Anno 7°

giovedì, 13 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

SìAmoLucca: "Stop a bar e ristoranti fuori tempo massimo, ormai il danno è fatto"

sabato, 11 agosto 2018, 18:16

"Non sempre vale la regola "meglio tardi che mai". Ci sono occasioni in cui quando è tardi, significa che chi doveva lavorare per stare nei tempi ha sbagliato e dovrebbe quanto meno ammettere i propri errori, giustificandoli".  Lo sostiene in una nota la lista civica SìAmoLucca, dopo l'annuncio dell'intesa raggiunta tra Comune di Lucca e Regione Toscana, che bloccherà per i prossimi tre anni l'apertura di nuovi bar e ristoranti nel centro storico.

"Quando parliamo di ritardi, è di certo il caso della moratoria per i pubblici esercizi, provvedimento senz'altro condivisibile, che a breve andrà all'approvazione del consiglio comunale, ovvero quell'azione amministrativa per cui si interrompe di fatto l'apertura di nuove attività di somministrazione a tutela delle bellezze artistico-culturali e della vivibilità dei cittadini  - spiega SìAmoLucca -. L'assessore Mercanti si era lanciata con annunci su questo tema oramai troppi mesi fa, sulla scia della sua nuova nomina e dell'entusiasmo, salvo poi rimandare più e più volte l'attuazione del provvedimento attaccandosi ad un improbabile tira e molla con la Soprindentenza e con la Regione Toscana, enti sui quali ha tentato goffamente di scaricare le responsabilità dei suoi ritardi".

Aggiunge la lista civica: "Di fatto la moratoria ad ora non c'è, e prima quindi di chiudere i recinti c'è tempo per i pochissimi buoi rimasti di scappare. Già, perché oltre al fortissimo ritardo, altro errore è stato quello di dare l'annuncio in pompa magna sventolandolo su tutti gli organi di informazione, cosa che ha  ha generato una numerosa richiesta di inizio attività con una corsa contro il tempo e contro soprattutto l'avvio della nuova moratoria. Chi se l'aspettava che ci voleva un anno?".

Conclude SìAmoLucca: "Nel periodo in cui è stata in vigore l'ultima moratoria studiata dalla precedente giunta Tambellini, di cui questa è purtroppo la prosecuzione, (parliamo del provvedimento che lasciava la possibilità di apertura ai ristoranti) sono comparse dentro Lucca oltre 60 nuove attività di somministrazione. Adesso ci sarà ancora tempo fino a settembre per avviare le procedure di questa nuova e più strutturata pratica di moratoria, e nel frattempo professionisti e operatori immobiliari sono alla ricerca di imprenditori  a cui dare  la gestione dei pochi fondi rimasti liberi in barba alla vivibilità ed alle bellezze artistiche cittadine". 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


scopri la Q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 13 dicembre 2018, 12:46

Consiglio sul San Luca, scontro alla capigruppo: la maggioranza conferma che non ci sarà

A Palazzo Santini è ormai scontro aperto sul consiglio comunale straordinario sulla sanità richiesto dalle minoranze. Stamani, durante la riunione dei capigruppo, la maggioranza di centrosinistra ha confermato l'intenzione di non partecipare alla seduta convocata per il 18 dicembre. Ne è seguito un concitato e aspro confronto


mercoledì, 12 dicembre 2018, 17:55

Liste civiche: "Chiavi d'Oro, mettiamo a disposizione i soldi dei nostri gruppi consiliari per trovare soluzione"

"La chiusura del Centro Chiavi d'oro, decisa dal comitato di gestione della struttura a causa del guasto dell'impianto di riscaldamento, è l'ennesima prova dell'inefficienza di questa amministrazione. Che sollecitata da tempo a intervenire, non ha fatto nulla, costringendo di fatto allo stop dell'attività per gli anziani a causa del freddo".


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 12 dicembre 2018, 16:31

Il sindaco ha ricevuto a Palazzo Orsetti l'ambasciatore degli Stati Uniti d'America e il console generale

Il sindaco Alessandro Tambellini ha accolto questa mattina a Palazzo Orsetti l'ambasciatore degli Stati Uniti d'America Lewis Michael Eisenberg in visita alla città di Lucca accompagnato dal console generale USA a Firenze Benjamin V. Wohlauer


mercoledì, 12 dicembre 2018, 14:14

Marchini: "La sosta in viale Catalani verrà riorganizzata una volta terminati i lavori del sottopasso in modo da non perdere posti auto a servizio dei negozi"

Questa mattina l'assessore al traffico Celestino Marchini ha incontrato a palazzo Parensi una delegazione composta da un rappresentante dei commercianti di viale Catalani e dal direttore dell'Aci Luca Sangiorgio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 12 dicembre 2018, 08:46

Consiglio: approvate delibere su Pums, Lucca Holding e scuola di Arsina

Approvate dall'aula di Palazzo Santini le controdeduzioni dell'amministrazioni comunale alle osservazioni presentate al Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile. Dato anche il via libera all'acquisizione al patrimonio comunale del terreno dove sorgeva la scuola comunale di Arsina e approvate alcune modifiche allo statuto di Lucca Holding


martedì, 11 dicembre 2018, 15:45

Minniti (Lega): "Sulla sanità il sindaco ha la coda di paglia"

Il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti interviene sulle dichiarazioni del Sindaco Tambellini in merito al consiglio straordinario sulla sanità richiesto dalle opposizioni