Anno 7°

giovedì, 22 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Betti (SìAmoLucca) e Barabini (Lucca in Movimento): "Alle Europee votare centrodestra, la città sconfessi Pd e giunta"

giovedì, 23 maggio 2019, 11:50

"Le elezioni di domenica sono una grande occasione per proseguire sulla strada del cambiamento, e un appuntamento con le urne con cui si puo' lanciare un doppio messaggio: una posizione più forte dell'Italia in Europa ma anche il segnale (a livello nazionale, regionale e locale) della volontà dei cittadini di relegare il centrosinistra e gli estremismi di altre aree ad un ruolo marginale sulla scena politica". Lo sostengono in una nota Roberta Betti (SìAmoLucca) e Cinzia Barabini (Lucca in Movimento) rispettivamente segretario e presidente delle due liste civiche. Una linea scaturita nel corso di di una riunione congiunta dei direttivi che si è tenuta in questi giorni.

"Le nostre liste civiche rimangono convintamente nell'area di centrodestra, ed è per questo che invitiamo i nostri sostenitori  a dare la propria preferenza ai partiti della coalizione con cui ci siamo presentati alle amministrative nel 2017 - aggiungono Betti e Barabini -, e quindi a Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Siamo convinti che appoggiando questo schieramento, si creeranno presto le condizioni per una svolta anche sul nostro territorio. A Lucca ad esempio c'è bisogno di un contrasto deciso al Pd e ai suoi alleati che, spalleggiando una giunta comunale inconcludente, stanno frenando lo sviluppo del nostro comprensorio e hanno ingessato la città, pensano solo a mantenere il potere  senza risolvere i problemi degli abitanti. Ecco dunque che anche il voto alle Europee puo' diventare un avviso di sfratto, soprattutto se anche a Lucca, come ci auguriamo, la somma dei voti dei tre partiti di centrodestra supererà di gran lunga quella di altri schieramenti - concludono Betti e Barabini a nome delle due liste civiche -. Gettando così  una base solida sia per le elezioni future (a cui ci sarà bisogno di una grande mobilitazione per evitare il preoccupante astensionismo del passato) sia per far capire come anche la nostra città abbia le potenzialità per voltare pagina, speriamo quanto prima". 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 06:30

Renzi-Cinque Stelle: le parole non sono pietre

Oggi potrebbe nascere una nuova maggioranza tra Pd e 5Stelle: eppure se ne sono detti di tutti i colori e la lingua in bocca sa tanto di... teoria Gender


martedì, 20 agosto 2019, 06:15

Il Papa nero: "Africani non partite, e intanto la Open Arms rifiuta tutto tranne l'Italia"

“Non illudete i giovani, in Europa i soldi non crescono sugli alberi. L' Europa e l' America possono essere di grande aiuto non incoraggiando i giovani ad arrivare come se in Europa trovassero il paradiso, un posto dove i soldi crescono sugli alberi, ma aiutando i paesi da dove vengono”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.