Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lega: "Giustizia per Vania e galera a vita per il suo assassino"

giovedì, 17 gennaio 2019, 09:25

Elena Vizzotto, responsabile nazionale per le politiche femminili della Lega, e Marcella Maniglia, segretario Lega Lucca e consigliere regionale per le pari opportunità, chiedono nessuno sconto di pena per l'ex compagno di Vania Vannucci.

"Premesso che il ricorso in Cassazione è un mero tentativo di passare qualche anno in meno in galera - afferma Vizzotto -, mi auguro che non vi sia alcun sconto di pena per chi commette questi reati! Ammetto che mi lascia sempre un po' l'amaro in bocca quando leggo che a difendere certi personaggi vi siano delle donne, ma come si può negare che vi sia premeditazione in questo caso? Un uomo che ti entra in casa, ruba il cellulare e la sera dopo si presenta con la scusa di rendertelo portandosi una tanica di benzina non mi pare certe mosso da buone intenzioni. Tutti i giorni lottiamo perché persone come Vania abbiano giustizia. Mi auguro vengano confermati i 30 anni e mi chiedo se davvero alla vergogna non ci sia mai limite. Definirlo uomo e' sicuramente da parte mia già un errore di fondo, gli uomini sono altri e chi ammazza una donna in nome di un amore che amore non è, è solo un miserabile."

"Dall'ergastolo a 30 anni è già stato un regalo immeritato - incalza Marcella Maniglia -. Lo sconto immediato di pena grazie al rito abbreviato é un espediente ormai di cui si fa uso e abuso. Ho partecipato al funerale e alla marcia sulle mura in memoria di Vania, insieme a centinaia di persone, tra uomini e donne, per chiedere giustizia in nome di una donna che non può più farlo dal momento che il suo ex compagno, che si definiva innamorato (di un amore malato in questo caso) ha deciso per lei che doveva tacere per sempre. Come donna, se fossi avvocato,  per etica morale non potrei mai difendere un criminale del genere che, come ha sottolineato Elena, è già impossibile definirlo uomo. Inoltre, non sosterrei che é mancata la crudeltà, perché cospargere una donna di benzina, darle fuoco e guardarla morire mentre chiede aiuto tra le fiamme, non è solo crudele, è inumano e il suo assassino dovrebbe finire i suoi giorni in galera, senza sconti e senza agevolazioni ".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 23 febbraio 2019, 09:29

Fagni (Giovani Leghisti): "Massima solidarietà al 15enne brutalmente aggredito"

Giacomo Fagni del Movimento Giovani Leghisti Sezione Lucca interviene in merito all'aggressione di piazza Napoleone, a Lucca, del giovane ragazzo, avvenuta qualche giorno fa


venerdì, 22 febbraio 2019, 17:23

Borselli: "Nuova aggressione in città, preoccupati per i nostri figli. Fate qualcosa"

Serena Borselli capogruppo Lucca in Movimento al brutto episodio di cronaca accaduto in Piazza Napoleone, dove un ragazzo 15enne è stato aggredito da un gruppo di nordafricani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:26

DDL Pillon: una tavola rotonda a San Micheletto

“DDL Pillon: dalla parte di chi? Un confronto sul disegno di legge – proposte e criticità” è il titolo della tavola rotonda che si terrà sabato 23 febbraio dalle 9 alle 13 nell'auditorium di San Micheletto a Lucca organizzata dalla Commissione pari opportunità del comune di Lucca


venerdì, 22 febbraio 2019, 13:28

Santini: "Maria Pia Bertolucci ci lascia un'eredità morale che va ben oltre la sua morte"

Così Remo Santini, a nome delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento, sulla prematura scomparsa della Bertolucci


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:44

Comitati Sanità Lucca: "Campo di Marte, sia ad esclusivo utilizzo sociosanitario"

Continua il "dibattito" intorno a Campo di Marte. I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi), in attesa di chiarezza a seguito del consiglio comunale aperto dei primi di febbraio, ribadiscono la propria posizione


venerdì, 22 febbraio 2019, 08:38

"Non c'è libertà senza sovranità": presidio di Forza Nuova a Lucca

Giovanni Damiani, segretario di Forza Nuova Lucca, annuncia che il movimento effettuerà un presidio nel Centro Storico in Piazzetta Pieri, domenica 24 febbraio dalle 16