Anno 7°

lunedì, 25 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bove: "Bando periferie, il Governo dia una prova di coerenza e serietà"

sabato, 11 agosto 2018, 12:15

Gabriele Bove, assessore alla partecipazione del comune di Lucca, risponde al senatore del Movimento 5 Stelle sul bando periferie e sul dibattito inerente il decreto Milleproroghe.

"Il senatore Gianluca Ferrara del Movimento 5 Stelle - esordisce - farebbe bene a studiarsi le carte. Lo invitiamo a Lucca così potrà vedere con i suoi occhi cosa prevedono i progetti a San Vito e a San Concordio e magari potrà fornire spiegazioni convincenti agli abitanti di quei quartieri che attendono da anni opere di riqualificazione e ricucitura urbana e sociale che sono incentrate proprio sugli spazi comuni, sul verde pubblico e sulle piste ciclabili".

"Il blocco dei finanziamenti per le periferie - spiega -, che il Governo sta portando avanti con l'emendamento al Decreto Milleproroghe, mette in discussione non solo il rapporto fra le istituzioni, come hanno sottolineato giustamente a più riprese i sindaci italiani, ma mina in profondità il rapporto di fiducia fra le istituzioni e i cittadini, quegli stessi cittadini che il “Governo del cambiamento” dichiara a gran voce di voler mettere al centro dell'azione politica attraverso forme di democrazia diretta".

"A Lucca - continua -, per arrivare alla stesura dei progetti definitivi dei due “Quartieri Social” di San Vito e San Concordio, abbiamo fatto decine di assemblee, incontri con associazioni di volontariato, cittadini, abitanti dei quartieri. Si tratta di percorsi di partecipazione reali, che hanno visto un confronto di idee e posizioni diverse, anche con momenti di dialettica a volte non semplice, ma sempre costruttiva, nell'ottica di ricercare le migliori soluzioni per chi in quei popolosi quartieri vive, lavora, studia, trascorre il suo tempo libero".

"Che cosa dovremmo dire adesso noi amministratori locali a tutti questi cittadini? - incalza - Non è una questione di colore politico o di piccoli orticelli da difendere: si tratta di grandi progetti di rigenerazione urbana, pensati con le comunità locali. Tra l’altro, le amministrazioni vincitrici del bando sono di tutti i colori politici. Il sindaco Tambellini, vestendo la fascia tricolore in rappresentanza dei cittadini di Lucca, insieme agli altri sindaci italiani, ha firmato nei mesi scorsi presso la presidenza del consiglio dei ministri i decreti con cui si assicuravano le risorse per realizzare questi progetti".

"Se lo sciagurato emendamento verrà approvato alla Camera - conclude -, allora dovranno venire i rappresentanti del Governo gialloverde a giustificare i motivi del blocco del bando per le periferie ai cittadini di San Vito e San Concordio, come nel resto d’Italia. Da parte nostra, anche in base all'ordine del giorno votato dal consiglio comunale - con la sola astensione del consigliere Bindocci del Movimento 5 Stelle- ci batteremo in tutte le sedi possibili perché il Governo, dopo tante dichiarazioni contraddittorie sui più disparati argomenti, finalmente dia una prova di coerenza e serietà istituzionale, riconsegnando ai legittimi destinatari, i comuni e i cittadini, ciò che ora dice di voler togliere. Mi appello alla responsabilità di tutte le forze politiche per fermare questo danno alle nostre periferie".

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 25 marzo 2019, 16:59

SìAmoLucca e Lucca in Movimento sulla mostra di Sgarbi: "Dal comune 12mila euro di contributo e sei mesi di utilizzo gratis dell'ex Cavallerizza"

Lo sottolineano in una nota Roberta Betti e Cinzia Barabini, rispettivamente segretario e presidente delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento


lunedì, 25 marzo 2019, 15:59

Nomine partecipate, Barsanti (CasaPound): "Una farsa le candidature e le audizioni. Amicizie e appoggi elettorali i veri requisiti"

Nella selezione dei nomi dei candidati a ricoprire ruoli nei Cda delle partecipate del Comune - secondo il consigliere comunale di CasaPound - non criteri oggettivi ma i soliti metodi di vicinanza politica, con l'aggravante delle finte audizioni e di una trasparenza solo di facciata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 23 marzo 2019, 17:31

Il Consorzio chiama a raccolta le associazioni, le scuole, i migranti che hanno adottato i corsi d’acqua

Il Consorzio chiama a raccolta le associazioni, le scuole, i migranti che hanno adottato i corsi d’acqua. E l’assessore regionale Bugli annuncia: “Il progetto pilota delle pulizia dei rii dalle plastiche, per prevenire i cambiamenti climatici, sarà rilanciato in tutta la Toscana”


sabato, 23 marzo 2019, 17:28

Bimbo caduto dalle Mura, Barsanti: "Giù le mani dal monumento. Dobbiamo tutelare il Comune di Lucca"

È una difesa del monumento e dell'ente Comune di Lucca, quella del consigliere Barsanti (CasaPound), che vede nell'ostinazione della Procura e della sua inchiesta contro i dirigenti comunali un pericoloso precedente


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 23 marzo 2019, 09:12

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


venerdì, 22 marzo 2019, 23:42

Il comitato Salute e Ambiente di S. Donato e S. Anna chiede alla giunta una commissione di esperti per valutare le nuove antenne telefoniche

«Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra». Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione di un'enorme antenna telefonica in...