Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Comitati sanità di Lucca: "Sorpresi e preoccupati per la costituzione della SdS della Piana"

lunedì, 16 aprile 2018, 11:58

I Comitati Sanità di Lucca si dicono sorpresi e preoccupati dopo l'annuncio della costituzione della Società della Salute della Piana da parte della Conferenza dei Sindaci della Piana di Lucca.

"La Conferenza dei Sindaci della Piana di Lucca - esordiscono - ha ufficialmente annunciato la costituzione della Società della Salute della Piana: " una società consortile che gestirà in modo integrato e innovativo i servizi socio-sanitari e assistenziali erogati all'interno dell'area territoriale della Piana di Lucca dall'Azienda Usl Toscana Nordovest e dai Comuni di Lucca, Altopascio, Capannori, Montecarlo, Pescaglia, Porcari, Villa Basilica, superando frammentarietà e disomogeneità". E  sintetizzato l' "ampio  percorso partecipativo",  ovviamente, che dovrebbe rendere operativo il consorzio dal 1^ gennaio 2019. Noi dei Comitati Sanità di Lucca siamo sorpresi e preoccupati. Detto con appropriate e sperimentate parole sembra tutto facile. Ma non è così".

"Ci chiediamo - spiegano - quale possa essere il vantaggio della creazione di questa una nuova struttura, costosa e complessa per affiancare (o inglobare ) l'esistente. Il precipuo  scopo di integrazione dei servizi sanitari e  socioassistenziali  non  richiede necessariamente la creazione di questo gigante amministrativo  cosi impegnativo  e costoso.  Possono essere adottati percorsi più snelli e funzionali con semplici accordi  omogenei tra gli assessorati al sociale dei vari comuni e l'azienda USL. L'accordo non richiede alcuna struttura organizzativa ma la definizione di  ciò che è sociale e ciò che è sanitario in modo tale che non si carichi, come avviene ora, il sociale sul sanitario e si brucino le risorse sanitarie per il sociale".

"Del resto - continuano - la storia parla da sé. Difficoltà organizzative,  burocrazia paralizzante , costi non sostenibili . Su questi ultimi poi impossibile fare chiarezza per  generale opacità o addirittura mancanza di trasparenti e puntuali rendiconti. Il risultato è che  le finalità previste non sono state realizzate, si sono sprecati finanziamenti  nell'ordine di centinaia di migliaia di euro, che avrebbero potuto  servire al miglioramento dei servizi sanitari e non solo ,  si è creata una "riserva" di nuovi superpagati burocrati da  riciclare. Magari in veste di liquidatori profumatamente retribuiti, come già si è verificato. Ormai neppure  la Regione,  creatrice del progetto,   sembra  spingere più di tanto in questa direzione, anzi".

"Perché dunque - incalzano - dovrebbe Lucca e il suo territorio avviarsi su questo già non sempre felicemente  sperimentato percorso ? In un momento di non facile gestione dei servizi (sanitari e sociosanitari) locali si potrebbe quasi pensare a un tentativo di "distrazione di massa". E infine nell'attuale contesto economico finanziario creare nuove e costose strutture vuol dire privare i Cittadini di risorse che potrebbero essere convogliate in servizi essenziali". 

"A nome della cittadinanza tutta - concludono -, che attende interventi semplici  e immediati che mitighino e cancellino le difficoltà e gli ostacoli quotidiani di chi ai Servizi della Sanità si rivolge, chiediamo alla saggezza dei nostri amministratori un profondo ripensamento".

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 19 settembre 2018, 19:20

Bindocci: "Smascherata la giunta, Campo di Marte resti pubblico e a vocazione socio-sanitaria"

Il consigliere comunale pentastellato Massimiliano Bindocci stigmatizza il comportamento di Comune e Provincia in merito alla destinazione dell'ex ospedale Campo di Marte


mercoledì, 19 settembre 2018, 15:38

Montemagni e Legnaioli (Lega): “Sempre più preoccupanti notizie dal mondo lavorativo lucchese"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e l'onorevole Donatella Legnaioli (Lega), membro della Commissione lavoro della Camera intervengono in merito alle crisi aziendali nella zona di Lucca (Papergoup, Tirrena Carri, Flory Car, KME)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 00:50

Ok ai prefabbricati per il Paladini, ma le opposizioni protestano per il Campo di Marte

Il destino del Campo di Marte continua ad agitare gli animi e le passioni della politica locale. Il consiglio comunale di Lucca ha dato il via libera a maggioranza alla ratifica all'adesione del sindaco all'accordo di programma sottoscritto per consentire la messa in opera dei moduli prefabbricati che ospiteranno gli...


martedì, 18 settembre 2018, 14:22

Collesalvetti, Firenze, Lucca, Arezzo, Livorno: ecco i progetti premiati dal "Facciamo scuola"

Sono 46mila gli euro frutto del taglio delle indennità e dei rimborsi dei consiglieri regionali del M5S. Stilata la classifica con oltre 3mila 200 preferenze espresse: cinque le idee risultate vincenti in Toscana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 settembre 2018, 15:01

Lucca perde acqua, Marchetti (FI): "Dispersione del 38,74 per cento in provincia. Dai gestori investimenti spesso scarsi"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti diffonde i dati frutto di elaborazione del suo gruppo regionale su base Istat e Autorità toscana "Reti idriche colabrodo, ma gli investimenti dei gestori non sempre soddisfano Ait"


lunedì, 17 settembre 2018, 14:58

Appalti dell'ufficio turismo: "Il comune in commissione non ha chiarito, anzi si è contraddetto"

E' il commento di Remo Santini, presidente della commissione controllo e garanzia del Comune di Lucca, in merito alla riunione da lui convocata sulla vicenda