Anno 7°

martedì, 18 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Passalacqua e Giusti (SìAmo Lucca) contro Tambellini: "La città non è accessibile"

venerdì, 2 giugno 2017, 10:41

di eliseo biancalana

Una rassegna dei lavori realizzati dall'attuale amministrazione comunale che non avrebbero tenuto conto della legislazione in materia di barriere architettoniche. È stato questo il tema della conferenza stampa organizzata da Domenico Passalacqua e Chiara Giusti, candidati al Consiglio Comunale per SìAmo Lucca. All'incontro ha partecipato anche il coordinatore regionale di Forza Italia per la disabilità, Mario Becattini.

I due candidati hanno contestato le recenti affermazioni del sindaco Alessandro Tambellini sull'impegno della giunta a favore dell'accessibilità. "A oggi la città non è accessibile" ha detto Passalacqua. Tra i punti di maggiore criticità, sono stati ricordati: l'attraversamento pedonale davanti a Porta San Pietro, la pensilina della stazione, le fontane situate sulle Mura, il marciapiede di Piazzale Verdi, lo stallo per i disabili fuori Porta Santa Maria, il percorso LOGES a Porta Elisa. Passalacqua è poi tornato a prendere di mira il sottopasso di via Ingrillini. Il candidato ha già più volte denunciato in passato la non accessibilità dell'opera, provocando persino un intervento di Striscia La Notizia. Recentemente Passalacqua ha girato un video che mostra quanto sia difficile muoversi con la carrozzina nei marciapiedi che accompagnano alla discesa del sottopasso. Giusti ha invece collegato il tema dell'accessibilità a quello della sicurezza. Da criminologa ha infatti sostenuto che le barriere architettoniche diventano anche barriere sociali e questo rende i disabili più vulnerabili.

I candidati hanno poi presentato le loro proposte: far impegnare Lucca per la diffusione in Toscana della normativa europea in materia di contrassegno per le auto con conducenti affetti da disabilità; il miglioramento del percorso LOGES per i non vedenti che da Porta Elisa porta alla stazione; incentivi per diffondere le rampe mobili; l'abbattimento delle barriere architettoniche esistenti nel Comune, compatibilmente con le risorse comunali disponibili. I candidati hanno anche ammesso che esistono barriere afferenti a opere pubbliche realizzate da giunte precedenti a quella attuale (per esempio il sottopasso di viale Castracani). "Io non vado a vedere una sola amministrazione ma tutte" ha garantito a riguardo Passalacqua.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


tuscania


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 18 febbraio 2020, 17:29

“Il comune di Lucca vigili sulla diffusione della teoria Gender”

Lo dichiarano i consiglieri comunali di centrodestra Marco Martinelli e Simona Testaferrata. "La teoria gender - aggiungono - esiste ed è un male. Lo abbiamo denunciato pubblicamente ogni volta che abbiamo avuto segnalazioni di progetti che avevano il preciso scopo di veicolare questa nefasta teoria anche sul territorio lucchese"


martedì, 18 febbraio 2020, 15:57

L’assessore Raspini e il dirigente Paoli a Bucarest parlano del sistema lucchese della raccolta differenziata

Un importante riconoscimento internazionale, Lucca è stata scelta dal Governo italiano come esempio di eccellenza nel il sistema italiano della raccolta differenziata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 18 febbraio 2020, 15:46

Italia Viva Lucca e provincia illustra il suo programma in vista delle prossime elezioni regionali

Si è svolta nella tarda mattinata di stamani la conferenza stampa a cura di Italia Viva nel bar Tessieri in via Santa Croce. A illustrare le idee e proposte per il nuovo governo regionale Alberto Baccini e Anna Rossi i coordinatori provinciali insieme al capogruppo in Regione Toscana Stefano Scaramelli


lunedì, 17 febbraio 2020, 18:38

"Cambiamo! Lucca" abbandono di rifiuti a terra: fenomeno in aumento

Con una nota il comitato provinciale di "Cambiamo! Lucca" segnala piccole discariche di rifiuti urbani nella zona di San Vito vicino ai centri commerciali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 febbraio 2020, 12:41

Ex Manifattura, l'opposizione raggiunge firme per consiglio comunale straordinario aperto

Un consiglio comunale straordinario aperto, con interventi esterni, per discutere del futuro dell'area dell'ex Manifattura Tabacchi a seguito della presentazione del progetto per il suo recupero presentato dalla Fondazione Cassa di Risparmio e da Coima Sgr


domenica, 16 febbraio 2020, 21:27

Tazze per gli immigrati, cessi alla turca per i bimbi della Pascoli e della Martini

Entro breve la giunta Tambellini inaugurerà il centro diurno per immigrati di via Brunero Paoli: qui c'erano i cessi alla turca, ma sono stati rimossi per fare spazio ai normali wc. Domanda: ma gli alunni delle elementari cosa sono, bestie?