Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Consani (SiAmoLucca): "Serve più chiarezza dal comune sul taglio degli alberi"

sabato, 9 febbraio 2019, 12:42

"Sulla gestione  del verde e in particolare il taglio degli alberi, non ci siamo proprio. E' per questo che ho chiesto e ottenuto la convocazione di una seduta ad hoc della commissione lavori pubblici e ambiente. Ma le risposte che si sono state date dall'amministrazione Tambellini non ci tranquillizzano per niente". Lo sottolinea in una nota la consigliera comunale Cristina Consani di SìAmoLucca.

"Con quale criterio sono state selezionate le imprese che gestiscono il verde e quali sono le loro certificazioni? - si chiede l'esponente della lista civica - come è possibile che l'ultima analisi dei platani di piazza Napoleone, fatta nel maggio del 2018, non abbia riscontrato alcuna malattia mentre a distanza di tre mesi si scopre che questi devono essere abbattuti perché hanno il cancro? Abbiamo proposto una moratoria per l'abbattimento, ma l'assessore Marchini ci ha risposto di no". Secondo la Consani, i tagli degli alberi effettuati negli ultimi mesi in varie zone della periferia fanno venire dei dubbi.

"Voglio ricordare a tutti che recentemente il pneumologo Roggi ha presentato un quadro allarmante sull'aumento delle malattie respiratorie a Lucca, mettendole in relazione oltre che all'inquinamento, anche al fatto che abbiamo pochi alberi - commenta la consigliera -. Per questo chiediamo maggiore attenzione negli abbattimenti e maggiore sensibilità nella sostituzione della piante. Sono soddisfatta che la commissione abbia accolto la mia proposta di discutere l'argomento, mai messo prima all'ordine del giorno,  disorientata però dal fatto che ci sia chi si è preso i meriti. Da parte nostra non molleremo l'attenzione sull'argomento, anche attraverso richieste di accesso agli atti. Riteniamo che il verde debba essere preservato e che questa giunta stia agendo in maniera nebulosa"


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 20 febbraio 2019, 11:29

Cub Trasporti attacca: “Basta con i disservizi nel trasporto pubblico locale”

“Disservizi del trasporto pubblico in una situazione giunta al limite di ogni ragionevole sopportazione”. Prosegue la battaglia di CUB Trasporti che denuncia lo stato di abbandono del servizio pubblico locale


martedì, 19 febbraio 2019, 17:23

Fratelli d’Italia Lucca Dipartimento Tutela Ambientale e Mobilità: "Continuiamo ad emettere ordinanze che non servono a nulla"

Fratelli d’Italia Lucca Dipartimento Tutela Ambientale e Mobilità interviene in merito all’ordinanza di divieto alla circolazione veicolare ed utilizzo di legna da ardere


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 febbraio 2019, 16:49

Elettrodotto Terna, ok unanime a mozione Baccelli (Pd): "Sostegno alle posizioni dei nostri amministratori"

Il consigliere regionale Pd e presidente commissione Trasporti e infrastrutture interviene nel dibattito sul progetto per il riassetto dell'elettrodotto nell'area lucchese, con un atto approvato all'unanimità


martedì, 19 febbraio 2019, 15:16

Barsanti (CasaPound) replica a Potere al Popolo: "Attendo condanna della bomba e delle minacce contro CasaPound"

Fabio Barsanti di CasaPound risponde a Potere al Popolo: "Sono costretto mio malgrado ad abbassarmi al livello di Potere al Popolo per rispondere alle loro patetiche accuse"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 febbraio 2019, 12:38

SìAmoLucca e Lucca in Movimento: "Campo di Marte sia dichiarato esclusivamente struttura pubblica e sanitaria con atto ufficiale"

Lo sostengono in una nota le liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento. Le liste civiche ampliano il discorso anche su recenti prese di posizione dei comuni vicini


martedì, 19 febbraio 2019, 10:02

Sanità penitenziaria, Marchetti (FI) interroga la giunta regionale

Il quadro complessivo sulle soluzioni di media sicurezza pianificate ormai anni fa dalla giunta regionale in materia di sanità penitenziaria per pazienti con disagio mentale: è quel che chiede con un’interrogazione il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti