Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lega: "Dalla parte della polizia penitenziaria contro le aggressioni dei detenuti"

mercoledì, 9 gennaio 2019, 11:00

Per cinque agenti della polizia penitenziaria del carcere di Lucca, la prognosi è di 25 giorni, in seguito ai danni fatti (due giorni fa) da un detenuto marocchino che li ha presi a pugni, ha scagliato contro di loro il carrello porta vivande e, non contento, ha dato fuoco al materasso,  costringendo gli agenti ad evacuare quella parte dell'edificio. 

"Molti sono i problemi che si riversano sugli agenti di polizia penitenziaria, 60 milioni sono i detenuti sparsi in tutta Italia, di cui più della metà sono stranieri. La Lega sostiene da anni che i detenuti stranieri devono scontare la pena nel loro Paese ed essere pertanto espulsi senza possibilità di rientrare in Italia per delinquere" afferma il segretario della Lega di Lucca, Marcella Maniglia.

"La situazione che si trascina a Lucca - sottolinea Maniglia -, vede da anni il personale di Polizia Penitenziaria sottorganico, senza mezzi idonei e senza adeguati fondi in una struttura penitenziaria adeguata. Altro importante problema è quello legato alla mancanza di istituti adeguati per i detenuti con problemi psichiatrici, che pertanto sono ospiti delle carceri con un settore loro dedicato, affinché non vengano a contatto con gli altri, perché ciò porterebbe al caos totale".

"Gli eventi critici violenti ormai sono quotidiani e ricadono,  oltre che sugli stessi detenuti, anche e soprattutto sulle donne e sugli uomini in divisa della Polizia Penitenziaria, che sono di fatto eroi silenziosi a cui va la nostra stima e il nostro ringraziamento. È inammissibile che il personale della Polizia Penitenziaria debba subire quotidianamente aggressioni e denunciare incidenti, senza avere la possibilità di difendersi" conclude Maniglia.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 23 febbraio 2019, 09:29

Fagni (Giovani Leghisti): "Massima solidarietà al 15enne brutalmente aggredito"

Giacomo Fagni del Movimento Giovani Leghisti Sezione Lucca interviene in merito all'aggressione di piazza Napoleone, a Lucca, del giovane ragazzo, avvenuta qualche giorno fa


venerdì, 22 febbraio 2019, 17:23

Borselli: "Nuova aggressione in città, preoccupati per i nostri figli. Fate qualcosa"

Serena Borselli capogruppo Lucca in Movimento al brutto episodio di cronaca accaduto in Piazza Napoleone, dove un ragazzo 15enne è stato aggredito da un gruppo di nordafricani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:26

DDL Pillon: una tavola rotonda a San Micheletto

“DDL Pillon: dalla parte di chi? Un confronto sul disegno di legge – proposte e criticità” è il titolo della tavola rotonda che si terrà sabato 23 febbraio dalle 9 alle 13 nell'auditorium di San Micheletto a Lucca organizzata dalla Commissione pari opportunità del comune di Lucca


venerdì, 22 febbraio 2019, 13:28

Santini: "Maria Pia Bertolucci ci lascia un'eredità morale che va ben oltre la sua morte"

Così Remo Santini, a nome delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento, sulla prematura scomparsa della Bertolucci


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:44

Comitati Sanità Lucca: "Campo di Marte, sia ad esclusivo utilizzo sociosanitario"

Continua il "dibattito" intorno a Campo di Marte. I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi), in attesa di chiarezza a seguito del consiglio comunale aperto dei primi di febbraio, ribadiscono la propria posizione


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:38

"Non c'è libertà senza sovranità": presidio di Forza Nuova a Lucca

Giovanni Damiani, segretario di Forza Nuova Lucca, annuncia che il movimento effettuerà un presidio nel Centro Storico in Piazzetta Pieri, domenica 24 febbraio dalle 16