Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Luccasenzabarriere: "Petizioni su stalli auto, raccolte le firme. A gennaio incontro con il sindaco"

sabato, 29 dicembre 2018, 17:04

"Abbiamo ampiamente superato il numero di 500 firme necessarie per presentare le nostre due petizioni al Comune di Lucca" ha annunciato Domenico Passalacqua, presidente di Luccasenzabarriere onlus. L'associazione ha concluso oggi (sabato 29 dicembre) la raccolta firme per chiedere l'introduzione degli stalli rosa e la riassegnazione degli stalli auto per disabili nel Comune. "Il 9 gennaio incontrerò il sindaco Alessandro Tambellini e gli esporrò le nostre ragioni" ha inoltre reso noto il presidente della onlus.

Saranno due le petizioni che l'associazione porterà a Palazzo Orsetti. La prima richiede l'introduzione di "parcheggi rosa" destinati alla sosta delle auto munite di un apposito tagliando, per consentire alle donne in gravidanza e ai genitori di bambini (neo mamme e/o neo papà) o a chi accompagna i bambini sino ai due anni d'età, di parcheggiare senza limitazioni nelle aree delimitate da doppie strisce rosa e segnalate da specifici cartelli con sosta regolamentata a tempo. L'altra petizione chiede invece il ripristino di 55 parcheggi personalizzati per le persone disabili con particolari condizioni di invalidità, cioè con grave difficoltà o impossibilità permanente di deambulare, in prossimità della propria abitazione o del luogo di lavoro.

"Ringrazio tutti i cittadini che hanno firmato e anche i nostri volontari, che nonostante il freddo sono stati presenti ai mercati di Lucca e di Capannori per sostenere la nostra causa" ha affermato Passalacqua. "Ai nostri gazebo sono stati presenti anche alcuni cittadini diversamente abili che si sono visti revocare lo stallo auto dal Comune, come Adelina Milani ed Eugenio Papi, che pure ne avrebbero bisogno. E pensare che nel nostro Comune c'è chi pur non avendo più bisogno dello stallo ce lo ha ancora, come abbiamo segnalato questo mese sulla stampa, senza però avere nessuna risposta dal Comune". 

La raccolta firme è stata resa possibile dalla presenza ai gazebo di alcuni consiglieri comunali che, al di là della loro posizione politica, hanno voluto assicurare ai cittadini l'esercizio di un proprio diritto. "Grazie quindi ai consiglieri Fabio Barsanti, Massimiliano Bindocci, Donatella Buonriposi, Cristina Consani, Davide Del Carlo, Andrea Giovannelli, Enzo Giuntoli e Lucio Pagliaro per la loro disponibilità. Dispiace invece che le altre associazioni che si occupano di disabilità non ci abbiano aiutati. Bisogna che capiscano che l'unione fa la forza".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 16 febbraio 2019, 11:51

CasaPound: "Raccolta alimentare ha raggiunto 50 famiglie. Abbiamo bisogno dell'aiuto dei lucchesi"

CasaPound Italia ricorda a tutti gli interessati che la Raccolta Alimentare a sostegno delle famiglie italiane in difficoltà economica prosegue come ogni mese


venerdì, 15 febbraio 2019, 16:06

Crisi musei lucchesi, Marchetti (FI): "7mila visitatori persi in 10 anni. L’ex sottosegretario al Mibact Marcucci cosa ha fatto quando poteva?"

Il Capogruppo regionale di Forza Italia aveva presentato una mozione nel giugno 2018 per interessare del caso la Regione: "La ripresento", annuncia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 febbraio 2019, 14:43

SìAmolucca e Lucca in Movimento: "Bus, il comune alzi la voce con Ctt Nord, più investimenti su Lucca"

"Sul trasporto pubblico, a Lucca, siamo all'anno zero: la nostra città conta quanto il due di briscola all'interno del consiglio di amministrazione di Ctt Nord, e a questo si aggiunge il disinteresse totale del Comune per un'organizzazione dei trasporti che sia decente".


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:10

Ancora acque agitate alla Lucca Holding Servizi

Il 13 febbraio i dipendenti di Lucca Holding Servizi si sono riuniti in assemblea per discutere sugli interrogativi suscitati dal nuovo assetto aziendale, ormai conclusosi il 1 gennaio con l'incorporazione del Settore Energia proveniente da Gesam Spa. A darne notizia è il funzionario della Fisascat Cisl Simone Pialli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:06

Frediani: "Polo riabilitativo per recupero motorio, priorità sociale da non sottovalutare"

Serena Frediani, a seguito del riaprirsi del dibattito sulla necessità di una vasca per il recupero motorio a Campo di Marte, da parte della famiglie di persone con disabilità, esprime alcune riflessioni come persona impegnata da anni nel sociale e nel mondo della disabilità


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:05

Simonini (Lega) attacca gli uffici della provincia

Il consigliere provinciale Simone Simonini attacca l'ente provinciale perché, stando al dichiarato del consigliere, non avrebbe risposto ad alcuni quesiti richiesti