Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Giorgi (M5S): "Necessario un nuovo regolamento per la telefonia mobile"

mercoledì, 25 febbraio 2015, 16:17

Si riaccende la bagarre istituzionale sulle antenne per i cellulari a Lucca. Per Laura Giorgi del Movimento 5 Stelle il comune è in pieno Far West e, dunque, con un ordine del giorno, lei stessa chiede un nuovo regolamento per la telefonia mobile che sia redatto da tecnici davvero esperti in materia. La pentastellata ha protocollato il documento lunedì e anche a ottobre chiese, invano, l’accelerazione sull’argomento.

Accadde nella seduta consiliare in cui fu dato l’ok alle antenne sul tetto dell’ospedale San Luca. Adesso Giorgi spinge con un odg specifico che arriva a seguito della furiosa polemica dei residenti vicini l’impianto di Sant’Alessio, dove l’antenna è in via di costruzione in un campo privato di via Fonda. Lì la Telecom ha ottenuto il via libera sfruttando il silenzio-assenso del comune e qualcosa di simile, a breve, interesserà anche Pontetetto.

La Giorgi ritiene che il regolamento per la telefonia attuale non abbia, a oggi, un valore legale e che nemmeno l’osservatorio che fornisce i pareri alle domande delle compagnie, formato da comune, Asl, Arpat e comitati, sia più valido. Il consigliere mette l’accento sull’importanza di scegliere, per le antenne, zone che garantiscano le minor emissioni elettromagnetiche possibili e, magari, che siano pure aree pubbliche così che nelle casse comunali – fatto che, invece, non accadrà per Sant’Alessio – finiscano i soldi degli affitti dei terreni.

Per Giorgi va realizzato – come si legge nell’odg – “con urgenza il nuovo regolamento di telefonia mobile, trasmissione dati e wifi nel territorio comunale, nel rispetto dell'integrità paesaggistica e a tutela della salute della popolazione, evitando il ‘Far West’ delle installazioni, la conflittualità tra aziende e cittadini e tra cittadini e comune”. Il comune – chiede ancora Giorgi – dovrà “incaricare per la realizzazione di tale regolamento tecnici che abbiano comprovate competenze e siano esperti di valutazione dei campi elettromagnetici e portare il regolamento per la ratifica in consiglio comunale”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 30 marzo 2020, 14:15

L'opposizione: "Coronavirus, il Comune non vuole utilizzare il tesoretto Gesam per stop tasse: scelta grave"

"Lemucchi conferma: quest'anno il Comune ha un'entrata straordinaria grazie ai soldi incassati dalla vendita di Gesam Gas e luce, ma non li vuole utilizzare per risollevare la città dalla grave crisi economica che la sta investendo a seguito dell'emergenza Coronavirus"


lunedì, 30 marzo 2020, 14:11

Parte subito la distribuzione dei 470 mila euro erogati dal Governo al Comune di Lucca per buoni spesa destinati a persone in difficoltà

I contributi, gestiti direttamente dall’amministrazione, potranno essere richiesti con la massima riservatezza telefonando alla Protezione Civile 0583 409061


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 28 marzo 2020, 23:47

Bindocci ironico e beffardo verso la giunta Pd: "La beneficenza non deve essere campagna elettorale"

Il consigliere comunale pentastellato non le manda a dire alla giunta Pd: "Il nostro sostegno come amministratori del Comune è per tutti i cittadini, sopratutto per i più deboli, e siamo contro le collette di comodo"


sabato, 28 marzo 2020, 14:28

Lemucchi: “Sono 8 non 16 i milioni destinati al comune dalla vendita Gesam”

Non sono 16 ma 8 i milioni della vendita Gesam e sono già impegnati sul bilancio attuale e sul piano triennale delle opere pubbliche: a precisarlo Giovanni Lemucchi, vice sindaco e assessore al bilancio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 28 marzo 2020, 09:41

Comitati sanità: "Ma le due cliniche private in città che contributo danno per l'emergenza?"

I comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi) rivolgono all'amministrazione comunale alcuni suggerimenti per inviare segni di sostegno alla cittadinanza in questa fase di emergenza sanitaria


venerdì, 27 marzo 2020, 15:42

Martinelli e Testaferrata: "I disastri della sinistra regionale toscana ai tempi del Coronavirus"

“80.000 euro per consultorio transgenere: i disastri della sinistra regionale toscana ai tempi del coronavirus si fanno sentire sempre più forti”. Lo dichiarano i consiglieri comunali di centrodestra Marco Martinelli e Simona Testaferrata