Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Minniti (Lega): "Il sindaco gioca al piccolo giureconsulto"

sabato, 12 gennaio 2019, 13:57

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti a proposito della 'gita' nella capitale del sindaco Alessandro Tambellini:

Qualcuno potrebbe chiedersi cosa ci fa il nome del sindaco di Lucca accostato a quello di autorevolissimi giuristi romani che ben possono essere considerati i padri del diritto che ancora oggi regola ed influenza i moderni ordinamenti giuridici. Ebbene - afferma il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti - da quando il sindaco ha manifestato l’intenzione di impugnare il decreto sicurezza dinanzi alla Corte Costituzionale lo immagino come un esperto giureconsulto alla presa con questioni incidentali, non manifesta infondatezza, rilevanza nel giudizio “a quo”. Il nostro giurista è andato anche a Roma (mi auguro non a spese del Comune) per incontrare i suoi colleghi sindaci e mettere a punto l’offensiva contro il decreto Salvini. E mentre sindaco ed assessore al sociale erano sulla via del ritorno, un cosiddetto “richiedente asilo” nigeriano è stato arrestato per aver aggredito una donna sua connazionale alla sortita di San Frediano.

Al sindaco - prosegue Minniti - vorrei chiedere se Parigi val bene una messa o per meglio dire se davvero pensa che sia giusto spendere soldi, tempo, impegno per contrastare il decreto Salvini e favorire indirettamente soggetti della stessa fatta di quello arrestato ieri che in assenza di regole potrebbero circolare ancora più indisturbati nelle nostre città. Il sindaco finge di non sapere che Lucca è una immensa tendopoli ostaggio di delinquenti, parcheggiatori abusivi, questuanti all’ingresso di bar e negozi. La priorità del sindaco deve essere quella di liberare la città da questi problemi e non di giocare al piccolo giureconsulto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 23 marzo 2019, 09:12

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


venerdì, 22 marzo 2019, 23:42

Il comitato Salute e Ambiente di S. Donato e S. Anna chiede alla giunta una commissione di esperti per valutare le nuove antenne telefoniche

«Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra». Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione di un'enorme antenna telefonica in...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 marzo 2019, 16:12

Sostegno alla Lucchese: CasaPound dà il suo contributo a Lucca United

Anche CasaPound Italia ha portato il proprio contributo simbolico ed economico a sostegno della Lucchese. Il Consigliere comunale Barsanti ha versato la cifra raccolta direttamente al presidente di Lucca United


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:23

Riforma 118, Marchetti (FI) avanti con un’interrogazione: "La Regione ci dica chi ha ascoltato. Trasparenza sui processi di riorganizzazione"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti torna alla carica con un atto: "Basta dichiarazioni in libertà, chiarezza sul volontariato e sui sanitari. Qui si gioca a dividere gli operatori del soccorso con geometrie variabili"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:20

Partiti e civiche di centrodestra: "Nuovo rincaro della tassa rifiuti, poveri cittadini. E Lucca è sporca"

In un comunicato congiunto Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, SìAmoLucca e Lucca in Movimento intervengono in merito alle nuove tariffe per i rifiuti


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:01

Consiglio, nuovo regolamento e nuove tariffe sui rifiuti

Più inquini, più paghi. È questo, a detta dell'amministrazione comunale, il principio che ispira il nuovo il regolamento e le nuove tariffe sui rifiuti approvati dal consiglio comunale. Le proposte di delibera sono state presentate dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini