Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Santini: "Piazza Grande vergogna di Natale: il prossimo anno si cambi rotta"

venerdì, 28 dicembre 2018, 12:02

"Lucca è una città di grande pregio artistico, e le scelte che riguardano i suoi angoli principali deve essere all'insegna della qualità: l'allestimento natalizio in piazza Grande per il periodo delle Festività, deciso dal comune, è una vergogna". 

Lo sostiene Remo Santini, capogruppo della lista civica SìAmoLucca, che sulla questione ieri sera giovedì 27 dicembre ha presentato una raccomandazione rivolta al sindaco Tambellini e all'assessore al commercio Valentina Mercanti nel corso del consiglio comunale, affinchè non si ripeta piu' in futuro un allestimento del genere.

"Pur avendo rispetto per tutti gli operatori che lavorano in piazza Grande - ha spiegato Santini - riteniamo che lo spazio suggestivo di uno dei principali luoghi di incontro del centro storico, sia stato trasformato in un luna park di dubbio gusto : fra le attrazioni c'è addirittura una fattucchiera che legge la mano, per non parlare della pesca delle oche e un'accozzaglia di attrazioni incompatibili tra loro, tra cui il solito mercatino etnico e una pista di pattinaggio inspiegabilmente coperta con una struttura di forte impatto".

Nella raccomandazione, Santini ha sottolineato anche un altro aspetto. "L'amministrazione Tambellini si vanta di usare il pugno duro per il rispetto del decoro in varie zone del territorio - ha aggiunto il capogruppo di SìAmoLucca - e poi realizza un allestimento nella principale piazza cittadina che grida vendetta. Chiediamo dunque al Comune che il prossimo anno si cambi rotta e non si sfregi l'aspetto monumentale del centro storico, e che per attirare gente durante le Festività si lavori ad un piano complessivo che esalti le bellezze e non le mortifichi". 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 16 febbraio 2019, 11:51

CasaPound: "Raccolta alimentare ha raggiunto 50 famiglie. Abbiamo bisogno dell'aiuto dei lucchesi"

CasaPound Italia ricorda a tutti gli interessati che la Raccolta Alimentare a sostegno delle famiglie italiane in difficoltà economica prosegue come ogni mese


venerdì, 15 febbraio 2019, 16:06

Crisi musei lucchesi, Marchetti (FI): "7mila visitatori persi in 10 anni. L’ex sottosegretario al Mibact Marcucci cosa ha fatto quando poteva?"

Il Capogruppo regionale di Forza Italia aveva presentato una mozione nel giugno 2018 per interessare del caso la Regione: "La ripresento", annuncia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 febbraio 2019, 14:43

SìAmolucca e Lucca in Movimento: "Bus, il comune alzi la voce con Ctt Nord, più investimenti su Lucca"

"Sul trasporto pubblico, a Lucca, siamo all'anno zero: la nostra città conta quanto il due di briscola all'interno del consiglio di amministrazione di Ctt Nord, e a questo si aggiunge il disinteresse totale del Comune per un'organizzazione dei trasporti che sia decente".


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:10

Ancora acque agitate alla Lucca Holding Servizi

Il 13 febbraio i dipendenti di Lucca Holding Servizi si sono riuniti in assemblea per discutere sugli interrogativi suscitati dal nuovo assetto aziendale, ormai conclusosi il 1 gennaio con l'incorporazione del Settore Energia proveniente da Gesam Spa. A darne notizia è il funzionario della Fisascat Cisl Simone Pialli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:06

Frediani: "Polo riabilitativo per recupero motorio, priorità sociale da non sottovalutare"

Serena Frediani, a seguito del riaprirsi del dibattito sulla necessità di una vasca per il recupero motorio a Campo di Marte, da parte della famiglie di persone con disabilità, esprime alcune riflessioni come persona impegnata da anni nel sociale e nel mondo della disabilità


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:05

Simonini (Lega) attacca gli uffici della provincia

Il consigliere provinciale Simone Simonini attacca l'ente provinciale perché, stando al dichiarato del consigliere, non avrebbe risposto ad alcuni quesiti richiesti