Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Stato di agitazione alla LIDL di Sant'Anna, presidio dei consiglieri di "Sinistra con Tambellini" per esprimere solidarietà e vicinanza ai dipendenti

giovedì, 12 luglio 2018, 17:14

"Siamo al fianco dei lavoratori, per una piena e buona occupazione per i dipendenti della LIDL".

Con queste motivazioni, oggi pomeriggio (giovedì 12 luglio) Daniele Bianucci e Francesco Lucarini, capogruppo e consigliere comunale di Sinistra con Tambellini, hanno dato vita ad un piccolo presidio di fronte al negozio di Viale Puccini a Sant'Anna; spiegando con un volantinaggio, ai clienti, le ragioni per cui, domani, i lavoratori della LIDL saranno in stato di agitazione, per il rinnovo del contratto integrativo aziendale.

"La mobilitazione dei dipendenti della LIDL è sacrosanta – sottolineano Bianucci e Lucarini – E noi abbiamo voluto esprimere, con questo piccolo presidio, la nostra piena vicinanza e solidarietà. La LIDL è un'azienda sana e positiva, grazie anche all'impegno e alla dedizione che i lavoratori assicurano ogni giorno. Proprio per questo, la partita per il rinnovo del contratto integrativo aziendale, aperta da tempo, non potrà dirsi chiusa, fino a quando non saranno date risposte concrete alle legittime richieste avanzate: in particolare, in merito alla flessibilità incontrollata, esistente per i part time; per il riconoscimento di orari di lavoro più umani; per un sistema di incentivazione reale e meritocratico dei dipendenti; per regolare in modo chiaro e sostenibile il lavoro domenicale. Il lavoro è il mezzo più importante per assicurare dignità e libertà alle persone e alle famiglie: e per il gruppo di "Sinistra con", rappresenta la priorità del nostro impegno e della nostra azione politica e amministrativa".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 19 settembre 2018, 19:20

Bindocci: "Smascherata la giunta, Campo di Marte resti pubblico e a vocazione socio-sanitaria"

Il consigliere comunale pentastellato Massimiliano Bindocci stigmatizza il comportamento di Comune e Provincia in merito alla destinazione dell'ex ospedale Campo di Marte


mercoledì, 19 settembre 2018, 15:38

Montemagni e Legnaioli (Lega): “Sempre più preoccupanti notizie dal mondo lavorativo lucchese"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega e l'onorevole Donatella Legnaioli (Lega), membro della Commissione lavoro della Camera intervengono in merito alle crisi aziendali nella zona di Lucca (Papergoup, Tirrena Carri, Flory Car, KME)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 settembre 2018, 00:50

Ok ai prefabbricati per il Paladini, ma le opposizioni protestano per il Campo di Marte

Il destino del Campo di Marte continua ad agitare gli animi e le passioni della politica locale. Il consiglio comunale di Lucca ha dato il via libera a maggioranza alla ratifica all'adesione del sindaco all'accordo di programma sottoscritto per consentire la messa in opera dei moduli prefabbricati che ospiteranno gli...


martedì, 18 settembre 2018, 14:22

Collesalvetti, Firenze, Lucca, Arezzo, Livorno: ecco i progetti premiati dal "Facciamo scuola"

Sono 46mila gli euro frutto del taglio delle indennità e dei rimborsi dei consiglieri regionali del M5S. Stilata la classifica con oltre 3mila 200 preferenze espresse: cinque le idee risultate vincenti in Toscana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 settembre 2018, 15:01

Lucca perde acqua, Marchetti (FI): "Dispersione del 38,74 per cento in provincia. Dai gestori investimenti spesso scarsi"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti diffonde i dati frutto di elaborazione del suo gruppo regionale su base Istat e Autorità toscana "Reti idriche colabrodo, ma gli investimenti dei gestori non sempre soddisfano Ait"


lunedì, 17 settembre 2018, 14:58

Appalti dell'ufficio turismo: "Il comune in commissione non ha chiarito, anzi si è contraddetto"

E' il commento di Remo Santini, presidente della commissione controllo e garanzia del Comune di Lucca, in merito alla riunione da lui convocata sulla vicenda