Anno XI

venerdì, 22 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Approvato un odg del M5S per approfondire il funzionamento delle partecipate del comune

domenica, 30 luglio 2017, 02:04

Il consiglio comunale di Lucca ha approvato un ordine del giorno presentato dal consigliere Massimiliano Bindocci del M5S sulla richiesta di approfondire il funzionamento delle società partecipate del comune.

“Ora gli approfondimenti che abbiamo deciso di fare vanno fatti davvero, per capire come vengono spesi i soldi dei contribuenti nelle varie partecipate – spiega Bindocci. Come Movimento 5 Stelle avevano sottolineato l'urgenza di fare approfondimenti in particolare su tre partecipate: * Farmacie Comunali, per la situazione anomala, per il rispetto dei patti al momento della cessione, e per capire perché è in perdita, * GEAL dove nonostante una partecipazione pubblica non esclusiva, ma maggioritaria, si vorrebbe sottrarre la gestione al controllo analogo, * LUCCA CREA sia per questioni relative all'organico sia quello a tempo indeterminato sia di quello stagionale, ed adesso anche per capire cosa succede dopo le dimissioni di un noto dirigente. Dobbiamo dire che su Lucca CreA grazie al nostro interessamento c'è stato proprio in questi giorni l'accordo sindacale che ribadisce che i massimo 700 dipendenti interinali di Lucca Comics (i felpati) devono essere scelti con criteri oggettivi e l'agenzia interinale individuata con bando. È ora necessario che i parametri oggettivi oltre ad essere legati alle professionalità previste, siano anche legati alla situazione delle persone coinvolte (nuclei familiari con ISEE bassi, inoccupati, ecc ecc) e non semplicemente privilegiare chi lo ha già fatto. Sta al comune dare queste indicazioni. Il Movimento 5 Stelle di Lucca vuole capire esattamente cosa accade in queste scatole cinesi che funzionano con i soldi dei cittadini, limitare gli sprechi, migliorare i servizi ed evitare che qualcuno le consideri cosa "sua".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 21 ottobre 2021, 22:25

Martinelli: "Maggiore attenzione alla conservazione dei monumenti presenti nel centro storico"

Lo dichiara Marco Martinelli presidente del gruppo consiliare di Fratelli d'Italia al comune di Lucca durante il consiglio comunale di questa sera


giovedì, 21 ottobre 2021, 09:29

Milite Ignoto, Barsanti (Difendere Lucca): "Esempio unificante per la Nazione, importante la cittadinanza onoraria"

Commenta così il consigliere comunale Fabio Barsanti la delibera per la concessione della cittadinanza onoraria lucchese al Milite Ignoto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 ottobre 2021, 18:51

Santini: "Sopralluogo di Music Innovation Hub alla Manifattura, il sindaco ci dà ragione"

Il capogruppo di opposizione per SìAmoLucca: "Ancora una volta ci ha derisi per poi arrivare sulle nostre posizioni: meglio tardi che mai"


mercoledì, 20 ottobre 2021, 18:31

Giorgio Del Ghingaro, il Pd dice basta col 'turismo politico': sindaci e buoi dei paesi tuoi

In un documento approvato in vista del congresso dal Pd di Viareggio si delinea chiaramente la linea del partito che è anche quella ribadita da Tambellini e Panchieri: Giorgione resti a casa sua nel Compitese e mai più sindaci foresti. E poi saremmo noi i razzisti?


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 ottobre 2021, 17:56

Centrodestra, senza unità a rischio... estinzione: come prima, più di prima

Un'analisi personale, superficiale, modesta e riferita al quadro nazionale, ma con sottese preoccupazioni locali. Anche in considerazione delle involuzioni del cdx sulla scelta, ormai urgente, del candidato sindaco di Lucca: così stando le cose andrà a finire come a Milano, Roma e altrove. Che peccato...


martedì, 19 ottobre 2021, 16:15

Chiosco “da Piero”, Difendere Lucca: “Manca la volontà del Comune di salvarlo”

Interviene così il movimento Difendere Lucca sulla distruzione del chiosco fuori porta Santa Maria denominato "Specialità da Piero"