Anno 7°

giovedì, 24 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Marchetti e Stella (FI): "Da Rossi grave prevaricazione istituzionale al Consiglio con la convocazione urgente di commissione per la sua norma-bandiera"

giovedì, 10 gennaio 2019, 15:40

«Una prevaricazione istituzionale gravissima nei confronti del Consiglio regionale, quella perpetrata dal presidente della giunta toscana Enrico Rossi sull’iter della sua legge per garantire i diritti agli stranieri anche clandestini: prima ha annunciato per conto suo la calendarizzazione del testo in aula consiliare per il 15 gennaio, quando la Conferenza dei capigruppo è fissata per il pomeriggio di oggi e il preventivo passaggio in Terza commissione fino a ieri a metà mattinata non era alle viste neppure degli uffici dell’Assemblea toscana. Poi, ecco la convocazione d’urgenza della Terza commissione esclusivamente per valutare questa norma assurda oggi alle 12, con 24 ore appena di preavviso ai consiglieri che fanno parte dell’organismo»: in difesa della dignità istituzionale dell’Assemblea toscana si schiera Forza Italia sia con il suo Capogruppo Maurizio Marchetti, sia con Marco Stella che del Consiglio regionale toscano è il Vicepresidente.

«I toscani patiscono disfunzioni sanitarie, infrastrutturali, economiche, occupazionali, abitative, di tenuta sociale... ma Rossi no – incalzano – per lui l’urgenza è la legge per garantire tutte queste cose agli stranieri anche clandestini presenti sul territorio regionale. Al di là del merito, su cui Forza Italia ha già il suo ordine del giorno pronto ad essere rimodulato in caso di modifiche alla normativa durante il passaggio in commissione, qui c’è un problema di metodo e di mancato rispetto dell’iter naturale dei lavori e delle prerogative del parlamento dei toscani. La prima? Stabilire il proprio calendario».

Marchetti e Stella proprio non ci stanno: «Non accettiamo – affermano chiaro chiaro – che Rossi detti l’agenda al Consiglio. Oltretutto il provvedimento in sé non riveste alcun carattere d’urgenza. Non vorremmo che per Rossi l’urgenza fosse quella di cavalcare l’onda mediatica generata dal decreto sicurezza del governo. Comprendiamo che se perdesse il cono di quella luce riflessa poi non saprebbe di che brillare, ma qui delle leggi-bandiera pensate da Rossi per valorizzare se stesso anziché la comunità sociale che dovrebbe essere di riferimento per la sua azione di governo, ovvero i toscani, siamo davvero stufi».

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:35

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente

Patto di confine fra Lucca e Camaiore: i cittadini di Piazzano e Fibbialla rispondono positivamente all'invito delle due amministrazioni. Ieri si sono svolte le assemblee nelle due frazioni. Ora avanti con i Patti Lucca-Pescaglia e Lucca-Capannori


mercoledì, 23 gennaio 2019, 20:28

Grandi eventi e utilizzo dell'ex Balilla: l'assessore Ragghianti ne ribadisce l'importanza

L'assessore alla cultura Stefano Ragghianti interviene nel dibattito sull'utilizzo degli spalti e, in particolare, dell'area ex Balilla, per eventi di grande richiamo, ribadendo l'importanza per Comics e Summer Festival dell'attuale location


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:15

CasaPound: "Il mercato del Carmine serviva solo in campagna elettorale"

Dopo la notizia del bando deserto per la concessione del mercato del Carmine, interviene anche CasaPound: "Il Carmine è stata un'operazione principalmente elettorale"


martedì, 22 gennaio 2019, 10:36

"Concorso per dirigente infermieristico, bocciati lucchesi ex Usl2"

Un'analisi lucida, carica di rimpianti, che arriva dai segretari dei sindacati di categoria, Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl. Le graduatorie della prova scritta per il maxi concorso da dirigente infermieristico sono state pubblicate mercoledì scorso sul sito Estar e la tabella non lascia spazio a interpretazioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 21:40

Lucchese, Dinelli (Pd) risponde a Bindocci: "Se ha una soluzione, la tiri fuori lui"

Sulla difficile situazione societaria che sta vivendo la società calcistica Lucchese Libertas 1905, il consigliere comunale di maggioranza Leonardo Dinelli risponde alle critiche rivolte dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci all'indirizzo della giunta Tambellini e della sua presunta inerzia


lunedì, 21 gennaio 2019, 17:04

Lucchese, Barsanti (CasaPound): "Il corteo dei tifosi è un segnale forte e importante. Adesso il comune vada fino in fondo"

Era presente in mezzo al corteo dei tifosi il consigliere comunale di CasaPound Fabio Barsanti, il quale plaude all'iniziativa della Curva Ovest e manda un messaggio all'amministrazione Tambellini: "Adesso si passi ai fatti. Il Comune deve agire nei confronti della società per i debiti relativi alla concessione dello stadio"