Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Pci: "Disservizi Tpl, le amministrazioni si mettano intorno ad un tavolo"

giovedì, 27 dicembre 2018, 09:04

Il Pci interviene in merito alle ultime vicende di cronaca relative al trasporto pubblico che riportano alla luce prepotentemente tutte le carenze e le disfunzioni del servizio.

"Il sovraffollamento delle corse utilizzate dagli studenti, gli autobus che si guastano ormai giornalmente, le corse urbane che viaggiano quasi vuote non accadono casualmente - esordisce in una nota Silvano Simonetti, per la segreteria del Pci -. Tutto ciò è frutto di mancanza di investimenti adeguati da parte dello Stato e della Regione, ma anche dell’approccio sbagliato di molti amministratori locali che, a parole, si dichiarano a favore del servizio pubblico, ma che invece finiscono spesso per adottare scelte che di fatto favoriscono l’uso del mezzo privato".

"La Regione Toscana - afferma il Pci - ha promesso la fornitura, a breve, di nuovi bus. Purtroppo le poche unità fornite nel nostro bacino provinciale saranno ben poca cosa rispetto a quelle necessarie e promesse (una ventina di nuovi mezzi) a fronte di aumenti tariffari che hanno già salassato l’utenza. L’assenza di progetto e realizzazione delle corsie preferenziali ed i terminal dei bus presso le stazioni ferroviarie che non trovano attuazione nemmeno nel nuovo piano urbanistico di Viareggio non fanno altro che dare un colpo mortale alla mobilità intasando la viabilità con le auto e facendo viaggiare vuoti i bus che costano moltissimo all’intera comunità sia come risorse economiche che come salute".

"Com’è noto poi - continua il Pci -, dal 2 gennaio prossimo, ci sarà la chiusura del trasporto ferroviario sulla linea Viareggio – Lucca per sei mesi. Questo renderà il trasporto pubblico caotico con maggiori affollamenti dei bus ordinari e straordinari nonché il non rispetto degli orari di percorrenza facendo arrivare tardi l'utenza a scuola o al lavoro. Intanto non si capisce perché solo pochi anni fa ci furono già dei lavori alla stessa galleria con gravi disagi per il servizio senza che, evidentemente, siano stati risolti i problemi. In ogni caso il disagio sarebbe più sopportabile se almeno si trattasse di lavori di raddoppio della linea ferroviaria anche tra Viareggio e Lucca di cui non si parla anzi, per effetto dei tagli di questo governo, sono a rischio anche i lavori di raddoppio sulla Lucca-Pistoia".

"Crediamo sia opportuno ed urgente - conclude il Pci - che le amministrazioni locali (comuni e provincia) si mettano seriamente intorno ad un tavolo per concordare opportune politiche sulla mobilità da presentare insieme alla Regione Toscana per le opportune adozioni".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 06:30

Renzi-Cinque Stelle: le parole non sono pietre

Oggi potrebbe nascere una nuova maggioranza tra Pd e 5Stelle: eppure se ne sono detti di tutti i colori e la lingua in bocca sa tanto di... teoria Gender


martedì, 20 agosto 2019, 06:15

Il Papa nero: "Africani non partite, e intanto la Open Arms rifiuta tutto tranne l'Italia"

“Non illudete i giovani, in Europa i soldi non crescono sugli alberi. L' Europa e l' America possono essere di grande aiuto non incoraggiando i giovani ad arrivare come se in Europa trovassero il paradiso, un posto dove i soldi crescono sugli alberi, ma aiutando i paesi da dove vengono”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.