Anno XI

venerdì, 14 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Clandestini, anche il sindaco si è svegliato: "La prefetta non può agire unilateralmente"

venerdì, 2 settembre 2016, 00:37

Era ora. Aveva atteso troppo, poi, alla fine, il vaso stracolmo della sua pazienza è esploso. Non bastavano i giornali fedeli e sdraiati sulla sua linea, quella del Pd e della Sinistra idiota, adesso Alessandro Tambellini, consapevole, probabilmente, che se continuava così poteva scordarsi i consensi alla sua candidatura a sindaco 2017, ha detto picche alla pre-fetta che ormai si comporta come se fosse l'ambasciatrice in Italia dei Paesi dell'Africa nera. Erano rimasti solamente in due a darle ascolto e udienza: Tambellini e Sichi e così avevano finito per riempire questa città come se fosse un imbuto di clandestini che bivaccano, stravaccano e chiedono l'elemosina a ogni angolo di strada. Ora il rappresentante nond el Governo italiano, ma di puffo-putto Renzi, è sola: che se ne vada da dove è venuta, i lucchesi non la sopportano più soprattutto ora che hanno compreso come sia lei che spinge continuamente, per non perdere la carriera, a ospitare clandestini in massa. 

“Se la Prefettura confermerà la volontà di collocare venti profughi all’interno di una struttura privata nella frazione di San Macario - ha detto Tambellini - già tralasciata da Comune e Prefettura lo scorso anno, la Prefettura assumerà unilateralmente questa decisione, in quanto il Comune di Lucca ha sempre dato la massima disponibilità ad accogliere le persone richiedenti asilo, ma all’interno di percorsi condivisi che mettano al centro un progetto di tipo sociale di integrazione con i territori che li accolgono. Questo è il modello che portiamo avanti e che riteniamo abbia dato risposte finora positive. Ribadisco quindi la disponibilità, perché sento la responsabilità di contribuire come sindaco di un comune italiano all’emergenza in atto, ma sono fermamente contrario a qualsiasi soluzione che metta in discussione il modello finora adottato perché rischierebbe di compromettere l’equilibrio trovato con i cittadini”.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 14 maggio 2021, 17:37

Hub vaccini, SìAmoLucca: "Va potenziato, ma resti al Campo di Marte"

Con questa presa di posizione, SìAmoLucca sottolinea di rimanere coerente con le linee programmatiche elettorali del 2017, e insiste con il sindaco e la Regione affinché sia maggiormente tutelato il ruolo socio-sanitario del Campo di Marte in quanto da anni divenuto l'unico punto di riferimento per il nostro territorio comunale...


venerdì, 14 maggio 2021, 11:46

Fantozzi-Martinelli (FdI): "Silenzio sul Polo Fiere, Campo di Marte insufficiente, ed i lucchesi sono costretti ad emigrare per il vaccino"

Lo denunciano il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 maggio 2021, 19:52

"Hub vaccini al Polo Fiere, un in utile spreco di denaro che serve solo alle partecipate del comune in rosso"

Nonostante la Sanità del nostro Paese sia piegata in due da questa pandemia che ha annientato gran parte della società civile e lavorativa, a Lucca stiamo ancora discutendo sull’Hub: il comitato Salviamo Campo di Marte critica fortemente la politica sanitaria portata avanti da Tambellini in questi ultimi tempi


giovedì, 13 maggio 2021, 13:45

Psicologo di comunità: il Comune di Lucca si propone come ambito di sperimentazione

Il Comune di Lucca intende promuovere la figura dello psicologo nel contesto delle cure primarie. Un progetto ambizioso sul quale l'amministrazione Tambellini sta lavorando da tempo con l'obiettivo di prevenire l'insorgere di patologie e disturbi mentali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 maggio 2021, 08:00

Via del Campaccio a Pozzuolo tornerà pubblica. Barsanti (Difendere Lucca): "Una vittoria della città"

"Una decisione che dà ragione alla battaglia che ho portato anche in Consiglio - commenta il consigliere Fabio Barsanti - ed è una vittoria di tutta la città"


giovedì, 13 maggio 2021, 08:00

Il maestro Alberto Veronesi apre a Lucca un centro di ascolto per costruire e promuovere un programma politico credibile di ripartenza per la città di Lucca

Il Maestro Alberto Veronesi annuncia l'apertura dello sportello "Veronesi per Lucca", un vero e proprio centro di ascolto e di indirizzo, situato in Via Vittorio Veneto n. 9, piano terra, in un locale di 40 metri quadrati, che è stato adibito e pensato per offrire uno spazio libero