Anno 7°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Consiglio, nuovo regolamento e nuove tariffe sui rifiuti

mercoledì, 20 marzo 2019, 09:01

di eliseo biancalana

Più inquini, più paghi. È questo, a detta dell'amministrazione comunale, il principio che ispira il nuovo il regolamento e le nuove tariffe sui rifiuti approvati dal consiglio comunale. Le proposte di delibera sono state presentate dall'assessore all'ambiente Francesco Raspini. Le nuove regole applicano alle bollette un nuovo sistema di calcolo sulla base della quantità di rifiuti indifferenziati prodotti dai nuclei familiari.

La principale novità infatti riguarda i criteri adottati per gli utenti del porta a porta che vedranno nella bolletta uno sconto o una penalità a seconda dell'entità del conferimento di minori o maggiori quantitativi di rifiuti indifferenziati. "Chi più inquina, più paga" ha spiegato l'assessore. Altre novità sottolineate da Raspini sono l'introduzione di un incentivo all'uso di pannolini lavabili e di agevolazioni per gli esercizi che destinano prodotti alimentari alla solidarietà. Resterà comunque invariata per un anno la modalità di calcolo della tariffa per le utenze non domestiche. Sul fronte della lotta all'evasione, verrà chiesto agli utenti che vogliono far esentare un immobile di autocertificare che l'edificio è privo di utenze. 

Positivo il commento della maggioranza di centrosinistra. Chiara Martini (PD) ha inoltre ringraziato i cittadini che collaborano alla raccolta differenziata. Critiche le minoranze. Alessandro Di Vito (SìAmo Lucca) e Marco Martinelli (Forza Italia) hanno sostenuto che il nuovo sistema provocherà un aumento delle tariffe. Massimiliano Bindocci (M5S) ha bocciato l'operato di Sistema Ambiente nella gestione del servizio dei rifiuti. Il nuovo regolamento e le nuove tariffe sono passati con il voto favorevole del solo centrosinistra.

Il consiglio ha anche approvato una delibera che ha per oggetto il regolamento della vecchia Tares. Si tratta di una correzione dovuta al fatto che non era stata considerata un'agevolazione che prevedeva l'esenzione per gli esercizi presenti nelle frazioni sotto i 150 residenti.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 24 aprile 2019, 15:01

L’amministrazione comunale celebra la formazione partigiana che salvò Lucca dai bombardamenti

“Ai quattro partigiani, con eterna gratitudine”. Recita così la dedica dell’amministrazione comunale ai quattro giovani partigiani lucchesi che nella notte tra il 3 e il 4 settembre 1944 salvarono Lucca dai bombardamenti, consentendo alla città di arrivare intatta fino a oggi, senza distruzione, senza morti


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:45

M5S: “Ricordare per andare in un'unica giusta direzione la pace”

Il Movimento 5 Stelle, giovedì 25 aprile a Lucca, parteciperà alle celebrazioni della Liberazione guidato dal portavoce al Senato Gianluca Ferrara


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:42

Una mozione di CasaPound per candidare Lucca ad organizzare l'evento Spartan Race

Candidare Lucca ad organizzare nel prossimo futuro la manifestazione sportiva SpartanRace, la corsa di richiamo internazionale ad ostacoli disegnata per mettere a dura prova la resistenza fisica dei partecipanti, la loro forza, le loro abilità. E' questa la mozione che il consigliere di CasaPound, Fabio Barsanti, ha protocollato nei giorni...


domenica, 21 aprile 2019, 22:45

"Sindaci della Garfagnana a favore del progetto ANAS. Strano... chi se lo sarebbe mai aspettato!?"

Il comitato assi viari Lucca critica ironicamente la scelta dei sindaci della Garfagnana di dichiararsi favorevoli al progetto Anas per la realizzazione degli assi viari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 21 aprile 2019, 12:49

I sindaci della Garfagnana: "Assi viari, opera fondamentale"

I sindaci dell’Unione dei Comuni della Garfagnana intervengono in merito al progetto degli assi viari ritenendo il nuovo sistema tangenziale un'opera fondamentale per l'intera provincia


giovedì, 18 aprile 2019, 16:50

Consiglio comunale aperto sulle prospettive future di Lucca del 9 maggio: fino al 30 aprile sarà possibile richiedere di intervenire

C'è tempo fino alle 13 del 30 aprile per segnalare la richiesta di eventuale intervento alla seduta di consiglio comunale dedicato al futuro di Lucca. Il consiglio comunale si riunirà, infatti, su richiesta del consigliere capogruppo di SiAmoLucca più altri otto consiglieri, in seduta straordinaria e aperta sul tema “2030:...