Anno 7°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Baldini denuncia, frattura in Fratelli d'Italia

martedì, 7 marzo 2017, 12:17

"Zucconi il Carnevale è finito, posa il fiasco". Irriverente Massimo Baldini, esponente del direttivo provinciale di Fratelli d'Italia con delega alla sicurezza il quale attacca senza mezzi termini Riccardo Zucconi proprio in occasione della presentazione, a Lucca, del programma in vista delle amministrative.

"Mentre il Carnevale è finito - esordisce Baldini - Zucconi Riccardo continua tra coriandoli e stelle filanti a farneticare una politica annacquata che niente ha di destra o Centro Destra , ma soprattutto niente ha in comune con quanto da sempre rivendicato Giorgia Meloni, Meritocrazia .Vorrei far notare a Zucconi che il Direttivo Provinciale di Lucca di Fratelli d’Italia di cui faccio parte con delega alla Sicurezza , non si riunisce dal Novembre 2015, soltanto in parte si riunì a Luglio 2016 per una riunione organizzativa per il convegno regionale del partito tenutosi a Ottobre 2016. Da se le dice e da se le canta, senza alcuna consultazione interna ha da se fatto entrare e nominato un certo CHIARI MARCO nel direttivo provinciale come responsabile delle Amministrative sul territorio Lucchese e non solo , per poi far passare nel direttivo Regionale un certo Buchignani Nicola, persone mai viste e conosciute, alla faccia della Meritocrazia della Giorgia Meloni".

"La verità prosegue Baldini - sta nel fatto che non esiste un Direttivo Provinciale se non si riunisce mai, che uno Zucconi non è e non sarà mai espressione di una politica riconducibile a quei valori che vorrebbe Fratelli d’Italia perché lui stesso non è uomo di destra e come più volte da lui rivendicato il suo progetto è un partito alla Repubblicana stile Americani, moderati che possa essere stampella di Forza Italia, questo è quello che ha sempre rivendicato quelle poche volte che ci siamo riuniti, naturalmente incassando sempre il mio parere contrario al suo farneticare. Il suo unico reale tentativo a oggi è di creare un gruppetto di persone che possano appoggiare il suo ego personale e allo stesso tempo assicurarsi a vicenda la possibilità di una opportunità politica di rilievo come se si fosse un ufficio di collocamento".

"A dimostrazione che alle attività partecipano soltanto i facenti parte a questo ufficio di collocamento - insiste l'esponente di An - e a chi non vede oltre il proprio naso, lo dimostra il fatto che stamani il fenomeno Zucconi si trova a Lucca in conferenza stampa a presentare un programma per le amministrative di Lucca senza avermi non solo invitato ma nemmeno interpellato, ricordo a lui e a questo Marchi che la delega alla sicurezza sulla provincia di Lucca è in nomina al sottoscritto e quanto meno era opportuno interpellarmi per un programma condiviso . Questo è solo l’inizio, sarà mia premura riservarmi l’opportunità in altro momento di informare la cittadinanza e tutta la collettività su cosa ha combinato lo Zucconi in questi anni in Fratelli d’Italia , lui pensa di aver fatto casa bottega ma gli ricordo che io vivo del mio lavoro e non sono comprabile, a Carnevale ogni scherzo vale, Zucconi il Carnevale è finito".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 17 luglio 2019, 10:57

Zucconi (FdI): "Il problema della qualità dei servizi sanitari deriva in buona parte dal Fiscal Compact"

"Il problema della qualità dei servizi Sanitari è complesso e riguarda certamente la pessima gestione della Regione Toscana targata Rossi, ma trova in parte le sue radici dal quel 2012 quando fu approvato il cosiddetto Fiscal Compact". Così, in una nota, l'onorevole di Fratelli d'Italia, Riccardo Zucconi


martedì, 16 luglio 2019, 12:07

Asl, cambiano le regole sui prelievi ematici. Marchetti (FI): "Pazienti e infermieri piangono sul sangue non versato"

Ad annunciare battaglia è il capogruppo di Forza Italia consiglio regionale MaurizioMarchetti che sulla questione ha presentato alla giunta toscana un’interrogazione a risposta scritta chiedendo lumi sui fondamenti giuridici di una simile disposizione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 luglio 2019, 09:00

Quartieri Social a San Concordio, polemica in consiglio

La maggioranza di centrosinistra nel consiglio comunale di Lucca ha approvato la modifica della convenzione tra il comune ed Erp per l'attuazione dei progetti di Quartieri Social. Ma cresce la polemica sugli interventi a San Concordio, con le opposizioni che hanno richiesto un consiglio comunale aperto sull'argomento


martedì, 16 luglio 2019, 08:49

Consiglio, bocciata la risoluzione della Lega sulla famiglia

Con 15 voti contrari contro 8 favorevoli, il consiglio comunale di Lucca ha respinto la risoluzione presentata dal consigliere Giovanni Minniti (Lega) per esprimere sostegno alla famiglia. La risoluzione del capogruppo leghista si ispirava ai temi del congresso mondiale delle famiglie che si è svolto dal 29 al 31 marzo...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 luglio 2019, 21:44

Consiglio, approvate due varianti urbanistiche

Via libera dal consiglio comunale di Lucca a due varianti al regolamento urbanistico. Entrambe le delibere sono state presentate dall'assessore all'urbanistica Serena Mammini


lunedì, 15 luglio 2019, 21:42

Stalli per disabili, è ancora polemica

È ancora polemica sugli stalli per disabili nel comune di Lucca. A sollevare la questione in consiglio comunale è il consigliere Enrico Torrini (SìAmo Lucca)