Anno 7°

sabato, 15 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Comitati sanità di Lucca: "Sorpresi e preoccupati per la costituzione della SdS della Piana"

lunedì, 16 aprile 2018, 11:58

I Comitati Sanità di Lucca si dicono sorpresi e preoccupati dopo l'annuncio della costituzione della Società della Salute della Piana da parte della Conferenza dei Sindaci della Piana di Lucca.

"La Conferenza dei Sindaci della Piana di Lucca - esordiscono - ha ufficialmente annunciato la costituzione della Società della Salute della Piana: " una società consortile che gestirà in modo integrato e innovativo i servizi socio-sanitari e assistenziali erogati all'interno dell'area territoriale della Piana di Lucca dall'Azienda Usl Toscana Nordovest e dai Comuni di Lucca, Altopascio, Capannori, Montecarlo, Pescaglia, Porcari, Villa Basilica, superando frammentarietà e disomogeneità". E  sintetizzato l' "ampio  percorso partecipativo",  ovviamente, che dovrebbe rendere operativo il consorzio dal 1^ gennaio 2019. Noi dei Comitati Sanità di Lucca siamo sorpresi e preoccupati. Detto con appropriate e sperimentate parole sembra tutto facile. Ma non è così".

"Ci chiediamo - spiegano - quale possa essere il vantaggio della creazione di questa una nuova struttura, costosa e complessa per affiancare (o inglobare ) l'esistente. Il precipuo  scopo di integrazione dei servizi sanitari e  socioassistenziali  non  richiede necessariamente la creazione di questo gigante amministrativo  cosi impegnativo  e costoso.  Possono essere adottati percorsi più snelli e funzionali con semplici accordi  omogenei tra gli assessorati al sociale dei vari comuni e l'azienda USL. L'accordo non richiede alcuna struttura organizzativa ma la definizione di  ciò che è sociale e ciò che è sanitario in modo tale che non si carichi, come avviene ora, il sociale sul sanitario e si brucino le risorse sanitarie per il sociale".

"Del resto - continuano - la storia parla da sé. Difficoltà organizzative,  burocrazia paralizzante , costi non sostenibili . Su questi ultimi poi impossibile fare chiarezza per  generale opacità o addirittura mancanza di trasparenti e puntuali rendiconti. Il risultato è che  le finalità previste non sono state realizzate, si sono sprecati finanziamenti  nell'ordine di centinaia di migliaia di euro, che avrebbero potuto  servire al miglioramento dei servizi sanitari e non solo ,  si è creata una "riserva" di nuovi superpagati burocrati da  riciclare. Magari in veste di liquidatori profumatamente retribuiti, come già si è verificato. Ormai neppure  la Regione,  creatrice del progetto,   sembra  spingere più di tanto in questa direzione, anzi".

"Perché dunque - incalzano - dovrebbe Lucca e il suo territorio avviarsi su questo già non sempre felicemente  sperimentato percorso ? In un momento di non facile gestione dei servizi (sanitari e sociosanitari) locali si potrebbe quasi pensare a un tentativo di "distrazione di massa". E infine nell'attuale contesto economico finanziario creare nuove e costose strutture vuol dire privare i Cittadini di risorse che potrebbero essere convogliate in servizi essenziali". 

"A nome della cittadinanza tutta - concludono -, che attende interventi semplici  e immediati che mitighino e cancellino le difficoltà e gli ostacoli quotidiani di chi ai Servizi della Sanità si rivolge, chiediamo alla saggezza dei nostri amministratori un profondo ripensamento".

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 15 dicembre 2018, 08:52

Bindocci (M5S): "Non partecipare al consiglio sulla sanità è una scelta antidemocratica"

Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Lucca, Massimiliano Bindocci, commenta la mancata partecipazione della maggioranza al consiglio comunale richiesto sul tema della sanità


venerdì, 14 dicembre 2018, 17:24

Santini e Bindocci: "No a scuola nel parco, e attenti a possibile conflitto interessi di un assessore"

Gli ex candidati sindaco Remo Santini (SìAmoLucca) e Massimiliano Bindocci (Movimento 5 Stelle) ora consiglieri comunali, con un sopralluogo congiunto hanno voluto manifestare la propria condivisione della battaglia che il comitato di San Concordio sta facendo (in totale autonomia) sulla scelta scellerata del Comune, che ha individuato come ubicazione di...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 dicembre 2018, 16:07

Il comune di Lucca adotta la Carta dei diritti delle bambine

La proposta è stata avanzata dalla Federazione italiana donne arti professioni affari Bpw Italy sezione di Lucca. L'assessora Vietina: “Adozione coerente con l'impegno dell'amministrazione comunale nell'ambito delle politiche di genere”


venerdì, 14 dicembre 2018, 15:31

RSA, esposto FdI in commissione garanzia. Santini: "Denuncio tentativi di condizionamento"

Le residenze per anziani (RSA) ancora al centro della polemica politica. Stamani, a Palazzo Santini, si è svolta la seduta della commissione garanzia e controllo avente all'ordine del giorno l'esposto di Fratelli d'Italia alla procura regionale della corte dei conti sulla situazione delle strutture di Monte San Quirico e della...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 dicembre 2018, 11:51

Uil Fpl: "Asl, riorganizzazione del personale senza coinvolgere i sindacati"

Il segretario della Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani, e il segretario aziendale Andrea Lunardi affondano il colpo sulla dirigenza dell'azienda Usl Toscana nord ovest e, in particolare, sui vertici del dipartimento infermieristico che hanno attivato un "servizio" senza discuterne con i sindacati e ignorando ogni richiesta di incontro avanzata...


giovedì, 13 dicembre 2018, 19:11

Del Chiaro: "Sulle rsa Chiari e Santini hanno sparso affermazioni pesantissime e infondate"

L'assessore al sociale Lucia Del Chiaro risponde, sulla questione residenze sociali assistite, a Marco Chiari di Fratelli d'Italia e al capogruppo dell'opposizione Remo Santini