Anno 7°

sabato, 19 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Verifica numero posti letto e camere promiscue al San Luca, SìAmoLucca e Movimento 5 Stelle chiedono una visita

sabato, 15 settembre 2018, 21:33

I capigruppo in consiglio comunale di Siamo Lucca e del Movimento 5 Stelle Remo Santini e Massimiliano Bindocci hanno chiesto formalmente una visita all'ospedale San Luca per verificare il numero de posti letto - oggetto nel tempo di dati e voci discordanti - oltre che per verificare la questione delle camere promiscue.

 Oltre ai capigruppo alla visita si chiede che possano partecipare eventualmente i consiglieri regionali ed i parlamentari interessati, oltre che una delegazione del "Comitato Sanità in memoria di Raffaello Papeschi" che ha sollecitato la visita. Il diritto di visita dei rappresentanti istituzionali è previsto dallo statuto della Usl Toscana Nord Ovest. Si propone vista l'urgenza la data del 19, richiesta già protocollata martedì scorso. Bindocci e Santini ritengono che "la gestione della Asl e dell'ospedale S.Luca siano una delle più grosse criticità della città, il ruolo marginale che il Sindaco ha deciso di assumere subendo tutte le decisioni che la Regione e la Asl stanno prendendo è un grave errore che i cittadini lucchesi stanno pagando sulla loro pelle.

Il servizio in questi anni è peggiorato nonostante gli sforzi di chi ci lavora, e la logica dei tagli e delle riduzioni, comporta dal parcheggio alle liste di attesa, dalla carenza di medici alla riduzione dei presidi comporta un peggioramento delle condizioni sanitarie di tutta la città. Il problema va affrontato perché sulla salute non si scherza e Lucca merita di più, le risorse se si vuole ci sono e certe scelte del Pd ed accoliti avvantaggiano i privati e le assicurazioni a discapito del servizio pubblico".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 18 gennaio 2019, 16:36

Molotov contro la sede: CasaPound si costituisce parte civile nel processo

Si è svolta oggi l'udienza preliminare che vede imputato Mauro Rossetti Busa, l'antifascista militante che la notte del 1 febbraio 2018 aveva tentato di lanciare una bomba molotov contro la sede di CasaPound in centro storico


venerdì, 18 gennaio 2019, 14:57

Marchini: "Scuola San Marco, ridipingeremo le strisce pedonali"

L'assessore al traffico del comune di Lucca, Celestino Marchini, risponde ai genitori della scuola primaria di San Marco


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 17 gennaio 2019, 16:54

Parte da Itinera l'analisi delle attività delle partecipate

Politiche del personale, affidamenti sotto soglia e consulenze. Sono alcuni dei temi affrontati oggi in commissione consiliare partecipate. La commissione, presieduta da Claudio Cantini (Lucca Civica), ha iniziato ad ascoltare gli amministratori delegati delle società controllate dal comune di Lucca per esaminare le attività delle partecipate


giovedì, 17 gennaio 2019, 16:39

Barsanti (CasaPound): "La sinistra è contro Bolsonaro perché ha consegnato Battisti?"

Interviene anche Fabio Barsanti, consigliere comunale di CasaPound, sulla polemica circa la possibile visita del presidente brasiliano Bolsonaro a Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 17 gennaio 2019, 15:02

Marco Santi Guerrieri: "Chi nega il saluto disprezzando chi è di origini italiane è inqualificabile"

Marco Santi Guerrieri presidente della Libera Associazione di Cittadini “Lucca Ti Voglio Bene” interviene in merito alle affermazioni del sindaco Alessandro Tabellini e del presidente della giunta comunale Francesco Battistini in merito alla probabile visita del presidente del Brasile Jair Bolsonaro


giovedì, 17 gennaio 2019, 14:25

Sinistra con: "Le posizioni di Bolsonaro non sono conciliabili con la cultura della Città"

Enrico Cecchetti e Daniele Bianucci, rispettivamente coordinatore dell'associazione "Sinistra con" e capogruppo di "Sinistra con Tambellini" intervengono in merito alla vicenda del possibile arrivo a Lucca del presidente brasiliano Bolsonaro