Anno XI

mercoledì, 22 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

“I cipressi di Via Marraccini, erano un patrimonio collettivo anche prima dell’incendio di lunedì scorso”

giovedì, 15 luglio 2021, 15:38

A tornare sull’ argomento dei due cipressi bruciati lunedì scorso a Porcari, è il Consigliere Comunale della Nina Massimo del Gruppo d’opposizione La Porcari che Vogliamo.

“Leggo di un sindaco giustamente indignato ed irritato per il brutto episodio che ha visto due cipressi del viale alberato che congiunge Via Puccini con il palazzo del Municipio, andare completamente distrutti dalla fiamme. Non è dato conoscere le cause che hanno scatenato il rogo, in quanto le verifiche sono ancora in corso. Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti ma, che si tratti di una disattenzione o peggio ancora di un atto vandalico, ricordo al sindaco che quei cipressi che oggi difende con tanta veemenza, sono gli stessi oggetto di una mia segnalazione di una ventina di giorni fa, rimasta purtroppo inascoltata. Nella mia comunicazione all’ Ente del 24 giugno scorso indicavo la preoccupante situazione di salute riguardante alcuni esemplari di quella alberatura. Nella segnalazione” continua il consigliere della Nina “indicavo come causa della malattia delle piante, la probabile aggressione di un fungo, la “fitoftora” che se non fermato in tempo avrebbe potuto estendere rapidamente i suoi effetti nefasti a tutti gli altri cipressi presenti nell’ area. Sempre nella medesima segnalazione, che è agli atti del Comune al protocollo 10507 del 25 giugno 2021, suggerivo come urgentissimo, l’intervento di un agronomo per stabilire con chiarezza la gravità della situazione. Le piante da me controllate, già ad un esame superficiale, presentavano preoccupanti parti secche, appassite e decolorate e come si sa, sono proprio le parti secche a prendere fuoco con maggiore facilità in caso di incendio. La mia segnalazione, all’ attenzione del Sindaco Fornaciari, del Responsabile Ufficio Ambiente e del Consigliere Comunale Giannini Simone ad oggi non ha ricevuto alcuna risposta, a conferma del fatto di quanto lo stato di salute dei cipressi di Via Marraccini, stesse a cuore di questa Amministrazione. Il nostro primo cittadino afferma oggi che, i cipressi di Via Marraccini, sono patrimonio collettivo e che tutti dobbiamo averne cura. Faccio notare a Fornaciari che avere cura di una cosa significa anche e soprattutto curarla quando questa è malata. E questo anche quando, a farti notare la cosa, è un rappresentante dell’ Opposizione. Al di la della indiscutibile vena poetica dimostrata dal Sindaco anche in questa occasione, ritengo che alle belle parole dovrebbero seguire sempre azioni e comportamenti concreti. “.

Il Consigliere Massimo Della Nina conclude “ricordo infine al Sindaco Fornaciari che questi alberi furono piantati dall’ Amministrazione Comunale in ossequio alla legge 113 del 29 gennaio 1992 ed il loro numero è in ricordo dei nati nel triennio 2004 – 2005 – 2006 e non di quelli nati negli anni 2003 e 2004, come da lui affermato agli organi di stampa. Questo è scritto nel cartellone posto ad inizio viale ed è riportato anche nella mia segnalazione del 24 giugno scorso. Se l’ avesse almeno letta, avrebbe potuto evitare di sbagliare”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 22 settembre 2021, 17:53

D'Ambrosio: "Rilanciamo il mercato di Altopascio"

Rilanciare ulteriormente il mercato settimanale di Altopascio con l'obiettivo di dare nuovo impulso al settore, valorizzare i banchi e il percorso mercatale nel centro del paese. È questo l'impegno del sindaco


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:10

A Capannori l'iniziativa "Che festa vuoi?"

Sabato 25 settembre a partire dalle ore 19.00 all'ostello 'La Salana' di Capannori è in programma l'iniziativa 'Che festa vuoi?'. Dopo un momento di incontro alle ore 20.30 è in programma musica dal vivo con vari gruppi locali: 'Galo K Love', Moro', 'Profeta', 'Locals 55100', 'Young Rascalz'


mercoledì, 22 settembre 2021, 12:00

Marchetti per l'ambiente "Ecco le nostre priorità"

Per Maurizio Marchetti e la sua coalizione l'attenzione per l'ambiente non è certo un riferimento di circostanza, ma un punto prioritario del programma, in continuità con gli importanti successi in questo settore della vita amministrativa ottenuti nella sua esperienza amministrativa


mercoledì, 22 settembre 2021, 11:17

Torna la Fiera di Marlia: 90 banchi in via Paolinelli

Dopo l'annullamento delle due edizioni del 2020 e di quella di primavera 2021, domenica 17 ottobre torna la tradizionale Fiera di Marlia organizzata lungo via Paolinelli da Confesercenti Toscana Nord con la collaborazione del centro commerciale naturale 'Insieme Le Botteghe di Marlia' ed il comune


mercoledì, 22 settembre 2021, 10:34

Edizione speciale del premio 'Città di Capannori'

Domani, alle ore 18, in piazza Aldo Moro (di fronte al municipio) a Capannori si terrà il premio "Città di Capannori", in un'edizione speciale dedicata a "La comunità durante il Covid"


martedì, 21 settembre 2021, 21:54

Pd Altopascio: "Avanti con il percorso di cambiamento intrapreso nel 2016"

Questo il pensiero del Partito Democratico di Altopascio che punta sulla sostenibilità ambientale, difesa del territorio, demolizione dell'ex inceneritore e creazione della nuova isola ecologica