Anno 7°

venerdì, 23 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Santi Guerrieri: "Foibe, l'Anpi ha sempre taciuto"

sabato, 9 febbraio 2019, 15:45

"L’ANPI parla della necessità di una revisionismo storico dimenticando di  aver orrendamente sottaciuto per oltre cinquanta anni  l’immane tragedia delle foibe. Un'ideologia faziosa, negazionista  ad oltranza quella dei “ moderni partigiani”, che tutt’ora perdura  anche fra le mura di casa nostra”.  Cosi’ Marco Santi Guerrieri, presidente della libera associazione di Cittadini “Lucca Ti Voglio Bene “ interviene nel ricordo di chi italiano in terra d’Istria fu orrendamente trucidato dagli infami connazionali, dai vili, dai disertori e dai partigiani italo slavi.

Donne stuprate, uomini evirati, violenze di ogni genere prima di essere gettati, VIVI o MORTI, nelle profondità delle foibe. Indegni di una seppur misera sepoltura, migliaia di italiani finirono a marcire la loro morte senza un nome ed un cognome. L’esodo Giuliano-Dalmata condannò alla fame, alla sete e alla morte migliaia di italiani. Un esodo biblico di oltre trecentomila giuliani, fiumani e dalmati italiani .

Chiamiamoli con il loro vero nome, partigiani, gli autori di quegli efferati crimini, che ricordo essere avvenuti in buona parte a guerra finita. Italiani uccisi due volte dai “Titini” prima e dalla stessa Repubblica Italiana dopo visto che solo con la legge 92 del 30 Marzo 2004 vennero riconosciute le foibe e istituito il giorno del “ricordo”  .

Diciamola la verità, e che sia chiara conclude Guerrier: “Il vero problema dell’ANPI, che fino all’altro ieri s’ingraziava illuminandosi d’immenso dell’appoggio dell’intera sinistra, non era certamente i morti fascisti o civili accatastati nelle foibe ma il rischio di una inammissibile riabilitazione di italiani repubblichini e tedeschi che avrebbero portato a commissioni d’inchiesta sulle stragi di civili di talune orde partigiane in terra d’Italia.”

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 23 agosto 2019, 15:33

Qualità della vita, Dinelli (Pd): "Sterile polemica"

Il consigliere comunale Leonardo Dinelli (Pd) interviene in merito alla classifica Qualità della vita' de Il Sole 24 ore che vedrebbe Lucca alla 15^ posizione in Italia per qualità dell'offerta del tempo libero


venerdì, 23 agosto 2019, 13:10

Bindocci non ci sta: "Anche se Pd e M5S si alleassero, Tambe resta il male ed io la cura"

Massimiliano Bindocci esce allo scoperto e di fronte a un inciucio tra Pd e M5S annuncia che continuerà a combattere questa amministrazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 22 agosto 2019, 14:12

Massimiliano Bindocci, essere o non essere... nella merda: questo è il problema

Mentre a Roma il presidente della Repubblica non Italiana sta per assegnare l'incarico all'inciucio Pd-5Stelle, a Lucca qualcuno se la sta facendo sotto


giovedì, 22 agosto 2019, 09:45

M5S: "Basta polemiche, si completi l'asse suburbano"

Il M5S di Lucca espone la sua proposta in merito all'asse suburbano e chiede che, al posto di sterili polemiche, ci si attivi per realizzarlo al più presto in modo da evitare così opere più pesanti, rilanciare diverse attività commerciali della zona, liberando la circonvallazione dal traffico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo