Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

A Roma il sindaco Tambellini insieme ai colleghi per modificare il decreto sicurezza

giovedì, 10 gennaio 2019, 17:48

Questa mattina il sindaco Alessandro Tambellini, insieme all'assessora alle politiche sociali Lucia Del Chiaro, ha preso parte a Roma all'incontro del direttivo di Anci nazionale sul decreto sicurezza. L'appuntamento, che era allargato ai primi cittadini provenienti dai capoluoghi di provincia e regione italiani, è servito per discutere dei problemi che il decreto sicurezza emanato dal Governo pone nella gestione delle persone migranti da parte delle amministrazioni. Al termine dell'incontro, che è andato avanti per circa tre ore, il sindaco Tambellini ha ribadito la necessità di modificare il decreto sicurezza.

“L’associazione nazionale dei comuni italiani ha espresso una linea unitaria - dichiara Tambellini-. Nonostante le diverse sensibilità, tutti noi sindaci abbiamo rappresentato la necessità che da parte del Governo vengano introdotte delle modifiche alla legge per consentire ai Comuni di superare una serie di incertezze che riguardano l'applicabilità della legge ordinaria sull'anagrafe e ciò che invece imporrebbe il decreto sicurezza. Abbiamo ribadito unitariamente - prosegue il sindaco - la necessità di introdurre correttivi che consentano alle persone migranti di continuare ad avere garantita l'erogazione di tutta una serie di servizi fondamentali, come l'accesso alle cure, nel momento in cui lasciano i centri di accoglienza. Tutti abbiamo convenuto infine sul fatto che lasciare queste persone abbandonate a loro stesse provocherebbe situazioni incontrollate e dunque di maggiore potenziale pericolo per i territori”.

Adesso Anci, forte dell'assenso unitario venuto dai sindaci nell'incontro di questa mattina, è pronta a presentare le proprie richieste al presidente del consiglio Giuseppe Conte lunedì prossimo (14 gennaio): mantenere l'accesso agli Sprar per le persone vulnerabili, in particolare per le famiglie con minori; chiarire come avviene la presa in carico da parte del servizio sanitario, in modo che non si creino disparità di trattamento da regione a regione; fare in modo che le Prefetture comunichino ai sindaci le presenze di persone migranti nei centri di accoglienza, così che i primi cittadini abbiano un quadro reale delle presenze sui rispettivi territori.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 19 giugno 2019, 22:37

Fratelli d'Italia: "A Lucca ci si preoccupa di rifare lo stadio ex novo e non si pensa a quante altre strutture non sono agibili in città"

"Avrà luogo domani pomeriggio a Lucca un importante consiglio comunale, che vedrà protagonista lo stadio Porta Elisa. Nel complimentarci con la squadra e con tutto lo staff per lo strepitoso risultato della stagione 2018/2019, che ha visto la salvezza della Lucchese, vogliamo nel contempo sollevare alcune problematiche", afferma il segretario...


mercoledì, 19 giugno 2019, 15:41

"Quota 100" in comune: in 19 hanno già presentato le dimissioni

A quanto riportato nella delibera di giunta, i dipendenti che hanno maturato nell'anno 2019 i requisiti per aderire alla cosiddetta "quota 100" sono in tutto 42 e già 19 di essi hanno presentato le loro dimissioni, aggiungendosi ai 21 dipendenti che saranno collocati in pensione sempre nell'anno 2019 con la...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 giugno 2019, 15:00

Cliniche private, Marchetti (FI): "Pazienti disperati senza cure si rivolgono agli avvocati. Coi tetti imposti dalla Regione già 20 licenziati solo alla Barbantini"

Il Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti da sempre contrario: "Effetti della contrazione dei budget ampiamente previsti. Grave responsabilità politica del Pd di governo toscano non aver corretto"


mercoledì, 19 giugno 2019, 14:45

Marco Santi Guerrieri: "Menesini e Tambellini tanto fumo e poco arrosto"

Marco Santi Guerrieri, presidente della libera associazione cittadina “Lucca Ti Voglio Bene” interviene in merito alla discussione sugli assi viari tra il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e il primo cittadino di Capannori Luca Menesini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 giugno 2019, 12:38

Maniglia: "Maria, 91 anni, ama la Lega e Salvini"

"Maria, classe 1928, ama la Lega e Matteo Salvini. Per me è stato un onore tesserarla!" Lo afferma Marcella Maniglia, segretario Lega Lucca e Piana


mercoledì, 19 giugno 2019, 11:25

Distretto floricolo Lucca e Pistoia, Mugnai e Marchetti (FI): "Riconosciuto nel 2006 e ancora senza struttura. La Regione faccia il suo"

«Quello floricolo interprovinciale tra Lucca e Pistoia somiglia alla storica réclame di una nota caramella: è il distretto senza l'organismo attorno. Basta: la Regione lo metta subito in condizione di funzionare». Questo il senso di un'articolata mozione presentata in consiglio regionale