Anno 7°

mercoledì, 17 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Barsanti (CasaPound): "Assi viari e periferie: il sindaco di Lucca parla a comando del Pd"

venerdì, 10 agosto 2018, 17:45

"Abbiamo un sindaco che parla a comando del Pd, invece che dei lucchesi. Così succede che tace quando dovrebbe urlare e urla quando dovrebbe tacere". E' questa la considerazione del consigliere comunale Fabio Barsanti (capogruppo di CasaPound Italia) sul sindaco di Lucca. "Prendo le mosse dalle due polemiche della settimana: quella sugli assi viari alzata dal sindaco di Capannori Menesini e quella sui finanziamenti per le periferie cavalcata dal senatore Marcucci. In entrambi i casi Tambellini non ha parlato nell'interesse di Lucca, ma di quello del Pd".
"Così si spiega come mai al sindaco Pd di Capannori sia concesso da tempo di alzare la voce, minacciare Lucca e cercare un finto scontro campagna-città che nei fatti non esiste, in quanto il territorio della Piana di Lucca è unico: per storia, problemi e possibili soluzioni. La polemica sugli assi viari è solo l'ultima, dove Luca Menesini, smessi i panni del rappresentante della Provincia di Lucca, si veste da indipendentista capannorese e minaccia Lucca di bloccare le strade e far saltare progetti. Tambellini però non ha mai risposto a dovere, anche perché ha avuto bisogno di tutti i sindaci vicini del Pd per essere rieletto per una manciata di voti. Lucca subisce così le intemperanze del sindaco di Capannori senza colpo ferire, per colpa delle logiche interne al Pd. A perdere così però è tutto il territorio della Piana".
"Tambellini avrebbe dovuto invece tacere - continua Barsanti - sulla polemica del senatore Marcucci in merito al congelamento da parte del governo dei finanziamenti alle periferie. Difatti lo stesso Marcucci ha approvato quel provvedimento in Senato. Tambellini ha urlato al "colpo di sole" del governo, ma in realtà ad essere totalmente spaesati e fuori luogo sono proprio i rappresentanti del Pd. Ancora una volta Lucca si trova condizionata dalla cattiva gestione dell'ormai defunto Partito democratico".



 CONTATTI346 3205032 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 17 ottobre 2018, 11:44

Bindocci a Ragghianti: "Non utilizzate i tirocinanti per scoprire gli abusivi"

Il portavoce dei pentastellati Massimiliano Bindocci ha indirizzato uno scritto all'assessore Ragghianti invitandolo a non utilizzare dei tirocinanti per scovare coloro che affittano abusivamente le case ai turisti


martedì, 16 ottobre 2018, 23:53

Consiglio, addio a Itinera e a Gesam Energia, ma è scontro sulle partecipate

Cala il sipario su Itinera e Gesam Energia. Le due società controllate dal comune di Lucca tramite Lucca Holding vengono infatti rispettivamente incorporate in Metro e in Lucca Holding Servizi. Lo ha deciso l'aula di Palazzo Santini, a maggioranza


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 15:36

Santini su vendita Gesam Gas e Luce: "Comune non rispetta la legge, si rischia il danno erariale"

A svelarlo, durante il consiglio comunale di lunedì sera, è stato il consigliere comunale Remo Santini, leader della liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento, sollevando una bagarre con il vicesindaco Lemucchi


martedì, 16 ottobre 2018, 12:51

Soccorso animali, Marchetti (FI): "Che fine hanno fatto soldi e servizio?"

Lo domanda il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti all’indomani dell’incidente verificatosi nella sua Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 ottobre 2018, 12:41

Bindocci: "Sbagliata la fusione di Itinera con Metro"

Massimiliano Bindocci, portavoce del Movimento 5 Stelle di Lucca, interviene sulla questione, in vista della votazione di stasera, relativa alla fusione di Itinera con Metro


martedì, 16 ottobre 2018, 08:54

Minniti (Lega): “Sulla Spirale Group il Pd chieda scusa”

Ieri sera il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti ha votato si all’ordine del giorno presentato dal consigliere Roberto Guidotti del PD per esprimere solidarietà ai lavoratori della Spirale Group di Monsagrati