Anno XI

giovedì, 29 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Rossi si è convinto: "Indispensabile il raddoppio della ferrovia tra Pistoia e Lucca"

martedì, 21 gennaio 2014, 13:22

"Stamani per raggiungere Lucca da Firenze abbiamo impiegato 1 ora e 45 minuti. Ieri sera per arrivare a Firenze da Roma, un'ora e mezza. Credo sia indispensabile prevedere il raddoppio del tratto tra Pistoia e Lucca: con 400 milioni di euro per dare una risposta ai 40 mila pendolari che ogni giorno utilizzano questa linea".

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, stamani al suo arrivo alla stazione di Lucca per l'inizio della sua visita nella Piana lucchese per l'ottava tappa del suo "Viaggio in Toscana", il tour che lo porterà in tutte le 34 zone che compongono la regione.

"Il binario unico – ha precisato Rossi - rallenta la circolazione e i tempi si allungano di almeno mezz'ora. Ferrovie si fa pagare in base al tempo impiegato e più tempo si occupano i binari più si paga. Morale: rinviando gli investimenti per raddoppiare la linea, Ferrovie ci guadagna due volte, risparmiando sugli investimenti e incassando di più dal contratto di servizio" . Le Regioni sono quindi "cornute e mazziate". Per raddoppiare la Pistoia-Lucca servono solo 400 milioni. Se penso che si sono spesi 90 miliardi per l'AV che trasporta circa 100 mila passeggeri al giorno non vedo perché non investire 400 milioni per una linea ad alta frequentazione come quetsa. Spetta a governo e Ferrovie fare questo investimento e noi continueremo a chiedere che venga realizzato. Vogliamo che il raddoppio sia previsto nel contratto di servizio. Naturalmente la Regione è pronta a fare la sua parte, così come stiamo facendo con un investimento di 35 milioni di euro che ci permetterà di eliminare 11 passaggi a livello tra Pistoia e Montecatini e migliorare il servizio su questa linea.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 29 luglio 2021, 10:27

Il tradimento... e menomale che sono Fratelli e Sorelle d'Italia

L’estate è la stagione degli amori e dei tradimenti. C’è il tradimento dell’amato/a e quello degli ideali, il tradimento religioso e quello politico. Don Giovanni e Giuda, Bruto e Cassio, Stalin e, ma sì, Scilipoti


mercoledì, 28 luglio 2021, 17:13

Ferrara e Bindocci: "Intollerabile l'uscita di Della Nina, si dimetta se ha dignità"

In una nota congiunta, il senatore Gianluca Ferrara e il consigliere comunale di Lucca Massimiliano Bindocci prendono posizione contro le dichiarazioni del consigliere comunale Massimo Della Nina in merito all'episodio avvenuto a Voghera e che ha visto coinvolto un assessore leghista


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 28 luglio 2021, 16:46

Barsanti (DL): “Giunta Tambellini, nessuna assunzione di responsabilità per i suoi troppi fallimenti”

Commenta così il consigliere comunale Fabio Barsanti i fallimenti dell'amministrazione di centrosinistra guidata al sindaco Alessandro Tambellini


mercoledì, 28 luglio 2021, 12:19

San Concordio, Fantozzi-Martinelli: "Ci schieriamo al fianco dei titolari delle attività e di chi vive nella zona"

Lo dichiarano il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli, in merito alla riapertura del canale Benassai di viale San Concordio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 luglio 2021, 19:33

Consiglio, Santini: "Favorevoli all'ingresso di Tagetik, ma manifattura deve rimanere bene pubblico"

Remo Santini, capogruppo di minoranza di "SìAmo Lucca", è intervenuto stasera in consiglio comunale ribadendo la propria posizione sulla manifattura e non risparmiando critiche all'amministrazione comunale


martedì, 27 luglio 2021, 16:04

San Concordio: completamente a nuovo il marciapiede di via Savonarola

Sono terminati in questi giorni i lavori per il completo rifacimento del marciapiede nord di via Savonarola, nel tratto compreso fra le vie Urbiciani e della Formica a San Concordio dove, a causa della cedevolezza del terreno, la muratura di contenimento si era dissestata causando problemi di avvallamento della superficie...