Anno 7°

venerdì, 19 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

SìAmoLucca e Lucca in Movimento sulla mostra di Sgarbi: "Dal comune 12mila euro di contributo e sei mesi di utilizzo gratis dell'ex Cavallerizza"

lunedì, 25 marzo 2019, 16:59

"Il Comune ha erogato dodicimila euro di contributo economico alla Mostra della follia, a cui si aggiunge la concessione completamente gratuita della Cavallerizza per sei mesi, piu' un patrocinio che abbatte del 50 per cento i costi di affissione. Un trattamento fin troppo di riguardo, che rischia di mettere in dubbio l'intera operazione e stride fortemente con il taglio di fondi ad altre manifestazioni  importanti e legati alla tradizione cittadina".  Lo sottolineano in una nota Roberta Betti e Cinzia Barabini, rispettivamente segretario e presidente delle liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento. "Non mettiamo in discussione il valore dell'appuntamento - premettono in una nota - e siamo certi che Lucca debba avere anche eventi di questa levatura, eppure le agevolazioni concesse alla rassegna curata da Vittorio Sgarbi, che ci ricordiamo bene sostenne Tambellini nella corsa a sindaco, fanno sollevare piu' di un dubbio. In generale possiamo ben dire che ancora una volta il Comune è forte con i deboli e debole con i forti: purtroppo anche il passato è costellato da scelte discutibili, come la concessione gratuita di spazi ad amici o associazioni vicine politicamente al centrosinistra o a chi ha dato una mano durante le elezioni. Un modo di procedere del tutto arbitrario, con l'utilizzo di due pesi e due misure". A non tornare, secondo i vertici delle due liste civiche, sono anche le motivazioni che l'amministrazione ha fornito per spiegare le agevolazioni alla Mostra della follia. "Da mesi gli assessori della giunta hanno parlato della ex Cavallerizza come struttura che doveva produrre un reddito per le casse pubbliche - aggiungono Betti e Barabini - ma da una richiesta di accesso agli atti si scopre che l'edificio viene concesso gratuitamente perché è da considerarsi ancora 'oggetto di interventi sia di tipo edilizio che completamento interni-esterni' come afferma il dirigente della Cultura, Giovanni Marchi, e che 'solo  al termine dei lavori in corso e relativi collaudi sarà possibile definire per l'ex Cavallerizza la procedura di agibilità'. Una spiegazione, quella della gratuità dell'edificio per la Mostra della follia, che non ci convince". Concludono le esponenti delle due liste civiche. "Da notare che a fronte delle generose elargizioni per l'allestimento curato da Sgarbi, si scopre come invece dal calendario unico degli eventi Vivicittà 2019  siano stati esclusi appuntamenti come la Luminara o il Palio della Santa Croce organizzato dai Balestrieri, che non hanno raggiunto il punteggio minimo per esservi inseriti, in base ad un cervellotico  meccanismo di assegnazione dei crediti per entrare nella graduatoria stessa. Per non parlare di chi ha subìto tagli di fondi".   

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 19 luglio 2019, 12:47

Sinistra Italiana, Alberto Pellicci è il nuovo coordinatore provinciale

Cambio al vertice in provincia di Lucca per Sinistra Italiana, la formazione politica guidata a livello nazionale da Nicola Fratoianni. Dopo le dimissioni del viareggino Marian Puosi, l'Assemblea Provinciale del Partito ha eletto Alberto Pellicci nuovo coordinatore


venerdì, 19 luglio 2019, 07:57

Ok ai fondi per il restauro e la pulizia della Croce di Borgo Giannotti

Tornerà a nuova vita la Croce di Borgo Giannotti. L'amministrazione Tambellini, infatti, nell'ultima variazione di bilancio ha inserito i fondi necessari per il restauro e la pulizia del monumento che si erge in piazza della Croce e che si risale al 1847


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 18 luglio 2019, 17:23

Politiche di genere: la giunta approva il piano triennale delle azioni positive del comune di Lucca

Il Piano avrà durata triennale e riguarderà tutta una serie di iniziative per contrastare le disparità e le discriminazioni sul lavoro all'interno dell'Ente


giovedì, 18 luglio 2019, 12:58

Via del Campaccio a Pozzuolo, tanta gente all'incontro e una precisa richiesta: deve tornare ad uso pubblico

Grande partecipazione ieri sera all'incontro pubblico organizzato dal consigliere comunale Barsanti presso la sala parrocchiale di Vicopelago. Residenti della zona e cittadini da diverse parti del comune si sono ritrovati per chiedere di risolvere questa vicenda


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 17 luglio 2019, 10:57

Zucconi (FdI): "Il problema della qualità dei servizi sanitari deriva in buona parte dal Fiscal Compact"

"Il problema della qualità dei servizi Sanitari è complesso e riguarda certamente la pessima gestione della Regione Toscana targata Rossi, ma trova in parte le sue radici dal quel 2012 quando fu approvato il cosiddetto Fiscal Compact". Così, in una nota, l'onorevole di Fratelli d'Italia, Riccardo Zucconi


martedì, 16 luglio 2019, 12:07

Asl, cambiano le regole sui prelievi ematici. Marchetti (FI): "Pazienti e infermieri piangono sul sangue non versato"

Ad annunciare battaglia è il capogruppo di Forza Italia consiglio regionale MaurizioMarchetti che sulla questione ha presentato alla giunta toscana un’interrogazione a risposta scritta chiedendo lumi sui fondamenti giuridici di una simile disposizione