Anno 7°

giovedì, 24 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

RSA, esposto FdI in commissione garanzia. Santini: "Denuncio tentativi di condizionamento"

venerdì, 14 dicembre 2018, 15:31

di eliseo biancalana

Le residenze per anziani (RSA) ancora al centro della polemica politica. Stamani, a Palazzo Santini, si è svolta la seduta della commissione garanzia e controllo avente all'ordine del giorno l'esposto di Fratelli d'Italia alla procura regionale della corte dei conti sulla situazione delle strutture di Monte San Quirico e della Pia Casa. Sul tema c'è stato un acceso scambio di vedute tra Massimo Paoli (FdI) e il dirigente comunale Graziano Angeli. Polemica anche tra i membri della commissione, con il presidente Remo Santini (SìAmo Lucca) che ha accusato: "Denuncio tentativi di condizionamento".

A presentare i contenuto dell'esposto è stato Massimo Paoli. A dicembre 2017, il partito ha presentato richiesta di accesso agli atti relativi ai rapporti tra il comune di Lucca e la cooperativa Proges (che gestisce le due RSA), a cui Palazzo Orsetti ha risposto a gennaio. A detta di Paoli, dall'esame dei documenti emergerebbero delle discrepanze che sono poi diventate il contenuto dell'esposto. Paoli ha contestato che, al momento in cui FdI ha ricevuto la documentazione, non sarebbe stata ancora pagata dalla Proges la prima rata semestrale prevista dal contratto. Ciò nonostante, ha ancora sostenuto Paoli, non sarebbe stata avanzata dal comune nessuna richiesta di penale, nonostante quanto previsto dal contratto di affidamento. Paoli ha anche contestato che il canone non sarebbe stato rivalutato in base all'indice Istat. Inoltre, sempre secondo FdI, sarebbe stato opportuno rivedere l'entità del canone in rialzo anche alla luce della chiusura della RSA di Villa Santa Maria, evento a seguito del quale 26 dei 28 ospiti che vi erano accolti si sono trasferiti nelle strutture della Pia Casa e di Monte San Quirico. Ancora, FdI ha contestato che la rata del secondo semestre sarebbe stata ridotta dal comune come compensazione per dei lavori di manutenzione, che però a detta di Paoli sarebbero rientrati per contratto tra gli obblighi del concessionario. Infine, l'esponente di FdI ha contestato gli inventari e le polizze delle residenze.

Il dirigente Angeli ha replicato che semmai la procura della corte dei conti chiederà al comune di rendere conto di quanto affermato nell'esposto, gli uffici risponderanno. Angeli si è comunque detto disponibile a rispondere con una relazione a FdI se il partito vorrà consegnare agli uffici il proprio esposto. Ma il dirigente comunale ha pure accusato il partito di aver fatto sulla stampa delle "affermazioni gravi e lesive". Angeli ha rivendicato come gli uffici comunali abbiano lavorato lealmente con tutte le amministrazioni, da quelle passate di centrodestra a quella attuale. "Nella insindacabile valutazione del dirigente non ho applicato penali" ha rivendicato entrando nel merito delle critiche di FdI. Per quanto riguarda le spese di manutenzione, Angeli ha sostenuto che non è vero che fossero a carico del concessionario e che comunque va considerato lo stato non perfetto in cui le strutture erano state affidate. Sul fatto di rivedere il canone ha invece detto che farà una valutazione. "Con la Proges ogni mattina litighiamo perché andiamo a vedere" ha inoltre detto per sottolineare che il comune controlla quello che avviene nelle RSA.

Non è mancato tra Paoli e Angeli qualche scambio piuttosto vivace, specie sulla interpretazione del capitolato. In ogni caso sia il dirigente comunale, sia l'assessore al sociale Lucia Del Chiaro si sono detti disponibili al confronto. Paoli ha detto che valuterà se consegnare o meno l'esposto di FdI agli uffici comunali. Ma è stata polemica anche tra i membri della commissione, perché a fine seduta Santini ha lamentato che gli ci sono voluti 20 giorni per convocarla a causa di "tentativi di condizionamento" che avrebbe avuto dai consiglieri di maggioranza Pilade Ciardetti (Sinistra con Tambellini) ed Enzo Giuntoli (PD). "Non abbiamo fatto nessun tipo di ostacolo" ha replicato Ciardetti, che ha però chiesto una gestione più democratica della commissione.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:35

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente all'invito delle due amministrazioni. Ieri si sono svolte le assemblee nelle due frazioni. Ora avanti con i Patti Lucca-Pescaglia e Lucca-Capannori


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:28

Grandi eventi e utilizzo dell'ex Balilla: l'assessore Ragghianti ne ribadisce l'importanza

L'assessore alla cultura Stefano Ragghianti interviene nel dibattito sull'utilizzo degli spalti e, in particolare, dell'area ex Balilla, per eventi di grande richiamo, ribadendo l'importanza per Comics e Summer Festival dell'attuale location


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:15

CasaPound: "Il mercato del Carmine serviva solo in campagna elettorale"

Dopo la notizia del bando deserto per la concessione del mercato del Carmine, interviene anche CasaPound: "Il Carmine è stata un'operazione principalmente elettorale"


martedì, 22 gennaio 2019, 10:36

"Concorso per dirigente infermieristico, bocciati lucchesi ex Usl2"

Un'analisi lucida, carica di rimpianti, che arriva dai segretari dei sindacati di categoria, Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl. Le graduatorie della prova scritta per il maxi concorso da dirigente infermieristico sono state pubblicate mercoledì scorso sul sito Estar e la tabella non lascia spazio a interpretazioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 21:40

Lucchese, Dinelli (Pd) risponde a Bindocci: "Se ha una soluzione, la tiri fuori lui"

Sulla difficile situazione societaria che sta vivendo la società calcistica Lucchese Libertas 1905, il consigliere comunale di maggioranza Leonardo Dinelli risponde alle critiche rivolte dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci all'indirizzo della giunta Tambellini e della sua presunta inerzia


lunedì, 21 gennaio 2019, 17:04

Lucchese, Barsanti (CasaPound): "Il corteo dei tifosi è un segnale forte e importante. Adesso il comune vada fino in fondo"

Era presente in mezzo al corteo dei tifosi il consigliere comunale di CasaPound Fabio Barsanti, il quale plaude all'iniziativa della Curva Ovest e manda un messaggio all'amministrazione Tambellini: "Adesso si passi ai fatti. Il Comune deve agire nei confronti della società per i debiti relativi alla concessione dello stadio"