Anno 7°

venerdì, 23 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Marco Santi Guerrieri: "Chi nega il saluto disprezzando chi è di origini italiane è inqualificabile"

giovedì, 17 gennaio 2019, 15:02

"Chi nega il saluto disprezzando chi è di origini italiane è inqualificabile"-. Cosi’ Marco Santi Guerrieri, presidente della  Libera Associazione di Cittadini “Lucca Ti Voglio Bene”,  timbra le affermazioni del sindaco Alessandro Tabellini e del presidente della giunta comunale Francesco Battistini.

"E’ dicotomico  da parte di un amministratore comunale  anteporre le proprie idee politiche  a chi di origini lucchesi vuole tornare a visitare la città dove sono nati i propri parenti. Inammissibile che un sindaco, che dovrebbe essere il Sindaco di tutti i cittadini e non unicamente di se stesso e delle sue idee politiche ,  possa  reputare  indesiderata la probabile visita del Presidente del Brasile Jair Bolsonaro. Singolare  - prosegue Santi Guerrieri -, che a scivolare sulla buccia della banana  sia stato proprio il sindaco Tabellini da sempre sostenitore di Lucca città dell’ospitalità. Lo ha fatto contribuendo ad erigere la più grande tendopoli della Toscana, quella della Cri Lucchese  e tollerando una vera e propria invasione di africani. Anche Don Biancalani, monocromatico prete cattocomunista, che lucchese non è, ci è venuto a trovare  con tutti gli onori del caso.

A dar man forte  alle parole del sindaco  si accoda la voce di alcuni 'consiglieri comunali di maggioranza, che  vista l’incapacità di porsi nelle questioni del quotidiano cittadino, approfittano del Niet piddino' per riesumare la storia  che  anche gli italiani erano migranti, quale voler significare le oscure simmetrie fra chi emigrante e chi con un gommone sbarca sulle nostre coste .

E’ stata offesa la città di Lucca  ed e’ stata lesa la cosiddetta “Lucchesità”,  il merito dei nostri concittadini che da emigrati in terre straniere hanno saputo porsi in posizioni di prestigio in qualunque branca dello scibile umano.

Voglio ricordare - prosegue Marco Santi Guerrieri - che gli italiani che migrarono in Brasile nella seconda metà dell’ottocento ed anche dopo , certo non erano dei clandestini  ma emigranti , ben consci del destino che gli aspettava in quelle terre. Erano uomini  volenterosi e pronti a spaccarsi la schiene  nelle miniere od ovunque ci fosse da prestare lavoro . Fra questi anche la famiglia di mia nonna che come le tante altre che emigrarono in Brasile, giunse sulle coste sudamericane senza una lira ma con il  portafoglio pieno di speranze e tanta voglia di fare. 

Sono molti  i connazionali e i figli dei figli che lasciarono  incisa nella storia del Brasile i loro nomi , così come oggi anche il Presidente Jair Bolsonaro. Benvenuto a Lucca caro Presidente" conclude Marco Santi Guerrieri.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 23 agosto 2019, 15:33

Qualità della vita, Dinelli (Pd): "Sterile polemica"

Il consigliere comunale Leonardo Dinelli (Pd) interviene in merito alla classifica Qualità della vita' de Il Sole 24 ore che vedrebbe Lucca alla 15^ posizione in Italia per qualità dell'offerta del tempo libero


venerdì, 23 agosto 2019, 13:10

Bindocci non ci sta: "Anche se Pd e M5S si alleassero, Tambe resta il male ed io la cura"

Massimiliano Bindocci esce allo scoperto e di fronte a un inciucio tra Pd e M5S annuncia che continuerà a combattere questa amministrazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 agosto 2019, 14:12

Massimiliano Bindocci, essere o non essere... nella merda: questo è il problema

Mentre a Roma il presidente della Repubblica non Italiana sta per assegnare l'incarico all'inciucio Pd-5Stelle, a Lucca qualcuno se la sta facendo sotto


giovedì, 22 agosto 2019, 09:45

M5S: "Basta polemiche, si completi l'asse suburbano"

Il M5S di Lucca espone la sua proposta in merito all'asse suburbano e chiede che, al posto di sterili polemiche, ci si attivi per realizzarlo al più presto in modo da evitare così opere più pesanti, rilanciare diverse attività commerciali della zona, liberando la circonvallazione dal traffico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo