Anno 7°

martedì, 22 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Immigrati, bagordi e sporcizia con "orinatoio" ecologico alla sortita della stazione di San Concordio

domenica, 16 aprile 2017, 22:30

"Un sudiciume , ecco cos'è l'uscita della stazione di Lucca lato San Concordio. Proprio di fronte al varco che conduce alla stazione, alcuni negozi "Etnici" vendono ettolitri di birra, che immancabilmente viene consumata nel giardinetto interno della stazione. Un vero e proprio "orinatoio" il giardinetto dentro la stazione di Lucca, dove disadattati, immigrati, fancazzisti e perditempo soggiornano, mangiano, bevono e rumoreggiano a vario titolo h24". Non le manda a dire e con ragione, Marco Santi Guerrieri, candidato a sindaco che ragionerà sì con la pancia, ma, intanto, ragione e, soprattutto, cammina, vede e ode. 

"Se sarò il sindaco di Lucca - esordisce ottimisticamente - emetterò una specifica ordinanza a tutela dell’ambiente e del patrimonio pubblico Una pattuglia della municipale sarà inviata con giorni a sorteggio da condividere con le altre aree del comune, a controllare lo stato dei luoghi. Gli esercenti dei negozi “etnici”, kebab inclusi, come ben sappiamo nella maggior parte dei casi commerciano i loro prodotti con connazionali, immigrati e profughi di ogni specie e qualità, spesso pronti a fregarsene delle regole e del decoro pubblico della città che li ospita. Per questo mi farò promotore di un ordinanza che  obbligherà gli esercenti a vigilare sulla qualità degli acquirenti e a tenere pulito il luogo dove solitamente i loro clienti vanno a consumare bevande e pasti. Nel caso l'ordinanza fosse disattesa sarà avviato il procedimento amministrativo ex art.7 241/90 per “abbandono di rifiuti“ nonché la rimozione dei materiali a totale spese dell'esercente con l’eventuale sospensione cautelativa della licenza alla somministrazione di bevande e alimenti".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 21 ottobre 2019, 20:28

Studenti affetti da sordità, si mobilita il comune

Studenti lucchesi affetti da sordità: l'amministrazione comunale è al lavoro per reperire le risorse necessarie affinché sia garantita la presenza dell'interprete Lis per l'intero orario scolastico


lunedì, 21 ottobre 2019, 19:57

Il centrodestra: "Sociale, serve nuova politica. Non un assessore pro-migranti"

"Quali competenze ha il nuovo assessore al sociale?" Lo chiedono i gruppi consiliari di partiti e lista civica di centrodestra che, in una nota congiunta, commentano la nomina fatta dal sindaco


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 ottobre 2019, 15:56

Strategia di sostenibilità ambientale 2030: arredi delle scuole, degli uffici comunali e del teatro del Giglio ecosostenibili

Ecco la prima azione positiva del Comune che risponde agli obiettivi fissati dall'amministrazione Tambellini. Gli arredi delle scuole, degli uffici comunali e del Teatro del Giglio saranno ecosostenibili


lunedì, 21 ottobre 2019, 15:29

Pubblicato il programma dei corsi sportivi comunali

È stato pubblicato nei giorni scorsi il programma dei corsi sportivi comunali 2019/2020, realizzato in collaborazione con le numerose associazioni sportive del territorio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 19 ottobre 2019, 21:31

Il centrodestra: "La Fondazione Cassa rimanga imparziale sulle elezioni comunali"

"Siamo certi che la Fondazione Cassa di risparmio rimarrà organo terzo rispetto alla campagna elettorale di Lucca". Lo dichiarano in una nota congiunta i gruppi consiliari di partiti e lista civica di centrodestra, che intervengono a pochi giorni dall'appuntamento previsto con l'assemblea dei soci della fondazione


sabato, 19 ottobre 2019, 18:51

Baccini porta "Italia Viva" a Lucca

Sta per nascere anche a Lucca un comitato locale di Italia Viva, il partito politico fondato dall'ex presidente del consiglio Matteo Renzi. A prendere l'iniziativa sul territorio è Alberto Baccini, ex primo cittadino di Porcari