Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Comune, centrodestra e civiche votano no al bilancio: "Per rilanciare Lucca serve altro"

mercoledì, 16 gennaio 2019, 15:04

Voto contrario sul bilancio preventivo 2019 del Comune, perchè non è all'altezza delle aspettative della città  e dei suoi abitanti in termini di sviluppo, conseguente approvazione di un ordine del giorno che scuota la giunta ad avere maggiore incisività per il rilancio del territorio, al palo su troppe questioni. E' la strategia adottata dal centrodestra nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale, in cui i gruppi di Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento si sono espressi negativamente anche sul Dup, il documento unico di programmazione, ritenuto non idoneo ad affrontare le sfide del futuro e cominciare finalmente ad essere concreti ma anche a pensare in grande. E' per questo che i consiglieri comunali dello schieramento hanno elaborato un documento, poi approvato dall'assemblea di Palazzo Santini con i voti proprio degli esponenti civici e di centrodestra e l'astensione del centrosinistra, in cui si individuano invece i temi su cui puntare per il rilancio: incentivi per la creazione di posti di lavoro e piu' sostegno a famiglie, natalità e fasce deboli della popolazione,  rilancio delle opere pubbliche e dell'edilizia privata per il recupero del patrimonio edilizio esistente attraversi sgravi fiscali, investimenti per un cambio di passo nel settore turistico, che ha bisogno di un un salto di qualità con serie politiche promozionali e l'impegno per il raggiungimento di traguardi ambiziosi per l'immagine nazionale e internazionale della città, come la candidatura di Lucca a Capitale italiana della cultura. Secondo i gruppi consiliari di opposizione, la giunta e il Comune devono osare di più e uscire dal torpore che ha contrassegnato sia il precedente mandato che quello in corso.


Ecco il testo dell'ordine del giorno approvato

Premesso che il triennio 2019-2021 sarà fondamentale per il rilancio della città di Lucca e della sua economia, tenuto conto che il bilancio è l'atto politico fondamentale per gettare le basi di una futura crescita, considerato che l'amministrazione ha un ruolo fondamentale nella programmazione e che gli obiettivi dovranno essere piu' ambiziosi rispetto a quelli perseguiti fino ad oggi

si impegna il sindaco e la giunta

a incentivare politiche per il lavoro e la famiglia, in particolare al sostegno della natalità e delle fasce deboli della popolazione.

a incentivare un rilancio delle opere pubbliche finalizzato a far uscire Lucca dall'isolamento infrastrutturale in cui si trova.

a rilanciare l'edilizia privata attraverso il recupero del patrimonio edilizio esistente, con fome di incentivazione e sgravi (ad esempio Imu) per chi investe, prevedendo inoltre nuove forme di project financing per la realizzazione di opere pubbliche.

a prevedere progetti e investimenti per un salto di qualità del turismo, anche attraverso il raggiungimento di importanti traguardi come la candidatura di Lucca a Capitale italiana della cultura.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:45

M5S: “Ricordare per andare in un'unica giusta direzione la pace”

Il Movimento 5 Stelle, giovedì 25 aprile a Lucca, parteciperà alle celebrazioni della Liberazione guidato dal portavoce al Senato Gianluca Ferrara


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:42

Una mozione di CasaPound per candidare Lucca ad organizzare l'evento Spartan Race

Candidare Lucca ad organizzare nel prossimo futuro la manifestazione sportiva SpartanRace, la corsa di richiamo internazionale ad ostacoli disegnata per mettere a dura prova la resistenza fisica dei partecipanti, la loro forza, le loro abilità. E' questa la mozione che il consigliere di CasaPound, Fabio Barsanti, ha protocollato nei giorni...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 22:45

"Sindaci della Garfagnana a favore del progetto ANAS. Strano... chi se lo sarebbe mai aspettato!?"

Il comitato assi viari Lucca critica ironicamente la scelta dei sindaci della Garfagnana di dichiararsi favorevoli al progetto Anas per la realizzazione degli assi viari


domenica, 21 aprile 2019, 12:49

I sindaci della Garfagnana: "Assi viari, opera fondamentale"

I sindaci dell’Unione dei Comuni della Garfagnana intervengono in merito al progetto degli assi viari ritenendo il nuovo sistema tangenziale un'opera fondamentale per l'intera provincia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 aprile 2019, 16:50

Consiglio comunale aperto sulle prospettive future di Lucca del 9 maggio: fino al 30 aprile sarà possibile richiedere di intervenire

C'è tempo fino alle 13 del 30 aprile per segnalare la richiesta di eventuale intervento alla seduta di consiglio comunale dedicato al futuro di Lucca. Il consiglio comunale si riunirà, infatti, su richiesta del consigliere capogruppo di SiAmoLucca più altri otto consiglieri, in seduta straordinaria e aperta sul tema “2030:...


giovedì, 18 aprile 2019, 15:05

Assi viari, centrodestra e civiche: "Vogliamo vedere le osservazioni presentate dal Comune"

Lo dichiarano in una nota i gruppi consiliari di centrodestra (partiti e liste civiche) che in vista degli step previsti per la presentazione di modifiche al progetto del sistema tangenziale, tornano a puntare il dito contro la giunta di centro sinistra