Anno XI

mercoledì, 22 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Nasce il Tau d'oro, il premio agli altopascesi che si sono distinti

lunedì, 26 luglio 2021, 17:43

Il Tau d'oro ad Andrea Michelotti per i 25 anni di direzione del Corpo musicale "Giuliano Zei" di Altopascio. L'ha deciso il sindaco, Sara D'Ambrosio, insieme con l'amministrazione comunale e gli altri componenti della banda stessa, che ha consegnato il premio lo scorso sabato (24 luglio) in occasione del tradizionale concerto di piazza Ospitalieri. Una cerimonia sentita e commossa, che ha segnato due novità: la prima, il ritorno in piazza del concerto del Corpo musicale "G. Zei", con la presenza del pubblico, dopo lo stop forzato dello scorso anno. La seconda: l'avvio del premio "Tau d'oro", che, da ora in poi, di anno in anno, sottolineerà ulteriormente la festa patronale di San Jacopo e consentirà alla comunità di premiare una persona del territorio, per il lavoro, i meriti, l'attività compiuti nell'interesse generale.

"Questa è un'idea che vogliamo strutturare e rendere operativa con cadenza annuale - spiega il sindaco, Sara D'Ambrosio -. La volontà è di istituire il Tau d'oro, il premio che, ogni 24 luglio, in occasione del concerto della banda, che di fatto apre le celebrazioni per San Jacopo, l'amministrazione comunale consegnerà a quei concittadini che si sono distinti per la cura, la promozione, la tutela, la valorizzazione del territorio e per l'aiuto, il supporto e la solidarietà nei confronti del prossimo. Saranno direttamente le associazioni del territorio a comporre la giuria e spetterà a loro individuare, di anno in anno, la persona meritevole di ricevere il Tau d'oro. In occasione del tradizionale concerto della banda, poi, faremo la cerimonia di premiazione. Un modo per valorizzare le tradizioni e rinnovarle, attraverso un processo di attualizzazione che tenga vivo l'interesse e faccia sempre più riscoprire l'attaccamento verso il proprio paese da parte degli stessi cittadini".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 22 settembre 2021, 17:53

D'Ambrosio: "Rilanciamo il mercato di Altopascio"

Rilanciare ulteriormente il mercato settimanale di Altopascio con l'obiettivo di dare nuovo impulso al settore, valorizzare i banchi e il percorso mercatale nel centro del paese. È questo l'impegno del sindaco


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:10

A Capannori l'iniziativa "Che festa vuoi?"

Sabato 25 settembre a partire dalle ore 19.00 all'ostello 'La Salana' di Capannori è in programma l'iniziativa 'Che festa vuoi?'. Dopo un momento di incontro alle ore 20.30 è in programma musica dal vivo con vari gruppi locali: 'Galo K Love', Moro', 'Profeta', 'Locals 55100', 'Young Rascalz'


mercoledì, 22 settembre 2021, 12:00

Marchetti per l'ambiente "Ecco le nostre priorità"

Per Maurizio Marchetti e la sua coalizione l'attenzione per l'ambiente non è certo un riferimento di circostanza, ma un punto prioritario del programma, in continuità con gli importanti successi in questo settore della vita amministrativa ottenuti nella sua esperienza amministrativa


mercoledì, 22 settembre 2021, 11:17

Torna la Fiera di Marlia: 90 banchi in via Paolinelli

Dopo l'annullamento delle due edizioni del 2020 e di quella di primavera 2021, domenica 17 ottobre torna la tradizionale Fiera di Marlia organizzata lungo via Paolinelli da Confesercenti Toscana Nord con la collaborazione del centro commerciale naturale 'Insieme Le Botteghe di Marlia' ed il comune


mercoledì, 22 settembre 2021, 10:34

Edizione speciale del premio 'Città di Capannori'

Domani, alle ore 18, in piazza Aldo Moro (di fronte al municipio) a Capannori si terrà il premio "Città di Capannori", in un'edizione speciale dedicata a "La comunità durante il Covid"


martedì, 21 settembre 2021, 21:54

Pd Altopascio: "Avanti con il percorso di cambiamento intrapreso nel 2016"

Questo il pensiero del Partito Democratico di Altopascio che punta sulla sostenibilità ambientale, difesa del territorio, demolizione dell'ex inceneritore e creazione della nuova isola ecologica