Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Partiti e civiche di centrodestra: "Tambellini a Roma per difendere i migranti, mentre Lucca sprofonda nei problemi: siamo alla follia"

venerdì, 11 gennaio 2019, 14:08

"Anzichè spendere il suo tempo a Roma per cercare di cambiare un decreto sicurezza che è legge, il sindaco si occupi dei problemi dei lucchesi che purtroppo sono tanti e non vengono affrontati". Lo sostengono in una nota  partiti e liste civiche di centrodestra. "Tambellini va in missione a Roma a perorare la causa portata avanti dai primi cittadini disobbedienti e dal suo mentore, il presidente della Regione Enrico Rossi, mentre Lucca sprofonda in mezzo a mille problemi - si legge nella nota di Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, Lucca in Movimento e SìAmoLucca - proprio quello della sicurezza in primis, con aree della città e del territorio dove la gente ad una certa ora non si fida piu' nemmeno a fare una passeggiata e dove assistiamo ad un accattonaggio molesto tollerato dal centrosinistra, per non parlare del grido d'allarme lanciato dagli abitanti di vari quartieri dove non si fa piu' nemmeno l'ordinaria manutenzione di strade e spazi pubblici, la situazione della sanità che fa acqua da tutte le parti attraverso tagli e nomine imposte dall'alto, con la bocca tappata a operatori  e opposizioni a cui non si è fatto svolgere un consiglio comunale straordinario sul tema,  una giunta che non dialoga con i cittadini sulle questioni importanti". Secondo partiti e civiche, il sindaco e gli assessori sembrano aver smarrito la bussola. "Eravamo rimasti alle ultime dichiarazioni di Tambellini che sarebbe andato a Roma a incatenarsi per i problemi di finanziamento sul raddoppio della ferrovia - aggiungono i consiglieri comunali della coalizione - e invece si è smentito subito. Il viaggio nella Capitale lo ha fatto sì, ma per difendere i diritti dei migranti e contestare una normativa che ha avuto l'avallo del Presidente della Repubblica. Invece assistiamo quotidianamente ai problemi del traffico, alla mancanza di una strategia per il rilancio del centro storico, a progetti di ogni genere fermi al palo, ad aumenti di tariffe, alla mancata tutela delle fasce deboli della popolazione (vedi anche la recente stangata sui bus per gli anziani) fino al disinteresse totale per le sorti della Lucchese calcio e molto altro ancora. Insomma, questa amministrazione è finita in un limbo in cui si sono perse di vista le priorità dei lucchesi. Così non si puo' piu' andare avanti".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 23 marzo 2019, 09:12

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


venerdì, 22 marzo 2019, 23:42

Il comitato Salute e Ambiente di S. Donato e S. Anna chiede alla giunta una commissione di esperti per valutare le nuove antenne telefoniche

«Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra». Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione di un'enorme antenna telefonica in...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 marzo 2019, 16:12

Sostegno alla Lucchese: CasaPound dà il suo contributo a Lucca United

Anche CasaPound Italia ha portato il proprio contributo simbolico ed economico a sostegno della Lucchese. Il Consigliere comunale Barsanti ha versato la cifra raccolta direttamente al presidente di Lucca United


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:23

Riforma 118, Marchetti (FI) avanti con un’interrogazione: "La Regione ci dica chi ha ascoltato. Trasparenza sui processi di riorganizzazione"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti torna alla carica con un atto: "Basta dichiarazioni in libertà, chiarezza sul volontariato e sui sanitari. Qui si gioca a dividere gli operatori del soccorso con geometrie variabili"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:20

Partiti e civiche di centrodestra: "Nuovo rincaro della tassa rifiuti, poveri cittadini. E Lucca è sporca"

In un comunicato congiunto Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, SìAmoLucca e Lucca in Movimento intervengono in merito alle nuove tariffe per i rifiuti


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:01

Consiglio, nuovo regolamento e nuove tariffe sui rifiuti

Più inquini, più paghi. È questo, a detta dell'amministrazione comunale, il principio che ispira il nuovo il regolamento e le nuove tariffe sui rifiuti approvati dal consiglio comunale. Le proposte di delibera sono state presentate dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini