Anno 7°

giovedì, 24 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

A Roma il sindaco Tambellini insieme ai colleghi per modificare il decreto sicurezza

giovedì, 10 gennaio 2019, 17:48

Questa mattina il sindaco Alessandro Tambellini, insieme all'assessora alle politiche sociali Lucia Del Chiaro, ha preso parte a Roma all'incontro del direttivo di Anci nazionale sul decreto sicurezza. L'appuntamento, che era allargato ai primi cittadini provenienti dai capoluoghi di provincia e regione italiani, è servito per discutere dei problemi che il decreto sicurezza emanato dal Governo pone nella gestione delle persone migranti da parte delle amministrazioni. Al termine dell'incontro, che è andato avanti per circa tre ore, il sindaco Tambellini ha ribadito la necessità di modificare il decreto sicurezza.

“L’associazione nazionale dei comuni italiani ha espresso una linea unitaria - dichiara Tambellini-. Nonostante le diverse sensibilità, tutti noi sindaci abbiamo rappresentato la necessità che da parte del Governo vengano introdotte delle modifiche alla legge per consentire ai Comuni di superare una serie di incertezze che riguardano l'applicabilità della legge ordinaria sull'anagrafe e ciò che invece imporrebbe il decreto sicurezza. Abbiamo ribadito unitariamente - prosegue il sindaco - la necessità di introdurre correttivi che consentano alle persone migranti di continuare ad avere garantita l'erogazione di tutta una serie di servizi fondamentali, come l'accesso alle cure, nel momento in cui lasciano i centri di accoglienza. Tutti abbiamo convenuto infine sul fatto che lasciare queste persone abbandonate a loro stesse provocherebbe situazioni incontrollate e dunque di maggiore potenziale pericolo per i territori”.

Adesso Anci, forte dell'assenso unitario venuto dai sindaci nell'incontro di questa mattina, è pronta a presentare le proprie richieste al presidente del consiglio Giuseppe Conte lunedì prossimo (14 gennaio): mantenere l'accesso agli Sprar per le persone vulnerabili, in particolare per le famiglie con minori; chiarire come avviene la presa in carico da parte del servizio sanitario, in modo che non si creino disparità di trattamento da regione a regione; fare in modo che le Prefetture comunichino ai sindaci le presenze di persone migranti nei centri di accoglienza, così che i primi cittadini abbiano un quadro reale delle presenze sui rispettivi territori.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:35

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente all'invito delle due amministrazioni. Ieri si sono svolte le assemblee nelle due frazioni. Ora avanti con i Patti Lucca-Pescaglia e Lucca-Capannori


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:28

Grandi eventi e utilizzo dell'ex Balilla: l'assessore Ragghianti ne ribadisce l'importanza

L'assessore alla cultura Stefano Ragghianti interviene nel dibattito sull'utilizzo degli spalti e, in particolare, dell'area ex Balilla, per eventi di grande richiamo, ribadendo l'importanza per Comics e Summer Festival dell'attuale location


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:15

CasaPound: "Il mercato del Carmine serviva solo in campagna elettorale"

Dopo la notizia del bando deserto per la concessione del mercato del Carmine, interviene anche CasaPound: "Il Carmine è stata un'operazione principalmente elettorale"


martedì, 22 gennaio 2019, 10:36

"Concorso per dirigente infermieristico, bocciati lucchesi ex Usl2"

Un'analisi lucida, carica di rimpianti, che arriva dai segretari dei sindacati di categoria, Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl. Le graduatorie della prova scritta per il maxi concorso da dirigente infermieristico sono state pubblicate mercoledì scorso sul sito Estar e la tabella non lascia spazio a interpretazioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 21:40

Lucchese, Dinelli (Pd) risponde a Bindocci: "Se ha una soluzione, la tiri fuori lui"

Sulla difficile situazione societaria che sta vivendo la società calcistica Lucchese Libertas 1905, il consigliere comunale di maggioranza Leonardo Dinelli risponde alle critiche rivolte dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci all'indirizzo della giunta Tambellini e della sua presunta inerzia


lunedì, 21 gennaio 2019, 17:04

Lucchese, Barsanti (CasaPound): "Il corteo dei tifosi è un segnale forte e importante. Adesso il comune vada fino in fondo"

Era presente in mezzo al corteo dei tifosi il consigliere comunale di CasaPound Fabio Barsanti, il quale plaude all'iniziativa della Curva Ovest e manda un messaggio all'amministrazione Tambellini: "Adesso si passi ai fatti. Il Comune deve agire nei confronti della società per i debiti relativi alla concessione dello stadio"