Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Sanità penitenziaria, Marchetti (FI) interroga la giunta regionale

martedì, 19 febbraio 2019, 10:02

Il punto sulla realizzazione ormai annunciata da anni della nuova Residenza Sanitaria per l’Esecuzione della misura di sicurezza detentiva (Rems) nell’ex ospedale di Empoli e il quadro complessivo sulle soluzioni di media sicurezza pianificate ormai anni fa dalla giunta regionale in materia di sanità penitenziaria per pazienti con disagio mentale: è quel che chiede con un’interrogazione il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti. «Nei giorni scorsi – ricorda il capogruppo azzurro – ho avuto occasione di visitare il carcere San Giorgio di Lucca e lì mi sono assunto l’impegno di dare voce ai problemi degli istituti di pena per quanto attiene le competenze regionali. Quello relativo ai detenuti portatori di malattie psichiatriche mi è stato segnalato come uno dei più cogenti, con una quantità sempre maggiore di pazienti in attesa di un posto in Rems, la struttura che ha preso il posto dei vecchi Opg come era quello di Montelupo Fiorentino, o in altre di media sicurezza. In un contesto difficile come quello carcerario, la convivenza con pazienti psichiatrici e dichiarati socialmente pericolosi genera tensioni esplosive».

E quindi via, Marchetti è partito da lì con un atto che, ricostruita la cornice normativa dall’abolizione degli Opg alle delibere regionali che hanno disegnato il progetto della nuova rete di accoglienza e detenzione per gli autori di reato con patologie psichiatriche, si spinge a dar conto della situazione e delle segnalazioni giunte al capogruppo di Forza Italia: «Nelle more della realizzazione della Rems negli spazi della ex Casa Circondariale femminile di Empoli (FI), che a regime dovrebbe arrivare ad ospitare circa 20 pazienti – ricostruisce Marchetti – la sola Rems presente in Toscana è quella sita a Volterra (PI), c/o l’area ospedaliera Padiglione Morel (in via transitoria) e Padiglione Livi (definitiva). Questa riceve pazienti detenuti da Toscana e Umbria e si compone di n. 2 moduli con capacità di accoglienza di 15 persone ciascuno, per un totale di 28 maschi e 2 femmine ospitabili».

La disponibilità è insufficiente: «La struttura di Volterra – richiama Marchetti – dal momento della sua apertura (1 dicembre 2015) ha contato 61 ingressi e 32 dimissioni. Da fonti carcerarie lo scrivente apprende della crescente necessità di posti all’interno di Rems, ovvero dedicati a persone con patologie psichiatriche autori di reato e quindi sottoposti a misure di sicurezza e detenzione, con lo svilupparsi di liste d’attesa che costringono a detenere il paziente destinato a Rems in istituto penitenziario, entro un ambiente inappropriato alle sue peculiarità e con conseguenze non solo sulla sua salute e sulle sue possibilità di recupero, ma anche sul benessere degli altri detenuti e degli operatori carcerari. Ancora, si segnalano allo scrivente carenze nella capacità di accoglimento presso le sezioni Atsm (Articolazione tutela salute mentale) dedicate a detenuti che sviluppino durante la loro permanenza in istituto di pena patologie psichiatriche incompatibili con la permanenza in istituto penitenziario ordinario».

Dunque i quesiti, con Marchetti che chiede il numero di detenuti in attesa di ingresso sia in Rems che in Atsm nonché «lo stato dell’arte» sulla realizzazione della nuova Rems a Empoli i tempi di apertura della stessa.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


LUCAR_2016


q3


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 22 marzo 2019, 23:42

Il comitato Salute e Ambiente di S. Donato e S. Anna chiede alla giunta una commissione di esperti per valutare le nuove antenne telefoniche

«Non si è ancora spenta l'eco delle migliaia di partecipanti all'Earth Strike di venerdi scorso e per questo vogliamo aggiungere anche la nostra». Non si placa la protesta degli abitanti di Sant'Anna e San Donato, riuniti nel neo costituito Comitato Ambiente e Salute dopo l'installazione di un'enorme antenna telefonica in...


venerdì, 22 marzo 2019, 16:12

Sostegno alla Lucchese: CasaPound dà il suo contributo a Lucca United

Anche CasaPound Italia ha portato il proprio contributo simbolico ed economico a sostegno della Lucchese. Il Consigliere comunale Barsanti ha versato la cifra raccolta direttamente al presidente di Lucca United


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:23

Riforma 118, Marchetti (FI) avanti con un’interrogazione: "La Regione ci dica chi ha ascoltato. Trasparenza sui processi di riorganizzazione"

Il capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti torna alla carica con un atto: "Basta dichiarazioni in libertà, chiarezza sul volontariato e sui sanitari. Qui si gioca a dividere gli operatori del soccorso con geometrie variabili"


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:20

Partiti e civiche di centrodestra: "Nuovo rincaro della tassa rifiuti, poveri cittadini. E Lucca è sporca"

In un comunicato congiunto Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega, SìAmoLucca e Lucca in Movimento intervengono in merito alle nuove tariffe per i rifiuti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:01

Consiglio, nuovo regolamento e nuove tariffe sui rifiuti

Più inquini, più paghi. È questo, a detta dell'amministrazione comunale, il principio che ispira il nuovo il regolamento e le nuove tariffe sui rifiuti approvati dal consiglio comunale. Le proposte di delibera sono state presentate dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini


mercoledì, 20 marzo 2019, 08:59

Consiglio, via libera alla variante del piano acustico

Il consiglio comunale di Lucca ha dato il via libera all'adozione della variante al piano comunale di classificazione acustica adottata in ottemperanza alla sentenza emessa dal Tar nella causa che vedeva contrapposti il comune e la Cartiera Modesto Cardella di San Pietro a Vico