Anno 7°

giovedì, 21 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Qualità dell'aria, Lucca estende il divieto di circolazione alle vetture diesel euro 3

lunedì, 14 gennaio 2019, 14:39

Il sindaco ha emesso oggi un'ordinanza che da domani (martedì 15 gennaio) fino a venerdì 18 gennaio aggiunge ai consueti divieti alla circolazione delle autovetture diesel euro 0, 1 e 2, anche lo stop a quelle euro 3.

Dopo i ripetuti sforamenti dei livelli di Pm 10 nell'aria che si sono susseguiti ininterrottamente nelle ultime settimane, così come registrato dalle centraline di rilevamento della Piana e di Lucca, l'amministrazione comunale ha deciso di adottare ulteriori misure per limitare le emissioni fonte di inquinamento dell'aria, e lo fa in particolare estendendo agli euro 3 i divieti sul fronte della circolazione dei mezzi.

In sostanza, se fino ad ora le ordinanze che si sono susseguite a partire dalla fine del mese di novembre hanno riguardato l'utilizzo dei caminetti e degli impianti a biomasse da una parte e il divieto di circolazione del parco auto più vecchio, costituito dalle autovetture diesel euro 0, euro 1 ed euro 2, la nuova direttiva firmata quest'oggi dal sindaco vieta anche alle autovetture diesel euro 3 (mezzi immatricolati prima del 2006) di spostarsi sull'intero territorio comunale.

Vediamo nel dettaglio il dispositivo. Per quattro giorni consecutivi, da domani martedì 15 gennaio fino a venerdì 18 gennaio, nelle abitazioni del territorio comunale che si trovano a un'altezza uguale o inferiore a 200 metri sul livello del mare, è vietato accendere gli impianti di riscaldamento domestico a biomasse nel caso in cui questi non siano l'unica fonte di riscaldamento per la casa. E' vietato inoltre utilizzare legna da ardere per i caminettio per gli altri impianti di qualsiasi tipo che non garantiscano un rendimento energetico adeguato e basse emissioni di monossido di carbonio: sono escluse dal divieto le stufe a pellet. Negli stessi giorni,nella fascia oraria che va dalle 7.30 del mattino fino alle 19.30 della sera, su tutto il territorio comunale non potranno circolare le autovetture diesel euro 0, euro 1, euro 2 ed euro 3, nonché i veicoli merci euro 0, euro 1 ed euro 2.

Ovviamente il divieto di circolazione non riguarda tutta una serie di veicoli di pubblica utilità (dai mezzi della Polizia alle ambulanze ai mezzi per la raccolta dei rifiuti, etc.) e tutta una serie di casistiche in cui ogni singolo cittadino può trovarsi (persone invalide in possesso di veicolo autorizzato, persone che devono recarsi alle strutture sanitarie del territorio per visite mediche già programmate, etc.)

L'ordinanza completa può essere consultata sul sito www.comune.lucca.it e per comprendere a che classe appartiene il proprio automezzo è necessario consultare il libretto di circolazione.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:23

Riforma 118, Marchetti (FI) avanti con un’interrogazione: "La Regione ci dica chi ha ascoltato. Trasparenza sui processi di riorganizzazione"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti torna alla carica con un atto: "Basta dichiarazioni in libertà, chiarezza sul volontariato e sui sanitari. Qui si gioca a dividere gli operatori del soccorso con geometrie variabili"


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:20

Partiti e civiche di centrodestra: "Nuovo rincaro della tassa rifiuti, poveri cittadini. E Lucca è sporca"

In un comunicato congiunto Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, SìAmoLucca e Lucca in Movimento intervengono in merito alle nuove tariffe per i rifiuti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:01

Consiglio, nuovo regolamento e nuove tariffe sui rifiuti

Più inquini, più paghi. È questo, a detta dell'amministrazione comunale, il principio che ispira il nuovo il regolamento e le nuove tariffe sui rifiuti approvati dal consiglio comunale. Le proposte di delibera sono state presentate dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini


mercoledì, 20 marzo 2019, 08:59

Consiglio, via libera alla variante del piano acustico

Il consiglio comunale di Lucca ha dato il via libera all'adozione della variante al piano comunale di classificazione acustica adottata in ottemperanza alla sentenza emessa dal Tar nella causa che vedeva contrapposti il comune e la Cartiera Modesto Cardella di San Pietro a Vico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 08:57

Archivio fotografico, consiglio: "Ripristinare il servizio"

Il consiglio comunale ha approvato all'unanimità una risoluzione urgente presentata da Massimiliano Bindocci (M5S) che chiede di ripristinare quanto prima il servizio dell'Archivio Fotografico Lucchese. Rassicurazioni a riguardo sono arrivate dall'assessore alla cultura Stefano Ragghianti


martedì, 19 marzo 2019, 22:59

Commissione speciale, polemica in consiglio

È polemica tra i consiglieri comunali sulla decisione dei partiti e delle liste civiche del centrodestra di abbandonare la commissione speciale per i rapporti tra il comune e la Lucchese