Anno 7°

venerdì, 23 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

SìAmoLucca e Lucca in Movimento: "Bando deserto al Carmine, altro flop del comune. Ora si studi una formula locale"

lunedì, 21 gennaio 2019, 13:27

"Il bando andato deserto per l'affidamento ad un unico gestore del Mercato del Carmine è l'ennesimo fallimento del comune a guida centrosinistra, che davvero non ne infila una". Lo sostengono in una nota i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento.

"Ai sette anni persi per incapacità e mancanza di coraggio su tante e fondamentali partite per il rilancio della nostra città, si aggiunge anche l'incapacità di fare comunicazione - spiegano le due liste civiche -. Vorremmo sapere ad esempio, nel mese e mezzo in cui dovevano arrivare le eventuali manifestazione di interesse, come sia stata pubblicizzato il bando stesso: sicuramente male, a quanto ci risulta. Serviva una maggiore forma di divulgazione a livello regionale e nazionale, ma la giunta vola sempre basso e dà ogni volta dimostrazione di non avere le competenze per poter centrare gli obiettivi, con comportamenti da dilettanti allo sbaraglio".   

SìAmoLucca e Lucca in Movimento si chiedono cosa accadrà ora. "Sicuramente si punterà su spacchettamenti di aree dell'edificio da dare in gestione singolarmente, o a qualche altra idea buttata lì senza una strategia per rimediare all'ennesima figuretta - commentano le due liste civiche - ma un ente pubblico con capacità e lungimiranza potrebbe a questo punto provare anche a gestire direttamente la struttura, affittando i vari spazi a prezzo di mercato, o trovando comunque formule di collaborazione con le attività locali. In particolare ci ha colpito positivamente la proposta di Confartigianato, secondo cui merci provenienti dai nostri contadini, dai nostri artigiani, dai nostri ristoratori mediate da una buona organizzazione, basterebbe a fare riprendere vita al Carmine. Perchè non praticare davvero la realizzazione di un Consorzio cittadino di gestione per il Mercato sotto l'egida del comune, facendo rinascere un polo dove attività produttive vecchie e nuove si potessero relazionare con manifestazioni culturali e musicali, incontri culinari, proposte vinicole, olearie e altro ancora?". 

Concludono le liste civiche: "A volte, ascoltando le istanze che arrivano dal territorio, si risolverebbero  i problemi e soprattutto i limiti di una giunta che, oltre a non avere audacia, è priva al suo interno di assessori che abbiano competenze che vadano al di là di una tessera di partito".  


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 23 agosto 2019, 15:33

Qualità della vita, Dinelli (Pd): "Sterile polemica"

Il consigliere comunale Leonardo Dinelli (Pd) interviene in merito alla classifica Qualità della vita' de Il Sole 24 ore che vedrebbe Lucca alla 15^ posizione in Italia per qualità dell'offerta del tempo libero


venerdì, 23 agosto 2019, 13:10

Bindocci non ci sta: "Anche se Pd e M5S si alleassero, Tambe resta il male ed io la cura"

Massimiliano Bindocci esce allo scoperto e di fronte a un inciucio tra Pd e M5S annuncia che continuerà a combattere questa amministrazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 agosto 2019, 14:12

Massimiliano Bindocci, essere o non essere... nella merda: questo è il problema

Mentre a Roma il presidente della Repubblica non Italiana sta per assegnare l'incarico all'inciucio Pd-5Stelle, a Lucca qualcuno se la sta facendo sotto


giovedì, 22 agosto 2019, 09:45

M5S: "Basta polemiche, si completi l'asse suburbano"

Il M5S di Lucca espone la sua proposta in merito all'asse suburbano e chiede che, al posto di sterili polemiche, ci si attivi per realizzarlo al più presto in modo da evitare così opere più pesanti, rilanciare diverse attività commerciali della zona, liberando la circonvallazione dal traffico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo