Anno 7°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Maniglia e Montemagni (Lega): "Troviamo fuori luogo e squallido usare una tragedia per colpire il nostro leader"

lunedì, 10 dicembre 2018, 16:59

Marcella Maniglia, segretario Lega Lucca e piana ed Elisa Montemagni, capogruppo consiglio regionale intervengono in merito al commento del presidente Enrico Rossi, e del sindaco di Capannori,  Luca Menesini,  sull'uso dello spray al peperoncino. 

"In amore e in guerra tutto è lecito, recita un antico detto, ma in politica? Esiste una vana, seppur recondita possibilità,  che in campagna elettorale si usi l'etica morale? Nella notte tra venerdì e sabato hanno perso la vita sei persone e la colpa, secondo gli esponenti del PD, ovviamente é di Salvini. I fatti dicono che probabilmente sia stato usato spray al peperoncino in un locale di Ancona e, sia il Presidente Enrico Rossi, che il sindaco di Capannori,  Luca Menesini,  lo collegano alla campagna della Lega e alla distribuzione dello spray alle donne. Troviamo fuori luogo e squallido usare una tragedia per colpire il nostro leader.Come Lega, abbiamo portato avanti l'iniziativa di donare lo spray al peperoncino alle donne che sottoscrivevano la tessera, non per armare pericolosi criminali, bensì per fornire uno strumento utile a persone indifese. Qualsiasi cosa può diventare pericolosa a seconda della mano che la impugna, per cui se si condanna la vendita dello spray al peperoncino, é  legittimo pensare di regolamentare la vendita di forbici, coltelli, martelli ecc. Ogni strumento può essere pericoloso,  bottiglie comprese, che invece vengono vendute con estrema libertà "
Purtroppo abbiamo dovuto creare un diversivo per difendere le donne, perché dopo anni di gestione PD dell'Italia, reati come lo stalking erano stati depenalizzati e la maggior parte delle vittime aveva sporto denuncia prima di morire. Matteo Salvini non ha la bacchetta magica, ma in 6 mesi di governo ha attuato molte più iniziative per la sicurezza dei Comuni, che non il Pd in tanti anni di governo. Suggeriamo pertanto agli amministratori locali e regionali di preoccuparsi di controllare i locali e le norme degli stessi, nonché di predisporre dei seri controlli all'ingresso. Marcella Maniglia, segretario Lega Lucca e piana ed Elisa Montemagni, capogruppo consiglio regionale. 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 4 giugno 2020, 19:23

Sport: il Comune dà in gestione gli impianti di San Cassiano a Vico, Sant’Anna e Mutigliano

La concessione avrà una durata decennale. L’avviso reperibile sul sito www.comune.lucca.it. Offerte entro il 30 giugno


giovedì, 4 giugno 2020, 16:35

"Come previsto della super manovra economica della giunta Tambellini non si vedono risultati"

Torna all'attacco il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli che fin da subito aveva bollato come un "grande bluff" le misure adottate della giunta Tambellini per far fronte alla crisi economica portata dalla pandemia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 4 giugno 2020, 14:33

La Provincia ha affidato i lavori per completare ristrutturazione della caserma in Cortile degli Svizzeri

La Provincia investirà 113 mila euro per il completamento dei lavori di adeguamento e ristrutturazione della palazzina degli Svizzeri, nel complesso di Palazzo Ducale, sede del comando provinciale dei carabinieri


mercoledì, 3 giugno 2020, 20:35

Ex Manifattura Tabacchi, la scure di Piero Angelini sul progetto Coima-Fondazione Carilucca

In vista del consiglio comunale voluto dalle opposizioni con primo firmatario Remo Santini di SìAmo Lucca, l'ex parlamentare passa al setaccio, contesta e demolisce, punto per punto, il progetto di ristrutturazione finanziato dalla fondazione Cassa di Risparmio di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 3 giugno 2020, 19:33

Si riparte: via autocertificazione, ok spostamenti su territorio nazionale

Dopo quasi novanta giorni di lockdown, dopo 33 mila 539 morti, l'Italia, oggi, riparte. L'autocertificazione non serve più, non dovremo più giustificare uno spostamento, non ci saranno limitazioni e gli spostamenti potranno avvenire su tutto il territorio nazionale


mercoledì, 3 giugno 2020, 17:27

Commissione urbanistica: lavori ripresi grazie alle richieste dell'opposizione

Tornano a farsi sentire i tre consiglieri di opposizione in commissione urbanistica. Testaferrata, Barsanti e Torrini, i quali per mesi hanno chiesto la convocazione della stessa che non si riuniva dai primi di dicembre, hanno duramente criticato l'atteggiamento della maggioranza nella seduta di lunedì