Anno 5°

domenica, 22 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Stato di agitazione alla LIDL di Sant'Anna, presidio dei consiglieri di "Sinistra con Tambellini" per esprimere solidarietà e vicinanza ai dipendenti

giovedì, 12 luglio 2018, 17:14

"Siamo al fianco dei lavoratori, per una piena e buona occupazione per i dipendenti della LIDL".

Con queste motivazioni, oggi pomeriggio (giovedì 12 luglio) Daniele Bianucci e Francesco Lucarini, capogruppo e consigliere comunale di Sinistra con Tambellini, hanno dato vita ad un piccolo presidio di fronte al negozio di Viale Puccini a Sant'Anna; spiegando con un volantinaggio, ai clienti, le ragioni per cui, domani, i lavoratori della LIDL saranno in stato di agitazione, per il rinnovo del contratto integrativo aziendale.

"La mobilitazione dei dipendenti della LIDL è sacrosanta – sottolineano Bianucci e Lucarini – E noi abbiamo voluto esprimere, con questo piccolo presidio, la nostra piena vicinanza e solidarietà. La LIDL è un'azienda sana e positiva, grazie anche all'impegno e alla dedizione che i lavoratori assicurano ogni giorno. Proprio per questo, la partita per il rinnovo del contratto integrativo aziendale, aperta da tempo, non potrà dirsi chiusa, fino a quando non saranno date risposte concrete alle legittime richieste avanzate: in particolare, in merito alla flessibilità incontrollata, esistente per i part time; per il riconoscimento di orari di lavoro più umani; per un sistema di incentivazione reale e meritocratico dei dipendenti; per regolare in modo chiaro e sostenibile il lavoro domenicale. Il lavoro è il mezzo più importante per assicurare dignità e libertà alle persone e alle famiglie: e per il gruppo di "Sinistra con", rappresenta la priorità del nostro impegno e della nostra azione politica e amministrativa".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 21 luglio 2018, 22:45

“Fallimentare l’azione del comune sulla Leone XII”

Lo dichiarano Marco Martinelli e Simona Testaferrata consiglieri comunali di Forza Italia che insieme a Maurizio Marchetti capogruppo FI in regione fin dal primo momento si sono occupati della questione


sabato, 21 luglio 2018, 16:03

Sicurezza, mobilitazione del centrodestra

Tutte le liste e i partiti di centrodestra si sono riuniti presso la sede lucchese di Fratelli d'Italia in via Cavour per mettere in atto un piano unitario allo scopo di contrastare quella che ritengono una chiara mala-amministrazione da parte di Tambellini e la sua giunta


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 luglio 2018, 15:58

Aggressione, da Maniglia (Lega) solidarietà agli agenti e un auspicio: "Che questo sindaco vada a casa"

Marcella Maniglia, segretaria della Lega, manifesta la propria rabbia e amarezza nei confronti dell'extracomunitario che questa mattina ha assalito, picchiandolo, un uomo e due poliziotti intervenuti in suo soccorso


sabato, 21 luglio 2018, 13:01

“Consigli comunali e commissioni, irregolarità”: Bindocci chiede l’intervento del Prefetto

Il consigliere del M5S del comune di Lucca Massimiliano Bindocci ha incontrato il Prefetto per esporre la sua preoccupazione in merito ad alcune questioni e segnalare un relativo rispetto delle procedure nel consiglio comunale di Lucca invitando il Prefetto ad attivarsi nei modi che ritiene più opportuni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 luglio 2018, 16:56

Violenza sulla donne, Barsanti (CasaPound) contro Tambellini: "Se sono italiane possono essere picchiate?"

"Trovo surreale che il sindaco inviti in Comune una donna perché insultata, e non abbia detto una parola per i molti episodi di violenza fisica degli ultimi mesi a Lucca contro delle donne. Ancora una volta Tambellini dimostra di non essere il sindaco di tutti i lucchesi", inizia così la...


venerdì, 20 luglio 2018, 16:27

"Sinistra con" risponde a Barsanti: "La dignità personale e la vita delle donne e degli uomini sono da tutelare, sempre e comunque"

Così l'associazione "Sinistra con" (nata dall'esperienza della lista di Sinistra con Tambellini) risponde a Fabio Barsanti, in merito alle sue dichiarazioni a proposito della vicenda che ha visto vittima, nei giorni scorsi, la ragazza di origine brasiliane