Anno XI

martedì, 20 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Un giardino-frutteto nell'area della Paduletta di Altopascio

mercoledì, 7 aprile 2021, 20:16

Nuovi spazi da destinare a frutteto, accessibili anche ai disabili, completamente pubblici e sempre percorribili. Tutt'intorno, nuovi orti, panchine, nuove alberature, cassette per gli attrezzi, nuovi camminamenti che possano collegare gli spazi verdi alle case. Nascerà nell'area della Paduletta, in via delle Regioni, ad Altopascio, proprio intorno ai 40 orti urbani già assegnati e coltivati, il grande giardino-frutteto urbano, dove troveranno posto nuovi appezzamenti da destinare alle colture tradizionali e nuovi interventi di riqualificazione per rendere più attrezzata l'intera zona. 

Il progetto, presentato dall'amministrazione D'Ambrosio, ha infatti ottenuto il contributo di 20mila euro dalla Regione Toscana, grazie al bando "Centomila orti in Toscana", piazzandosi nei primi dieci posti a livello regionale.

"Da quando abbiamo inaugurato l'area della Paduletta - spiegano il sindaco, Sara D'Ambrosio e l'assessore ai lavori pubblici e all'ambiente, Daniel Toci -, i 40 lotti realizzati, da 40 metriquadrati l'uno, sono sempre stati assegnati e coltivati. Le persone vivono quello spazio, lo frequentano, lo tengono curato, grazie anche al lavoro dell'Auser Altopascio che gestisce l'area. Abbiamo quindi deciso di cogliere l'occasione di questo nuovo bando della Regione Toscana per riqualificare anche l'area circostante, che oggi si presenta incolta, in parte a bosco e in parte a prato. Con il finanziamento ottenuto andremo ad aprire nuovi lotti da destinare a orti e andremo a piantare nuovi alberi, aprendo anche alla coltivazione di alberi da frutto in filare. Da qui nascerà anche un nuovo sentiero pedonale, che ci consentirà di mettere a sistema e valorizzare l'interazione tra il quartiere, il complesso degli orti, l'area boschiva lungo la Gora del Molino e collegare il tutto con l'area a verde pubblico già esistente (il Parco dell'Unità di Italia)".

IL PROGETTO. L'area interessata dal finanziamento, dunque, costeggia la zona già destinata a orti e la completa con uno spazio pubblico diverso e autonomo rispetto a quello originario, non recintato fruibile anche da persone non già coinvolte nella dinamica degli orti esistenti che si possono avvicinare al mondo dell'agricoltura sociale senza un iniziale impegno quotidiano e costante, semplicemente partendo con l'adozione di un albero da frutto, dandogli attenzione e cura. Anche i nuovi orti saranno, come quelli già esistenti, di 40 mq ciascuno. Altri tre, invece, verranno destinati alla piantumazione e alla cura degli alberi da frutto, che saranno collocati in filare, così da costituire la linea di demarcazione del nuovo tracciato pedonale, aperto alla cittadinanza. Il percorso sarà dotato anche di panchine e di illuminazione pubblica. Sono inoltre previsti tre nuovi accessi agli orti urbani: in corrispondenza del parco, a est, oggi completamente scollegato dall'area degli orti urbani; un altro in corrispondenza delle case; e un altro ancora che correrà lungo la recinzione che costeggerà la nuova area, così da consentire un passaggio veloce dal capanno degli attrezzi agli orti. Sono inoltre previsti interventi per lo smaltimento delle acque meteoriche, una generale sistemazione delle aree boschive e un generale miglioramento dello spazio comune.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


lunedì, 19 aprile 2021, 18:10

Doppio lutto a Lunata: se ne vanno Dante Guidotti e Giorgina Manfredini

Lunata, dunque e inevitabilmente, si spoglia di alcuni personaggi che per quelli come me, bambini di un tempo, hanno costituito come spesso avviene nei paesi, punti di riferimento per una storia minore, ma non di secondaria importanza


lunedì, 19 aprile 2021, 18:10

Ripartenza ad Altopascio: suolo pubblico aggiuntivo e spazi esterni gratuiti per negozi, locali, attività artigianali e commerciali

Spazi esterni aggiuntivi per svolgere al meglio il proprio lavoro. Anche per il 2021, in vista della riapertura del 26 aprile (qualora la Toscana fosse zona gialla), l'amministrazione D'Ambrosio, in linea con quanto previsto anche dal decreto nazionale, dà la possibilità ai commercianti altopascesi di richiedere lo spazio esterno gratuito,...


lunedì, 19 aprile 2021, 18:10

"Altopascio, l'estensione suolo pubblico è un ottimo segnale a favore del commercio"

“Ancora una volta il Comune di Altopascio interpreta in maniera tempestiva le esigenze delle attività commerciali, in particolare dei pubblici esercizi, ancora alla prese con le restrizioni dovute all’emergenza covid"


lunedì, 19 aprile 2021, 18:10

Al via in estate i lavori per la riqualificazione della caserma dei carabinieri di Capannori

Prenderanno il via in estate i lavori per la riqualificazione della Caserma dei Carabinieri di via dei Colombini a Capannori


lunedì, 19 aprile 2021, 18:00

Le iniziative del comune per celebrare il 76° anniversario della Liberazione

L’amministrazione Menesini celebrerà il 76° anniversario della Liberazione con una serie di iniziative promosse in collaborazione con l’Istituto Storico per la Resistenza e l’Età Contemporanea in Provincia di Lucca, Anpi Lucca, Patto per la Scuola e Associazione PerSanPietro


lunedì, 19 aprile 2021, 17:50

Al via presso il Coc un servizio di informazione sulla vaccinazione anti Covid

L’amministrazione Menesini mette a disposizione della cittadinanza un servizio di informazione sulla vaccinazione anti Covid attraverso il centro comunale operativo di protezione civile (Coc)