Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lucca ostaggio dell'aria inquinata, Marchetti (FI): "Dalla regione politiche ambientali prive di efficacia"

martedì, 15 gennaio 2019, 11:59

«Non è da ora che a Lucca e nella Piana tira una cattiva aria. Lo evidenziavano le elaborazioni regionali sui rilevamenti delle centraline nel 2014, nel 2015, poi ancora nel 2017 all'interno del Rapporto Ambientale allegato al Piano regionale sulla qualità dell'aria (Prqa) con livelli allarmanti di particolato fine, ovvero PM10 e PM 2.5. Bene: e una volta saputo cosa si è fatto? Evidentemente nulla di strategico. Se la Regione avesse messo in campo politiche ambientali efficaci oggi non si sarebbe allo sforamento perpetuo, con conseguenti blocchi del traffico e pericoli per la salute pubblica»: la sottolineatura arriva dal capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti, non nuovo ad esprimere preoccupazione per i livelli di inquinamento atmosferico oltre i limiti di guardia ripetutamente rilevati a Lucca e nella Piana.

«I 'nasi elettronici', ovvero le centraline Arpat, non fanno che restituirci dati di superamento, e ormai sono anni. A fronte di tutto questo c'è anche chi medita di inserire sul territorio nuove emissioni con templi crematori per i quali la Regione è, al contrario di quanto la legge prescrive, priva di piano di coordinamento. Sempre la Regione ha sulle politiche ambientali e sull'inquinamento atmosferico strumenti di intervento. Evidentemente – osserva Marchetti – li ha attuati poco e male. Vogliamo rimetterci al nuovo recente Piano Regionale per la qualità dell'aria ambiente? Posso concedere il beneficio d'inventario. Però è comunque tardi e la situazione a Lucca ha livelli di criticità e pericolosità evidenti a tutti».


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 06:30

Renzi-Cinque Stelle: le parole non sono pietre

Oggi potrebbe nascere una nuova maggioranza tra Pd e 5Stelle: eppure se ne sono detti di tutti i colori e la lingua in bocca sa tanto di... teoria Gender


martedì, 20 agosto 2019, 06:15

Il Papa nero: "Africani non partite, e intanto la Open Arms rifiuta tutto tranne l'Italia"

“Non illudete i giovani, in Europa i soldi non crescono sugli alberi. L' Europa e l' America possono essere di grande aiuto non incoraggiando i giovani ad arrivare come se in Europa trovassero il paradiso, un posto dove i soldi crescono sugli alberi, ma aiutando i paesi da dove vengono”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.