Anno 7°

giovedì, 27 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Uil Fpl: "Asl, riorganizzazione del personale senza coinvolgere i sindacati"

venerdì, 14 dicembre 2018, 11:51

"Infermieri e operatori socio sanitari sottratti alle attività ordinarie del dipartimento di salute mentale e inviati, in orario istituzionale, a effettuare il servizio di sorveglianza personalizzata per la prevenzione del suicidio al pronto soccorso dell'ospedale San Luca. Una decisione presa in maniera unilaterale, senza informare i sindacati, che va a sottrarre, in maniera arbitraria, risorse dai servizi territoriali psichiatrici come se non avessero nulla da fare".

Il segretario della Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani, e il segretario aziendale Andrea Lunardi affondano il colpo sulla dirigenza dell'azienda Usl Toscana nord ovest e, in particolare, sui vertici del dipartimento infermieristico che hanno attivato un "servizio" senza discuterne con i sindacati e ignorando ogni richiesta di incontro avanzata sin dal 26 novembre. "Hanno messo in atto una  riorganizzazione del personale infermieristico e Oss solo per l'ambito lucchese che prevede variazioni di sedi, orari e attività svolte senza coinvolgerci. Se ne sono del tutto disinteressati anche a fronte di una nostra lettera di fine novembre, con la quale la Uil Fpl chiedeva un incontro urgente". Il tema, peraltro, è delicatissimo perché riguarda il servizio di supporto personalizzato da effettuare al Pronto Soccorso del San Luca su quei pazienti che, dopo valutazione psichiatrica, vengono considerati a rischio di suicidio.

"Senza alcuna procedura, protocollo o istruzione interna – prosegue Casciani – e in gran silenzio hanno avviato questa riorganizzazione che prevede di utilizzare infermieri e Oss del Centro di salute mentale e forse dell'SPDC. Il risultato è che si vanno pure a sottrarre unità dal servizio psichiatrico territoriale peraltro già scarso per fargli svolgere altre funzioni. Come se togliendo una unità dalla psichiatria territoriale per fare altre attività non avesse un effetto negativo sull'intera gestione del servizio psichiatrico " Un'iniziativa peraltro applicata per ora soltanto all'ambito lucchese che diventa una sorta di 'laboratorio' dell'Asl che prova a fare le magie con una coperta evidentemente troppo corta, denunciata a più riprese dai sindacati: "I dirigenti hanno poi pensato bene di attivare anche la pronta disponibilità già esistente del personale infermieristico del Pronto Soccorso, istituita per ben altri scopi ovvero per supportare il personale in servizio in caso di maggiore afflusso, nei turni notturni feriali e festivi e diurni festivi, e, come detto, coprendo i turni diurni feriali con il personale Oss e infermieristico del dipartimento salute mentale. Non hanno neppure pensato ad attuare un servizio di pronta disponibilità psichiatrica, per esempio. E' evidente che manca una seria organizzazione e questo si ripercuote sui lavoratori e sui pazienti: il dipartimento infermieristico va avanti senza interpellare nessuno, senza rispondere alle nostre lettere e alle nostre richieste di incontro.  Noi – conclude il segretario Uil Fpl - chiediamo l'immediata sospensione di questa novità ed un immediato confronto volto a non fare del nostro territorio il 'laboratorio di sperimentazione' per tutte le altre zone".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 26 giugno 2019, 21:11

Luccasenzabarriere onlus: "Sospendiamo protesta dopo comunicato del Comune"

"Dopo il comunicato stampa dell'amministrazione comunale di Lucca che contiene l'impegno ad aumentare i posti riservati ai disabili nel territorio comunale, abbiamo deciso di sospendere il nostro presidio davanti alla sede del Comune". Lo scrive il presidente di Luccasenzabarriere onlus, Domenico Passalacqua


mercoledì, 26 giugno 2019, 19:51

Centrodestra tra papabili e seghe mentali

Si allontana, nel tempo, la vittoria di Alessandro Tambellini alle amministrative del 2017 e si avvicina, sia pure lentamente, la sfida del 2022. Il centrodestra vaga nel buio e rischia di fare la stessa fine di... Capannori


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 26 giugno 2019, 16:48

Il centrodestra: "Ancora dubbi su appalto piazzale Boccherini"

Lo dichiarano i gruppi consiliari di centrodestra in merito all'impegno assunto dall'assessore in occasione dell'ultima seduta della commissione lavori pubblici, che aveva come punto in discussione proprio l'iter dell'appalto dei lavori per la realizzazione di una rotatoria e un sottopasso pedonale davanti porta S.Anna


mercoledì, 26 giugno 2019, 11:48

Cantini (Lucca Civica): “Ancora troppe ombre sulla pista ciclabile Lucca-Capannori”

Ciclabile della Francigena Lucca - Capannori, troppi i punti che non tornano. Lo sostiene il capogruppo di Lucca Civica, Claudio Cantini, che torna a parlare della pista ciclabile che unisce i comuni di Capannori e di Lucca, in corso di realizzazione dall’amministrazione di Capannori, capofila del progetto, in risposta a...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 25 giugno 2019, 18:06

Farmacie comunali, Bindocci (M5S): "Situazione assurda"

"La commissione sulle società partecipate che si è riunita oggi ha reso evidente l'assurdità della situazione della società pubblico-privata che gestisce le farmacie municipali a Lucca". Lo scrive il consigliere comunale Massimiliano Bindocci, capogruppo del Movimento 5 Stelle nel consiglio comunale di Lucca


martedì, 25 giugno 2019, 16:14

Chiesa filippina dentro il Carmine, Barsanti (CasaPound): "Ma stiamo scherzando? Se la giunta è incapace dia le dimissioni"

È una dura presa di posizione quella del consigliere comunale di CasaPound contro l'ipotesi dell'acquisto da parte della comunità filippina della chiesa del Carmine