Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

FdI: "Bolsonaro a Lucca, chiusura inaccettabile del Pd"

giovedì, 17 gennaio 2019, 11:47

"La visita del presidente del Brasile Jair Bolsonaro sarebbe una magnifica opportunità di scambio per la nostra città. Il Paese latinoamericano ha un mercato che conta 210 milioni di consumatori e la Borsa, in un periodo caratterizzato da un'importante recessione, ha reagito positivamente all'elezione del nuovo capo dello Stato. Bolsonaro è mal visto dalle sinistre per i toni usati in campagna elettorale, ma queste si sono rivelate sorde quando, una volta insediatosi, il presidente ha dichiarato senza mezzi termini che governerà 'a vantaggio di tutti, senza differenza di classe sociale, razza, sesso, colore della pelle, età o religione'. Bolsonaro ha contribuito a restituirci un latitante come Cesare Battisti simbolo di quel terrorismo del quale i sedicenti democratici dovrebbero vergognarsi. Il Pd lucchese, che volenti o nolenti governa il comune, non ha avuto una sola parola per l'arresto di quell'assassino, mentre non ha perso tempo nell'attaccare un capo dello Stato di un Paese democratico" lo scrive Fratelli d'Italia Provincia di Lucca.

"Il consigliere comunale del Pd Gianni Giannini si è impegnato nel denigrare Bolsonaro utilizzando la vecchia parola magica 'fascista', con la quale politici come lui sono convinti di poter dire qualsiasi cosa e passare automaticamente dalla parte della ragione – prosegue FdI – Il sindaco Tambellini, anziché ammonire il suo compagno, sottolinea che qualora il presidente brasiliano arrivasse a Lucca sarebbe ricevuto per dovere istituzionale, ma 'rimarca' la sua distanza ideologica; in pratica il messaggio è: 'Venga pure, ma la farò sentire in imbarazzo'; un primo cittadino non può permettersi di 'rimarcare' in una simile occasione, vuoi per protocollo ma soprattutto perché significa che non sa svolgere il compito (istituzionale, appunto) che i cittadini gli hanno affidato".

"Il Pd dimostra quindi una chiusura inaccettabile – prosegue il partito di Giorgia Meloni – e un'incapacità di vedere cosa succede fuori dalla mura di Lucca e di coglierne le opportunità: rapportarsi con Bolsonaro sarebbe un prezioso scambio ad ogni livello (ideologico, economico, sociale e culturale) che potrebbe portare benefici sia alla piccola Lucca che al grande Brasile".

"FdI è a fianco a Ilaria Del Bianco e all'Associazione Lucchesi nel Mondo alla quale garantirà pieno sostegno in caso fosse attaccata su questa vicenda e alla quale chiede di andare avanti con coraggio e di far sì che un personaggio di origini lucchesi così illustre possa visitare la città – chiude Fratelli d'Italia –. Abbiamo capito che chi governa Lucca si troverebbe in imbarazzo per l'eventuale arrivo di Bolsonaro, quindi ci dichiariamo disponibili a ospitarlo come merita e a dare il nostro contribuito affinché il suo soggiorno possa essere piacevole".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 16 febbraio 2019, 11:51

CasaPound: "Raccolta alimentare ha raggiunto 50 famiglie. Abbiamo bisogno dell'aiuto dei lucchesi"

CasaPound Italia ricorda a tutti gli interessati che la Raccolta Alimentare a sostegno delle famiglie italiane in difficoltà economica prosegue come ogni mese


venerdì, 15 febbraio 2019, 16:06

Crisi musei lucchesi, Marchetti (FI): "7mila visitatori persi in 10 anni. L’ex sottosegretario al Mibact Marcucci cosa ha fatto quando poteva?"

Il Capogruppo regionale di Forza Italia aveva presentato una mozione nel giugno 2018 per interessare del caso la Regione: "La ripresento", annuncia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 febbraio 2019, 14:43

SìAmolucca e Lucca in Movimento: "Bus, il comune alzi la voce con Ctt Nord, più investimenti su Lucca"

"Sul trasporto pubblico, a Lucca, siamo all'anno zero: la nostra città conta quanto il due di briscola all'interno del consiglio di amministrazione di Ctt Nord, e a questo si aggiunge il disinteresse totale del Comune per un'organizzazione dei trasporti che sia decente".


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:10

Ancora acque agitate alla Lucca Holding Servizi

Il 13 febbraio i dipendenti di Lucca Holding Servizi si sono riuniti in assemblea per discutere sugli interrogativi suscitati dal nuovo assetto aziendale, ormai conclusosi il 1 gennaio con l'incorporazione del Settore Energia proveniente da Gesam Spa. A darne notizia è il funzionario della Fisascat Cisl Simone Pialli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 febbraio 2019, 13:06

Frediani: "Polo riabilitativo per recupero motorio, priorità sociale da non sottovalutare"

Serena Frediani, a seguito del riaprirsi del dibattito sulla necessità di una vasca per il recupero motorio a Campo di Marte, da parte della famiglie di persone con disabilità, esprime alcune riflessioni come persona impegnata da anni nel sociale e nel mondo della disabilità


mercoledì, 13 febbraio 2019, 16:05

Simonini (Lega) attacca gli uffici della provincia

Il consigliere provinciale Simone Simonini attacca l'ente provinciale perché, stando al dichiarato del consigliere, non avrebbe risposto ad alcuni quesiti richiesti