Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Simonini interroga la provincia su Marconi di Viareggio e Paladini di Lucca

mercoledì, 9 gennaio 2019, 09:40

Il consigliere provinciale Simone Simonini ha presentato in provincia un'interrogazione inerente la situazione del Marconi di Viareggio e dei moduli prefabbricati dell'istituto Paladini di Lucca.

"Inizialmente - dichiara Simonini - la richiesta era nata come mozione, ma visto il ritardo di discussione in Consiglio  ed il lavoro fatto in commissione edilizia scolastica, con la risoluzione di alcune problematiche richieste, ho preferito trasformare la mozione in interrogazione. La richiesta chiedeva lo stato di salute della struttura del Marconi di Viareggio, visto le problematiche emerse quali cadute di intonaci e pannelli dal soffitto, evidenziando inoltre la situazione delle rotture di tubi dell'acqua che hanno comportato anche la sospensione delle lezioni. Inoltre si chiedeva risoluzione sulle problematiche riscontrate ai moduli prefabbricati dell'istituto Paladini di Lucca, dove in questi mesi si erano registrate infiltrazioni di acqua e insetti, con alcune defezioni legate al riscaldamento".

"L'ente provinciale - rassicura - Simonini sulle richieste in oggetto, chiarendo che all’istituto Marconi non risultano pericoli strutturali ma piccole criticità legate a determinate situazioni, e che con il nuovo anno alcune classi sarebbero state trasferite. Mentre per l’istituto Paladini Di Lucca le problematiche segnalate risultavano accertate e risolte. Inoltre si stava valutando se munire i moduli prefabbricati di un ulteriore copertura dalla doppia funzione; per attutire il rumore delle piogge, e per isolare e scongiurare eventuali nuove infiltrazioni".

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:45

M5S: “Ricordare per andare in un'unica giusta direzione la pace”

Il Movimento 5 Stelle, giovedì 25 aprile a Lucca, parteciperà alle celebrazioni della Liberazione guidato dal portavoce al Senato Gianluca Ferrara


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:42

Una mozione di CasaPound per candidare Lucca ad organizzare l'evento Spartan Race

Candidare Lucca ad organizzare nel prossimo futuro la manifestazione sportiva SpartanRace, la corsa di richiamo internazionale ad ostacoli disegnata per mettere a dura prova la resistenza fisica dei partecipanti, la loro forza, le loro abilità. E' questa la mozione che il consigliere di CasaPound, Fabio Barsanti, ha protocollato nei giorni...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 22:45

"Sindaci della Garfagnana a favore del progetto ANAS. Strano... chi se lo sarebbe mai aspettato!?"

Il comitato assi viari Lucca critica ironicamente la scelta dei sindaci della Garfagnana di dichiararsi favorevoli al progetto Anas per la realizzazione degli assi viari


domenica, 21 aprile 2019, 12:49

I sindaci della Garfagnana: "Assi viari, opera fondamentale"

I sindaci dell’Unione dei Comuni della Garfagnana intervengono in merito al progetto degli assi viari ritenendo il nuovo sistema tangenziale un'opera fondamentale per l'intera provincia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 aprile 2019, 16:50

Consiglio comunale aperto sulle prospettive future di Lucca del 9 maggio: fino al 30 aprile sarà possibile richiedere di intervenire

C'è tempo fino alle 13 del 30 aprile per segnalare la richiesta di eventuale intervento alla seduta di consiglio comunale dedicato al futuro di Lucca. Il consiglio comunale si riunirà, infatti, su richiesta del consigliere capogruppo di SiAmoLucca più altri otto consiglieri, in seduta straordinaria e aperta sul tema “2030:...


giovedì, 18 aprile 2019, 15:05

Assi viari, centrodestra e civiche: "Vogliamo vedere le osservazioni presentate dal Comune"

Lo dichiarano in una nota i gruppi consiliari di centrodestra (partiti e liste civiche) che in vista degli step previsti per la presentazione di modifiche al progetto del sistema tangenziale, tornano a puntare il dito contro la giunta di centro sinistra