Anno 7°

mercoledì, 23 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

UDC pronto per le prossime elezioni: presentati i candidati

martedì, 13 febbraio 2018, 15:46

di gabriele muratori

Un ricco programma denominato "Noi con l'Italia", è stato quello presentato questa mattina dagli esponenti zonali dell' Unione di Centro, che si apprestano ad affrontare le prossime elezioni del 4 marzo con i candidati Francesco Pifferi e Alessia Lombardi per la Camera e Michela Rugani per il Senato. "La nostra è una politica improntata sull'innovazione e sulla chiarezza, facendo leva sui valori forti e originari di famiglia e lavoro che hanno da sempre contraddistinto la nostra società" - questo uno dei tanti moniti da parte degli esponenti Udc. "Ci siamo ispirati ad un centro destra con forza moderata, nel quale vogliamo portare i nostri valori e le nostre idee, anche calmierando ogni estremismo o fanatismo che possa nuocere" - sostiene Paolo Rontani, avvocato, capogruppo Udc presso il comune di Capannori, presente questa mattina alla conferenza stampa in un locale del centro storico. "Siamo bombardati continuamente da promesse elettorali politiche cui noi cittadini siamo consapevoli che non potranno essere rispettate" - continua il capogruppo – "e noi dell'Udc,  intendiamo procedere con serietà e trasparenza, onestà e chiarezza, senza invenzioni di sorta solo  per raggranellare consensi". Un programma vasto, quello messo in vetrina, incentrato in più punti sulle politiche sociali, indirizzato quindi ad una riforma fiscale per aiutare le imprese e di conseguenza il lavoro. Si al credito, all'aiuto aiuto all'innovazione e alla ricerca, riprendere i voucher, lavorare per la defiscalizzazione. Ed il programma certamente tocca anche la famiglia, la salute, la scuola. "Un aiuto concreto per le famiglie numerose, e con figli disabili" – sottolinea la candidata alla camera Alessia Lombardi, giornalista ed ex vice presidente della circoscrizione quattro del comune di Lucca. "Un altro importante punto su cui lavorare, specie sul nostro territorio, è la viabilità. Non si può più tollerare oggi il passaggio di camion lungo la circonvallazione". Esaustivo anche il discorso dell'altro candidato alla camera, l'attuale sindaco del comune di Camporgiano Francesco Pifferi, il quale ha esposto varie citazioni su cui si ispirano gli ideali politici del partito, tra cui Alcide De Gasperi. "Innanzitutto è bene ritornare al rispetto per le istituzioni e per il parlamento che tanto manca. Di conseguenza riprendere fiducia nella politica come bene comune, motore per la crescita delle politiche sociali, ed infine puntare alla laicità dello stato per creare un  antidoto alle degenerazioni legate a fanatismo e intolleranze". Durante la mattinata, Pifferi, ha approfittato per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, sottolineando la sua estraneità dal Pd durante la sua carriera politica, e ribadendo quindi l'appartenenza ad un gruppo di centro destra, che comunque, rispetto da FdI, Lega e Forza Italia, resterà pacatamente moderato. "Saremo una forza che porta la nostra tradizione e la nostra moderazione al servizio di tutti. Fondamentale sarà ricreare finalmente un legame tra politico e cittadino". Presente a sostegno dei due candidati, anche il commercialista camaiorese Riccardo Bonuccelli, revisore dei conti dell' Udc nazionale, il quale ha ripreso tutto quanto detto da Pifferi e Lombardi. "La gente, i cittadini, gli italiani, hanno bisogno di assistere a dei cambiamenti concreti. La nostra è un'alternativa valida". Assente per motivi di salute alla conferenza di questa mattina, la candidata per il senato Michela Rugani, presente comunque al tour elettorale che la vedrà in prima fila con l'Udc nelle settimane che la separano dal quattro marzo prossimo. Altro tasto dolente quanto importante, ed allo stesso tempo inevitabile, è stato quello sull'argomento  immigrazione. "I nostri ideali riguardano anche chi viene nel nostro paese per cercare migliori condizioni di vita" - afferma Rontani - "ma che tutto questo avvenga nella più assoluta legalità, e soprattutto nella più assoluta regolarità, evitando di lasciare che il fenomeno cada nel baratro del fuori controllo come purtroppo sta accadendo attualmente. Tutto deve avvenire secondo delle precise leggi che devono essere messe in pratica e rispettate".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 22 gennaio 2019, 10:36

"Concorso per dirigente infermieristico, bocciati lucchesi ex Usl2"

Un'analisi lucida, carica di rimpianti, che arriva dai segretari dei sindacati di categoria, Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl. Le graduatorie della prova scritta per il maxi concorso da dirigente infermieristico sono state pubblicate mercoledì scorso sul sito Estar e la tabella non lascia spazio a interpretazioni


lunedì, 21 gennaio 2019, 21:40

Lucchese, Dinelli (Pd) risponde a Bindocci: "Se ha una soluzione, la tiri fuori lui"

Sulla difficile situazione societaria che sta vivendo la società calcistica Lucchese Libertas 1905, il consigliere comunale di maggioranza Leonardo Dinelli risponde alle critiche rivolte dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci all'indirizzo della giunta Tambellini e della sua presunta inerzia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 17:04

Lucchese, Barsanti (CasaPound): "Il corteo dei tifosi è un segnale forte e importante. Adesso il comune vada fino in fondo"

Era presente in mezzo al corteo dei tifosi il consigliere comunale di CasaPound Fabio Barsanti, il quale plaude all'iniziativa della Curva Ovest e manda un messaggio all'amministrazione Tambellini: "Adesso si passi ai fatti. Il Comune deve agire nei confronti della società per i debiti relativi alla concessione dello stadio"


lunedì, 21 gennaio 2019, 13:27

SìAmoLucca e Lucca in Movimento: "Bando deserto al Carmine, altro flop del comune. Ora si studi una formula locale"

"Il bando andato deserto per l'affidamento ad un unico gestore del Mercato del Carmine è l'ennesimo fallimento del comune a guida centrosinistra, che davvero non ne infila una". Lo sostengono in una nota i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 20 gennaio 2019, 22:46

Forza Italia riparte con... Tajani

Forza Italia riparte… inaugurando a Lucca con la nuova sede provinciale con il presidente del parlamento europeo Antonio Tajani


domenica, 20 gennaio 2019, 12:49

Bindocci: "Lucchese, Tambellini si faccia promotore di una soluzione e non faccia il vigile"

Il consigliere comunale di minoranza del Movimento 5 Stelle a Lucca, Massimiliano Bindocci, attacca la giunta guidata dal sindaco Alessandro Tambellini sulle vicende legate alla Lucchese