Anno 7°

mercoledì, 19 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Betti (SìAmoLucca): "L'Asl vuole abolire l'ortopedico in servizio la notte e nei festivi al San Luca, no ad altri tagli"

giovedì, 12 luglio 2018, 15:28

"Ci risulta che la direzione generale dell'Asl NordOvest vuole sopprimere la guardia medica nelle ore notturne e nei giorni festivi all'interno del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale San Luca, affidandosi al servizio di reperibilità solo per le urgenze. Una decisione che sarebbe incomprensibile, in considerazione del fatto che si tratta di una figura professionale presente dal 2000, visto anche che l'organico dei medici è sempre più in numero insufficiente e soprattutto considerato che i traumi sono da sempre il motivo maggiore degli accessi al Pronto soccorso sia di giorno che di notte". A denunciare la negativa prospettiva è Roberta Betti, segretario della lista civica SìAmoLucca. "La presenza dell'ortopedico reperibile solo per le urgenze comporterebbe che chi arriva al Pronto soccorso, debba attendere l'arrivo del medico che magari abita fuori Lucca, ingolfando ancora di più il lavoro del Pronto soccorso stesso, con un aggiunto rischio clinico per i pazienti - aggiunge la Betti -. La popolazione dovrebbe rivolgersi inevitabilmente, in caso di necessità, al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cisanello, dove il medico di guardia è disponibile 24 ore su 24. Insomma, si va verso un ulteriore impoverimento dell'ospedale di Lucca". Il segretario di SìAmoLucca, evidenziando come l'assenza del medico di guardia lascerebbe anche tutti i ricoverati del reparto scoperti di questa figura sia di notte che nei giorni festivi,  chiede all'Asl di rivedere questa decisione e invita Tambellini, in qualità di presidente della Conferenza dei sindaci, a farsi carico di questo problema, bloccando il provvedimento. 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 19 settembre 2018, 15:38

Montemagni e Legnaioli (Lega): “Sempre più preoccupanti notizie dal mondo lavorativo lucchese"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e l'onorevole Donatella Legnaioli (Lega), membro della Commissione lavoro della Camera intervengono in merito alle crisi aziendali nella zona di Lucca (Papergoup, Tirrena Carri, Flory Car, KME)


mercoledì, 19 settembre 2018, 00:50

Ok ai prefabbricati per il Paladini, ma le opposizioni protestano per il Campo di Marte

Il destino del Campo di Marte continua ad agitare gli animi e le passioni della politica locale. Il consiglio comunale di Lucca ha dato il via libera a maggioranza alla ratifica all'adesione del sindaco all'accordo di programma sottoscritto per consentire la messa in opera dei moduli prefabbricati che ospiteranno gli...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 18 settembre 2018, 14:22

Collesalvetti, Firenze, Lucca, Arezzo, Livorno: ecco i progetti premiati dal "Facciamo scuola"

Sono 46mila gli euro frutto del taglio delle indennità e dei rimborsi dei consiglieri regionali del M5S. Stilata la classifica con oltre 3mila 200 preferenze espresse: cinque le idee risultate vincenti in Toscana


lunedì, 17 settembre 2018, 15:01

Lucca perde acqua, Marchetti (FI): "Dispersione del 38,74 per cento in provincia. Dai gestori investimenti spesso scarsi"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti diffonde i dati frutto di elaborazione del suo gruppo regionale su base Istat e Autorità toscana "Reti idriche colabrodo, ma gli investimenti dei gestori non sempre soddisfano Ait"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 settembre 2018, 14:58

Appalti dell'ufficio turismo: "Il comune in commissione non ha chiarito, anzi si è contraddetto"

E' il commento di Remo Santini, presidente della commissione controllo e garanzia del Comune di Lucca, in merito alla riunione da lui convocata sulla vicenda


lunedì, 17 settembre 2018, 12:47

Affidamenti diretti nel turismo, il dirigente a Santini: "Caccia alle streghe"

"Illazioni". Così Giovanni Marchi, dirigente del settore dipartimentale 6 ("Promozione del Territorio") del comune di Lucca, ha liquidato alcune delle considerazioni che sono state fatte sull'argomento dell'odierna seduta della commissione consiliare controllo e garanzia, presieduta e convocata da Remo Santini (SìAmo Lucca)