Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Betti (SìAmoLucca): "L'Asl vuole abolire l'ortopedico in servizio la notte e nei festivi al San Luca, no ad altri tagli"

giovedì, 12 luglio 2018, 15:28

"Ci risulta che la direzione generale dell'Asl NordOvest vuole sopprimere la guardia medica nelle ore notturne e nei giorni festivi all'interno del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale San Luca, affidandosi al servizio di reperibilità solo per le urgenze. Una decisione che sarebbe incomprensibile, in considerazione del fatto che si tratta di una figura professionale presente dal 2000, visto anche che l'organico dei medici è sempre più in numero insufficiente e soprattutto considerato che i traumi sono da sempre il motivo maggiore degli accessi al Pronto soccorso sia di giorno che di notte". A denunciare la negativa prospettiva è Roberta Betti, segretario della lista civica SìAmoLucca. "La presenza dell'ortopedico reperibile solo per le urgenze comporterebbe che chi arriva al Pronto soccorso, debba attendere l'arrivo del medico che magari abita fuori Lucca, ingolfando ancora di più il lavoro del Pronto soccorso stesso, con un aggiunto rischio clinico per i pazienti - aggiunge la Betti -. La popolazione dovrebbe rivolgersi inevitabilmente, in caso di necessità, al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cisanello, dove il medico di guardia è disponibile 24 ore su 24. Insomma, si va verso un ulteriore impoverimento dell'ospedale di Lucca". Il segretario di SìAmoLucca, evidenziando come l'assenza del medico di guardia lascerebbe anche tutti i ricoverati del reparto scoperti di questa figura sia di notte che nei giorni festivi,  chiede all'Asl di rivedere questa decisione e invita Tambellini, in qualità di presidente della Conferenza dei sindaci, a farsi carico di questo problema, bloccando il provvedimento. 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 22 febbraio 2019, 17:23

Borselli: "Nuova aggressione in città, preoccupati per i nostri figli. Fate qualcosa"

Serena Borselli capogruppo Lucca in Movimento al brutto episodio di cronaca accaduto in Piazza Napoleone, dove un ragazzo 15enne è stato aggredito da un gruppo di nordafricani


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:26

DDL Pillon: una tavola rotonda a San Micheletto

“DDL Pillon: dalla parte di chi? Un confronto sul disegno di legge – proposte e criticità” è il titolo della tavola rotonda che si terrà sabato 23 febbraio dalle 9 alle 13 nell'auditorium di San Micheletto a Lucca organizzata dalla Commissione pari opportunità del comune di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 13:28

Santini: "Maria Pia Bertolucci ci lascia un'eredità morale che va ben oltre la sua morte"

Così Remo Santini, a nome delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento, sulla prematura scomparsa della Bertolucci


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:44

Comitati Sanità Lucca: "Campo di Marte, sia ad esclusivo utilizzo sociosanitario"

Continua il "dibattito" intorno a Campo di Marte. I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi), in attesa di chiarezza a seguito del consiglio comunale aperto dei primi di febbraio, ribadiscono la propria posizione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:38

"Non c'è libertà senza sovranità": presidio di Forza Nuova a Lucca

Giovanni Damiani, segretario di Forza Nuova Lucca, annuncia che il movimento effettuerà un presidio nel Centro Storico in Piazzetta Pieri, domenica 24 febbraio dalle 16


giovedì, 21 febbraio 2019, 13:17

Vigili di quartiere, Betti e Barabini (liste civiche): "Quando li proponemmo noi, Raspini disse che era contrario"

Lo sottolineano in una nota Roberta Betti e Cinzia Barabini, rispettivamente segretario politico e presidente delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento che fanno riferimento a Remo Santini