Anno 5°

domenica, 22 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Futuro ex ospedale Campo Marte di Lucca, Marchetti (FI): "Mentre la sinistra discute senza fare, la struttura si degrada"

mercoledì, 11 luglio 2018, 14:57

«Sul vecchio ospedale di Lucca, il Campo di Marte, finora anni di piani e zero risultati. Ma intanto, mentre la sinistra discute senza fare con chi si smarca di qua e chi di là, la struttura si degrada e rischia di divenire preda di sacche di illegalità da cui poi, altre esperienze su patrimonio immobiliare Asl lo dimostrano, rimane difficile uscire»: l’ammonimento arriva dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti che così si inserisce nel dibattito sul futuro del vecchio complesso ospedaliero per il quale le scelte paiono ancora in alto mare e su cui ha già dato disposizioni di predisporre un’interrogazione alla giunta toscana.

«La vocazione sanitaria dell’area è indiscutibile – osserva Marchetti – e che il Campo di Marte mantenga comunque funzioni di pubblico servizio è senz’altro una priorità. Perciò è inaccettabile dover assistere agli smarcamenti del Comune che dovrebbe invece fare la parte del leone nei processi decisori su quegli spazi. Anche investendoci, perché no? E ben capisco la demoralizzazione con cui l’altro giorno a fine di un dibattito sulla destinazione dell’area un cittadino ha lasciato 5 euro di tasca sua. E’ una reazione più che comprensibile».

Secondo Marchetti una via va presa: «Questo è patrimonio collettivo. E’ un bene dei cittadini e perciò va messo al loro servizio assicurandone la valorizzazione immediata in termini di funzioni o alienazione. Immediata, sì – incalza il Capogruppo di Forza Italia che a Lucca è anche il coordinatore provinciale del suo partito – perché ormai sono anni che si parla di come utilizzare i padiglioni, se ristrutturarli, se addirittura costruirne uno nuovo secondo quanto nel 2014 riferiva l’allora direttore generale della ex Asl 2 di Lucca Joseph Polimeni alla Commissione regionale d’inchiesta sul patrimonio immobiliare delle aziende sanitarie presieduta dall’oggi onorevole Stefano Mugnai».

La storia gestionale del complesso, ricostruita anche nella relazione finale di quella Commissione, parla di un accordo di programma del 2005 seguito da un protocollo d’intesa del 2012 deliberato ma non firmato… e poi? «E poi siamo ancora lì che ci si avvita mentre gli immobili degradano e rischiano di venire occupati, ad esempio, per dirne una. La Toscana è zeppa di casi del genere che hanno reso e rendono il patrimonio immobiliare indisponibile per anni. A Firenze, San Salvi ed ex ospedale di Pratolino fanno scuola. La sinistra vuole questo, per Lucca? Così potrà scaricare sulla cattiva sorte le responsabilità per le proprie mancanze progettuali e di governance? Ci auguriamo di no, perché già nell’accordo di programma del 2005 si parlava di una valorizzazione dell’area per circa 23 milioni di euro, per capire di cosa si parla».

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 21 luglio 2018, 22:45

“Fallimentare l’azione del comune sulla Leone XII”

Lo dichiarano Marco Martinelli e Simona Testaferrata consiglieri comunali di Forza Italia che insieme a Maurizio Marchetti capogruppo FI in regione fin dal primo momento si sono occupati della questione


sabato, 21 luglio 2018, 16:03

Sicurezza, mobilitazione del centrodestra

Tutte le liste e i partiti di centrodestra si sono riuniti presso la sede lucchese di Fratelli d'Italia in via Cavour per mettere in atto un piano unitario allo scopo di contrastare quella che ritengono una chiara mala-amministrazione da parte di Tambellini e la sua giunta


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 luglio 2018, 15:58

Aggressione, da Maniglia (Lega) solidarietà agli agenti e un auspicio: "Che questo sindaco vada a casa"

Marcella Maniglia, segretaria della Lega, manifesta la propria rabbia e amarezza nei confronti dell'extracomunitario che questa mattina ha assalito, picchiandolo, un uomo e due poliziotti intervenuti in suo soccorso


sabato, 21 luglio 2018, 13:01

“Consigli comunali e commissioni, irregolarità”: Bindocci chiede l’intervento del Prefetto

Il consigliere del M5S del comune di Lucca Massimiliano Bindocci ha incontrato il Prefetto per esporre la sua preoccupazione in merito ad alcune questioni e segnalare un relativo rispetto delle procedure nel consiglio comunale di Lucca invitando il Prefetto ad attivarsi nei modi che ritiene più opportuni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 luglio 2018, 16:56

Violenza sulla donne, Barsanti (CasaPound) contro Tambellini: "Se sono italiane possono essere picchiate?"

"Trovo surreale che il sindaco inviti in Comune una donna perché insultata, e non abbia detto una parola per i molti episodi di violenza fisica degli ultimi mesi a Lucca contro delle donne. Ancora una volta Tambellini dimostra di non essere il sindaco di tutti i lucchesi", inizia così la...


venerdì, 20 luglio 2018, 16:27

"Sinistra con" risponde a Barsanti: "La dignità personale e la vita delle donne e degli uomini sono da tutelare, sempre e comunque"

Così l'associazione "Sinistra con" (nata dall'esperienza della lista di Sinistra con Tambellini) risponde a Fabio Barsanti, in merito alle sue dichiarazioni a proposito della vicenda che ha visto vittima, nei giorni scorsi, la ragazza di origine brasiliane