Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lega: "Dalla parte della polizia penitenziaria contro le aggressioni dei detenuti"

mercoledì, 9 gennaio 2019, 11:00

Per cinque agenti della polizia penitenziaria del carcere di Lucca, la prognosi è di 25 giorni, in seguito ai danni fatti (due giorni fa) da un detenuto marocchino che li ha presi a pugni, ha scagliato contro di loro il carrello porta vivande e, non contento, ha dato fuoco al materasso,  costringendo gli agenti ad evacuare quella parte dell'edificio. 

"Molti sono i problemi che si riversano sugli agenti di polizia penitenziaria, 60 milioni sono i detenuti sparsi in tutta Italia, di cui più della metà sono stranieri. La Lega sostiene da anni che i detenuti stranieri devono scontare la pena nel loro Paese ed essere pertanto espulsi senza possibilità di rientrare in Italia per delinquere" afferma il segretario della Lega di Lucca, Marcella Maniglia.

"La situazione che si trascina a Lucca - sottolinea Maniglia -, vede da anni il personale di Polizia Penitenziaria sottorganico, senza mezzi idonei e senza adeguati fondi in una struttura penitenziaria adeguata. Altro importante problema è quello legato alla mancanza di istituti adeguati per i detenuti con problemi psichiatrici, che pertanto sono ospiti delle carceri con un settore loro dedicato, affinché non vengano a contatto con gli altri, perché ciò porterebbe al caos totale".

"Gli eventi critici violenti ormai sono quotidiani e ricadono,  oltre che sugli stessi detenuti, anche e soprattutto sulle donne e sugli uomini in divisa della Polizia Penitenziaria, che sono di fatto eroi silenziosi a cui va la nostra stima e il nostro ringraziamento. È inammissibile che il personale della Polizia Penitenziaria debba subire quotidianamente aggressioni e denunciare incidenti, senza avere la possibilità di difendersi" conclude Maniglia.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 06:30

Renzi-Cinque Stelle: le parole non sono pietre

Oggi potrebbe nascere una nuova maggioranza tra Pd e 5Stelle: eppure se ne sono detti di tutti i colori e la lingua in bocca sa tanto di... teoria Gender


martedì, 20 agosto 2019, 06:15

Il Papa nero: "Africani non partite, e intanto la Open Arms rifiuta tutto tranne l'Italia"

“Non illudete i giovani, in Europa i soldi non crescono sugli alberi. L' Europa e l' America possono essere di grande aiuto non incoraggiando i giovani ad arrivare come se in Europa trovassero il paradiso, un posto dove i soldi crescono sugli alberi, ma aiutando i paesi da dove vengono”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.