Anno XI

martedì, 27 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Immigrati, bagordi e sporcizia con "orinatoio" ecologico alla sortita della stazione di San Concordio

domenica, 16 aprile 2017, 22:30

"Un sudiciume , ecco cos'è l'uscita della stazione di Lucca lato San Concordio. Proprio di fronte al varco che conduce alla stazione, alcuni negozi "Etnici" vendono ettolitri di birra, che immancabilmente viene consumata nel giardinetto interno della stazione. Un vero e proprio "orinatoio" il giardinetto dentro la stazione di Lucca, dove disadattati, immigrati, fancazzisti e perditempo soggiornano, mangiano, bevono e rumoreggiano a vario titolo h24". Non le manda a dire e con ragione, Marco Santi Guerrieri, candidato a sindaco che ragionerà sì con la pancia, ma, intanto, ragione e, soprattutto, cammina, vede e ode. 

"Se sarò il sindaco di Lucca - esordisce ottimisticamente - emetterò una specifica ordinanza a tutela dell’ambiente e del patrimonio pubblico Una pattuglia della municipale sarà inviata con giorni a sorteggio da condividere con le altre aree del comune, a controllare lo stato dei luoghi. Gli esercenti dei negozi “etnici”, kebab inclusi, come ben sappiamo nella maggior parte dei casi commerciano i loro prodotti con connazionali, immigrati e profughi di ogni specie e qualità, spesso pronti a fregarsene delle regole e del decoro pubblico della città che li ospita. Per questo mi farò promotore di un ordinanza che  obbligherà gli esercenti a vigilare sulla qualità degli acquirenti e a tenere pulito il luogo dove solitamente i loro clienti vanno a consumare bevande e pasti. Nel caso l'ordinanza fosse disattesa sarà avviato il procedimento amministrativo ex art.7 241/90 per “abbandono di rifiuti“ nonché la rimozione dei materiali a totale spese dell'esercente con l’eventuale sospensione cautelativa della licenza alla somministrazione di bevande e alimenti".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 26 luglio 2021, 22:17

Panchieri (Pd): "Santini vuole veramente Tagetik alla manifattura?"

Il segretario del circolo centro storico del Pd, Roberto Panchieri, risponde a Remo Santini sulla questione manifattura


lunedì, 26 luglio 2021, 15:01

Manifattura sud, il centrodestra: "Prima di deciderne il futuro, il comune attivi il processo partecipativo"

Un ordine del giorno verrà sottoposto al voto del consiglio comunale straordinario richiesto dal sindaco, e che si terrà domani pomeriggio alle 17.30


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 26 luglio 2021, 09:45

Fantozzi-Martinelli (FdI): "Dal comune solo annunci sulle destinazioni future degli edifici dell'area di Campo di Marte"

Lo dichiarano il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in consiglio comunale a Lucca, Marco Martinelli


domenica, 25 luglio 2021, 14:57

Santini: "Bene Tagetik, ma la manifattura deve restare di proprietà pubblica"

L'ex candidato sindaco e attuale capogruppo di opposizione per la lista civica SìAmoLucca fissa le tre condizioni fondamentali per il recupero del complesso e replica all'assessore Raspini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 24 luglio 2021, 15:56

Essity, scatta la mobilitazione sindacale

Fabio Graziani della SLC CGIL Lucca, Federico Fontanini della Fistel Cisl Toscana e Massimiliano Bindocci della Uilcom Uil Toscana intervengono con una nota congiunta sulla situazione alla Essity


sabato, 24 luglio 2021, 13:33

Manifattura, Raspini: "Lucca deve avere il coraggio di guardare avanti e non perdere l'occasione di Tagetik"

Così la riflessione che l'assessore comunale e candidato sindaco Francesco Raspini dedica alla vicenda Manifattura