Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Clandestini, anche il sindaco si è svegliato: "La prefetta non può agire unilateralmente"

venerdì, 2 settembre 2016, 00:37

Era ora. Aveva atteso troppo, poi, alla fine, il vaso stracolmo della sua pazienza è esploso. Non bastavano i giornali fedeli e sdraiati sulla sua linea, quella del Pd e della Sinistra idiota, adesso Alessandro Tambellini, consapevole, probabilmente, che se continuava così poteva scordarsi i consensi alla sua candidatura a sindaco 2017, ha detto picche alla pre-fetta che ormai si comporta come se fosse l'ambasciatrice in Italia dei Paesi dell'Africa nera. Erano rimasti solamente in due a darle ascolto e udienza: Tambellini e Sichi e così avevano finito per riempire questa città come se fosse un imbuto di clandestini che bivaccano, stravaccano e chiedono l'elemosina a ogni angolo di strada. Ora il rappresentante nond el Governo italiano, ma di puffo-putto Renzi, è sola: che se ne vada da dove è venuta, i lucchesi non la sopportano più soprattutto ora che hanno compreso come sia lei che spinge continuamente, per non perdere la carriera, a ospitare clandestini in massa. 

“Se la Prefettura confermerà la volontà di collocare venti profughi all’interno di una struttura privata nella frazione di San Macario - ha detto Tambellini - già tralasciata da Comune e Prefettura lo scorso anno, la Prefettura assumerà unilateralmente questa decisione, in quanto il Comune di Lucca ha sempre dato la massima disponibilità ad accogliere le persone richiedenti asilo, ma all’interno di percorsi condivisi che mettano al centro un progetto di tipo sociale di integrazione con i territori che li accolgono. Questo è il modello che portiamo avanti e che riteniamo abbia dato risposte finora positive. Ribadisco quindi la disponibilità, perché sento la responsabilità di contribuire come sindaco di un comune italiano all’emergenza in atto, ma sono fermamente contrario a qualsiasi soluzione che metta in discussione il modello finora adottato perché rischierebbe di compromettere l’equilibrio trovato con i cittadini”.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 30 settembre 2020, 13:29

L’estinzione dell’esperienza dei 5 stelle

La disfatta totale e speriamo irreversibile del M5S, reo di aver turlupinato milioni di elettori con promesse ridicole e fasulle e di aver portato in Parlamento una classe politica peggiore di qualunque ricordo storico, è stata sancita, ancora una volta, anche in questa tornata elettorale


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:45

Lucca Crea, Lega: "La sinistra dimostra arroganza e faziosità"

Così in una nota il consigliere regionale Elisa Montemagni ed il commissario della Lega di Lucca città Mauro Santini commentano la nomina di Francesca Fazzi a nuovo presidente di Lucca Crea


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:42

Barsella (Lei Lucca): "Lo sport è fondamentale, serve riqualificazione"

Ha le idee chiare Marco Barsella, capogruppo di Lei Lucca dopo la richiesta del consiglio comunale straordinario e aperto sullo sport e l'impiantistica sportiva della città


martedì, 29 settembre 2020, 17:58

Eventi culturali sempre più coordinati e di qualità: la giunta ha approvato stamani le linee guida per il calendario Vivi Lucca 2021

La novità assoluta di quest'anno consiste nella nuova regia comune che vede impegnati ad uno stesso tavolo Comune di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 29 settembre 2020, 17:45

“Le istituzioni intervengano per sostenere i bambini ed i ragazzi con disabilità che frequentano la scuola”

Questo l’accorato appello lanciato dai consiglieri comunali del gruppo centrodestra Marco Martinelli e Simona Testaferrata


martedì, 29 settembre 2020, 17:41

LuccaCrea, Barsanti sulla nomina di Fazzi: "Centrosinistra lottizza le istituzioni senza alcun pudore. Siamo alle ricompense elettorali?"

"Il centrosinistra lottizza le istituzioni cittadine senza alcun pudore. Mentre Pardini ha dovuto dimettersi per una foto con Salvini, la Fazzi viene nominata dopo aver concorso alle regionali per il Pd"