Anno 7°

lunedì, 25 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

“San Vito e San Concordio, giù le mani dai nostri quartieri”: Sinistra con Tambellini scende in piazza

sabato, 11 agosto 2018, 13:21

Sinistra con Tambellini scende in piazza, contro il provvedimento del Governo, approvato nei giorni scorsi dal Senato, che taglia i fondi dei "quartieri social", per i progetti già finanziati, e che mirano alla riqualificazione di queste due importanti aree della città. Il gruppo consiliare, e l'associazione nata dall'esperienza della lista, organizzano infatti due presidi, proprio nel cuore dei quartieri: lunedì pomeriggio (13 agosto), a partire dalle ore 17, a San Vito, davanti alla sede dell'associazione, in via Vecchia Pesciatina 1076 e in altri punti del paese; giovedì pomeriggio (16 agosto), allo stesso orario ma a San Concordio, davanti al piazzale della Chiesa e poi lungo il viale.

"Il Governo dei 5stelle e della Lega taglia a 96 Città italiane le risorse, destinate dal precedente esecutivo, per la riqualificazione e il miglioramento della qualità della vita delle periferie – spiegano il capogruppo Daniele Bianucci e il coordinatore dell'associazione Enrico Cecchetti- Perché una scelta così sciagurata? Forse per fare cassa e finanziare la flat tax ? Cioè il nuovo sistema fiscale che tutti i Paesi del mondo governati dalla destra stanno adottando (vedi Trump negli Stati Uniti), per togliere ai poveri e dare ai ricchi A Lucca, la conferma del provvedimento alla Camera significherebbe dire addio alle opere in programma nei quartieri di San Vito e San Concordio: milioni di euro che il Comune aveva vinto su apposito bando. Niente più, quindi, spazi verdi recuperati, piazze ristrutturate, residenze risanate, luoghi pubblici messi a nuovo e riconsegnati alla comunità: e questo nonostante tra Comune e Governo, i contratti per i finanziamenti siano già stati firmati. Ma c'è di più; l'Amministrazione comunale dovrebbe farsi carico dei soldi già spesi per progettazione e gare: e ciò comporterà gravi problemi al bilancio locale. Oltre il danno, quindi, la beffa! Per questo, facciamo nostra la mobilitazione lanciata, a livello nazionale, dall'architetto e senatore a vita Renzo Piano: e anche noi, come lui, al Governo dei 5stelle e della Lega e a tutti i gruppi parlamentari, diciamo #tornateindietro e #periferiaPride. Nei prossimi giorni organizzeremo quindi queste due presenze nei quartieri: cercheremo di informare i cittadini su quanto grave è la perdita che si profila, e chiederemo loro una mobilitazione ampia e partecipata perché a settembre quando il provvedimento sarà alla Camera, sia cancellato".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 25 marzo 2019, 16:59

SìAmoLucca e Lucca in Movimento sulla mostra di Sgarbi: "Dal comune 12mila euro di contributo e sei mesi di utilizzo gratis dell'ex Cavallerizza"

Lo sottolineano in una nota Roberta Betti e Cinzia Barabini, rispettivamente segretario e presidente delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento


lunedì, 25 marzo 2019, 15:59

Nomine partecipate, Barsanti (CasaPound): "Una farsa le candidature e le audizioni. Amicizie e appoggi elettorali i veri requisiti"

Nella selezione dei nomi dei candidati a ricoprire ruoli nei Cda delle partecipate del Comune - secondo il consigliere comunale di CasaPound - non criteri oggettivi ma i soliti metodi di vicinanza politica, con l'aggravante delle finte audizioni e di una trasparenza solo di facciata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 23 marzo 2019, 17:31

Il Consorzio chiama a raccolta le associazioni, le scuole, i migranti che hanno adottato i corsi d’acqua

Il Consorzio chiama a raccolta le associazioni, le scuole, i migranti che hanno adottato i corsi d’acqua. E l’assessore regionale Bugli annuncia: “Il progetto pilota delle pulizia dei rii dalle plastiche, per prevenire i cambiamenti climatici, sarà rilanciato in tutta la Toscana”


sabato, 23 marzo 2019, 17:28

Bimbo caduto dalle Mura, Barsanti: "Giù le mani dal monumento. Dobbiamo tutelare il Comune di Lucca"

È una difesa del monumento e dell'ente Comune di Lucca, quella del consigliere Barsanti (CasaPound), che vede nell'ostinazione della Procura e della sua inchiesta contro i dirigenti comunali un pericoloso precedente


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 23 marzo 2019, 09:12

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


venerdì, 22 marzo 2019, 23:42

Il comitato Salute e Ambiente di S. Donato e S. Anna chiede alla giunta una commissione di esperti per valutare le nuove antenne telefoniche

«Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra». Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione di un'enorme antenna telefonica in...