Anno 7°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Rossi contro il decreto Salvini, Marchetti lancia un appello alla mobilitazione

sabato, 5 gennaio 2019, 19:04

«Il ricorso annunciato da Rossi contro il decreto sicurezza? Voglia di visibilità e smania di ricollocarsi politicamente a tutti i costi sfruttando gli stranieri come una bandiera e facendolo sulla pelle dei toscani che le sue politiche lasciano invece indietro proprio su tutti quei diritti che il governatore vuol garantire a chi toscano non è. Ma noi su questo e sulla sua proposta di legge garantisci-clandestini e affossa-toscani siamo pronti a gesti estremi, compresa l’occupazione dell’aula di Consiglio regionale»: l’attacco è del capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti, e prende le mosse dal ricorso alla Consulta annunciato dal presidente della Toscana Enrico Rossi contro il decreto sicurezza del governo.

«Le leggi sono tali per essere rispettate, non per fare ognuno come gli pare. Si può non condividerle, certo, ma non si può violarle», considera Marchetti. «Certo, Rossi non ha rispettato nemmeno la legge con cui il ministro Minniti del Pd, l’ex partito del governatore e oggi azionista di riferimento della sua maggioranza, aveva disposto che ogni regione si dotasse di un centro di permanenza per il rimpatrio. La Toscana si è rifiutata di attivarlo. Mi rendo dunque conto che parlare con Rossi di rispetto delle leggi è un percorso complicato».

«Intanto lui però – incalza il capogruppo di Forza Italia – come pacco di Natale ai toscani ha predisposto e fatto approvare dalla giunta la proposta di legge Disposizioni per la tutela dei bisogni essenziali della persona con cui di fatto, nel nome del principio di cittadinanza sociale, garantisce agli immigrati cure, salute, istruzione, dimora, adeguata alimentazione. Proprio quei bisogni su cui quotidianamente i toscani restano indietro scivolando sul piano inclinato di politiche che non tengono conto di chi davvero è titolare di diritti, ovvero i cittadini toscani propriamente detti che restano gli unici privi di garanzie. Noi su questo non ci stiamo e io stesso intendo farmi promotore di un’opposizione anche eclatante, se necessario».


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 agosto 2019, 22:33

Bindocci (M5S): "Sicurezza alle sortite dal centro"

Il consigliere comunale del M5S, Massimiliano Bindocci, ha annunciato che lunedì 19 agosto in commissione presenterà una mozione sulla sicurezza dove saranno proposte, tra le altre cose, un incremento di videocamere di sorveglianza e un'illuminazione più capillare alle sortite delle Mura e lungo i percorsi sugli spalti


sabato, 17 agosto 2019, 18:24

“Lucca nel degrado: erba incolta nel cuore della città”

Lo dichiara il consigliere Marco Martinelli che su sollecitazione di diversi cittadini e titolari di attività ha svolto un sopralluogo anche in centro storico dopo aver denunciato nelle settimane passate il degrado presente nei quartieri periferici


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 16 agosto 2019, 11:46

Gender, un'ideologia totalitaria. Così ha generato l'eterofobia

Il gender e la finestra di Overton. Parla la giurista e studiosa Elisabetta Frezza. VIDEO. Si fanno sempre più numerose le segnalazioni di genitori allarmati e preoccupati per la diffusione delle teorie gender a scuola, nel doposcuola, nelle comunità di vacanze


giovedì, 15 agosto 2019, 17:25

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia