Anno 7°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

SìAmoLucca e Lucca in Movimento: "Bando deserto al Carmine, altro flop del comune. Ora si studi una formula locale"

lunedì, 21 gennaio 2019, 13:27

"Il bando andato deserto per l'affidamento ad un unico gestore del Mercato del Carmine è l'ennesimo fallimento del comune a guida centrosinistra, che davvero non ne infila una". Lo sostengono in una nota i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento.

"Ai sette anni persi per incapacità e mancanza di coraggio su tante e fondamentali partite per il rilancio della nostra città, si aggiunge anche l'incapacità di fare comunicazione - spiegano le due liste civiche -. Vorremmo sapere ad esempio, nel mese e mezzo in cui dovevano arrivare le eventuali manifestazione di interesse, come sia stata pubblicizzato il bando stesso: sicuramente male, a quanto ci risulta. Serviva una maggiore forma di divulgazione a livello regionale e nazionale, ma la giunta vola sempre basso e dà ogni volta dimostrazione di non avere le competenze per poter centrare gli obiettivi, con comportamenti da dilettanti allo sbaraglio".   

SìAmoLucca e Lucca in Movimento si chiedono cosa accadrà ora. "Sicuramente si punterà su spacchettamenti di aree dell'edificio da dare in gestione singolarmente, o a qualche altra idea buttata lì senza una strategia per rimediare all'ennesima figuretta - commentano le due liste civiche - ma un ente pubblico con capacità e lungimiranza potrebbe a questo punto provare anche a gestire direttamente la struttura, affittando i vari spazi a prezzo di mercato, o trovando comunque formule di collaborazione con le attività locali. In particolare ci ha colpito positivamente la proposta di Confartigianato, secondo cui merci provenienti dai nostri contadini, dai nostri artigiani, dai nostri ristoratori mediate da una buona organizzazione, basterebbe a fare riprendere vita al Carmine. Perchè non praticare davvero la realizzazione di un Consorzio cittadino di gestione per il Mercato sotto l'egida del comune, facendo rinascere un polo dove attività produttive vecchie e nuove si potessero relazionare con manifestazioni culturali e musicali, incontri culinari, proposte vinicole, olearie e altro ancora?". 

Concludono le liste civiche: "A volte, ascoltando le istanze che arrivano dal territorio, si risolverebbero  i problemi e soprattutto i limiti di una giunta che, oltre a non avere audacia, è priva al suo interno di assessori che abbiano competenze che vadano al di là di una tessera di partito".  


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


domenica, 21 aprile 2019, 22:45

"Sindaci della Garfagnana a favore del progetto ANAS. Strano... chi se lo sarebbe mai aspettato!?"

Il comitato assi viari Lucca critica ironicamente la scelta dei sindaci della Garfagnana di dichiararsi favorevoli al progetto Anas per la realizzazione degli assi viari


domenica, 21 aprile 2019, 12:49

I sindaci della Garfagnana: "Assi viari, opera fondamentale"

I sindaci dell’Unione dei Comuni della Garfagnana intervengono in merito al progetto degli assi viari ritenendo il nuovo sistema tangenziale un'opera fondamentale per l'intera provincia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 aprile 2019, 16:50

Consiglio comunale aperto sulle prospettive future di Lucca del 9 maggio: fino al 30 aprile sarà possibile richiedere di intervenire

C'è tempo fino alle 13 del 30 aprile per segnalare la richiesta di eventuale intervento alla seduta di consiglio comunale dedicato al futuro di Lucca. Il consiglio comunale si riunirà, infatti, su richiesta del consigliere capogruppo di SiAmoLucca più altri otto consiglieri, in seduta straordinaria e aperta sul tema “2030:...


giovedì, 18 aprile 2019, 15:05

Assi viari, centrodestra e civiche: "Vogliamo vedere le osservazioni presentate dal Comune"

Lo dichiarano in una nota i gruppi consiliari di centrodestra (partiti e liste civiche) che in vista degli step previsti per la presentazione di modifiche al progetto del sistema tangenziale, tornano a puntare il dito contro la giunta di centro sinistra


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 17 aprile 2019, 23:47

Presentata la lista per le europee La Sinistra

Si è tenuta questa mattina presso l'ARCI di Via Santa Gemma a Lucca la presentazione de La Sinistra, lista che parteciperà alle prossime elezioni europee del 26 maggio e che racchiude al suo interno, oltre a numerosi membri della società civile, soggetti politi quali Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, L'Altra Europa...


mercoledì, 17 aprile 2019, 17:51

Sanità: "Pronta la mozione di sfiducia a Rossi firmata da tutti i capigruppo del centrodestra"

I Capigruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi), Elisa Montemagni (Lega), Maurizio Marchetti (Forza Italia) annunciano la firma su una mozione contro il Governatore toscano dopo i problemi della sanità regionale