Anno 7°

sabato, 25 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Le opposizioni: "Città al palo, giunta Tambellini fallimentare. Perché non si dimette?"

mercoledì, 15 maggio 2019, 17:10

"A due anni dall'inizio del Tambellini bis, Lucca è al palo su molte, troppe questioni. E la giunta non è né all'altezza di affrontare le sfide del futuro né adatta a gestire l'ordinaria manutenzione". Lo sottolineano in una nota i gruppi di Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega con le liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento. "Come ha dimostrato il recente consiglio comunale straordinario da noi voluto su 'Lucca 2030', l'amministrazione è finita sotto accusa da parte di numerosi e qualificati interventi esterni sia per mancanza di strategia sia per mancanza di dialogo con la città, attraverso progetti imposti dall'alto o altri avvolti totalmente da inconcludenza - continuano partiti e liste civiche di opposizione -, dai quartieri social fino alla realizzazione di una scuola nell'unico parco verde rimasto a S.Concordio e ancora all'impianto rifiuti di Nave e le disastrose politiche per il centro storico sia per quanto riguarda la residenza che per servizi e commercio, poi la scarsa pulizia del territorio con annesso abbandono delle frazioni nonostante le altissime tasse con cui vengono vessati i lucchesi, e la svendita di aziende municipalizzate che hanno rappresentato negli anni una fonte di lavoro e ricchezza per la città. È evidente dunque il fallimento del Comune nel piano di rilancio complessivo di Lucca, che comincia a diventare davvero imbarazzante. Oltretutto c'è anche serio problema di trasparenza, con nomine recenti che servono solo a creare nuovi gruppi di potere e preparare già il terreno alla futura candidatura a sindaco dell'attuale assessore all'ambiente Francesco Raspini. Fino a quando i lucchesi dovranno sopportare questa situazione in cui il Pd, principale attore della coalizione, pensa solo ai propri interessi anziché a quelli dei cittadini?". Conclude la nota di partiti e liste civiche di opposizione: "Oltretutto, per difendersi dai mancati risultati conseguiti, il sindaco continua a scaricare la responsabilità sui precedenti governi di centrodestra, coprendosi di ridicolo davanti a tutti perché sta governando Lucca da ben 7 anni. Sappiamo tutti come è maturata la risicatissima vittoria del centrosinistra alle elezioni del 2017, in un clima di gravi scorrettezze su cui purtroppo nessuno ha voluto indagare fino in fondo: ora pero' i nodi vengono al pettine. Se Tambellini e i suoi assessori avessero un minimo di dignità, dovrebbero dimettersi. Ma sappiamo invece che continueranno ad andare avanti, rinchiusi nel fortino di Palazzo Orsetti. Alle porte pero' ci sono le elezioni Europee: con le quali i lucchesi avranno l'opportunità di dare un nuovo e importante segnale, come già avvenuto alle politiche dello scorso anno: ovvero che a Lucca questa giunta rappresenta ormai la minoranza. Speriamo sia quella l'occasione in cui l'esecutivo trarrà le dovute conseguenze".  


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 25 maggio 2019, 12:49

Centrodestra e civiche: "Riaprire parcheggio ex Lorenzini per residenti e non. Porteremo la proposta in commissione"

La proposta forte arriva dai gruppi consiliari di Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e le liste civiche di centrodestra SìAmoLucca e Lucca in Movimento


venerdì, 24 maggio 2019, 14:04

Liste civiche di centrodestra: "Lucca sporca come non mai, più controlli e servizio da migliorare. Comune latitante"

"Centro, periferia e frazioni sempre più sporche, mentre l'assessore all'ambiente Raspini fa finta di nulla e anzi si compiace di fantomatici e inesistenti risultati ottenuti con controlli e multe". A dipingere il quadro molto negativo sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 maggio 2019, 13:20

Anniversario fondazione Lucchese: mozione di Barsanti (CasaPound) per installare una targa commemorativa in via S. Lucia

Una targa commemorativa da installare all'esterno dei locali dove, il 25 maggio del 1905, fu fondata la Lucchese. È ciò che chiede il consigliere di CasaPound Fabio Barsanti, attraverso una mozione protocollata in questi giorni, proprio in vista del centoquattordicesimo anno dalla fondazione della squadra


venerdì, 24 maggio 2019, 11:58

Ciardetti e Petretti: "Soddisfatti per convergenza su garante disabili"

La commissione delle politiche sociali, seguendo un percorso già intrapreso da tempo dall'amministrazione comunale, nella riunione della commissione socio-sanitaria di stamani, ha dato risposta favorevole alla mozione dei gruppi SiAmo Lucca e Lucca in Movimento per la istituzione del garante della persone con disabilità


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 maggio 2019, 09:02

Europa a confronto: il Blocco Studentesco interviene alla presentazione organizzata dal Movimento Federalista Europeo

Il Blocco Studentesco ha accettato l'invito del Movimento Federalista Europeo alla presentazione del libro "Gli Stati Uniti d'Europa spiegati a tutti" di Michele Ballerin. L'evento realizzato lo scorso Mercoledi' presso la libreria Ubik, ha visto la partecipazione e l'intervento del movimento giovanile di CasaPound Italia


giovedì, 23 maggio 2019, 17:45

Centrodestra e civiche: "Mancato incontro con la Lucchese, bugie dal sindaco"

"Il mancato incontro tra il sindaco Tambellini e la Lucchese calcio? A noi risulta tutta un'altra versione. Sono stati la squadra e lo staff a disertare l'invito". Attacca così una nota firmata dai gruppi consiliari di Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, SìAmoLucca e Lucca in Movimento