Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Sopralluogo della commissione lavori pubblici ed ambiente e dell'osservatorio per gli affari animali al canile: "Garantiamo la nostra massima collaborazione, torneremo periodicamente"

mercoledì, 22 maggio 2019, 16:04

Un sopralluogo, per verificare il nuovo corso della gestione del canile: una manciata di mesi dopo l'affidamento alla ditta "Ponteverde", che a conclusione dell'apposita gara si occuperà adesso della struttura nei prossimi tre anni. E, soprattutto, per avviare una nuova fase di collaborazione tra istituzioni, gestori e volontari: allo scopo di una cura, sempre più attenta, dei cani e degli altri animali ospitati.

Con questo obiettivo stamani (mercoledì 22 maggio), la commissione lavori pubblici ed ambiente, presieduta da Daniele Bianucci, e l'osservatorio per gli affari animali del Comune, presieduta da Chiara Testi, hanno effettuato un sopralluogo nel canile di Pontetetto. Insieme a loro, il dirigente comunale Mauro Di Bugno e funzionari dell'ASL. I consiglieri e componenti dell'osservatorio, durante la loro accurata visita, hanno parlato a lungo con gli operatori del canile e sono entrati in tutti gli edifici della struttura: il canile sanitario, quello rifugio e il gattile.

"I responsabili del canile ci hanno illustrato gli interventi realizzati in questi primi mesi di gestione, e quelli che sono in programma – racconta il presidente della commissione lavori pubblici ed ambiente, Daniele Bianucci – E quindi la manutenzione straordinaria già effettuata, ma anche le opere che partiranno a breve. Ci è stato spiegato della convenzione stipulata con l'Università di Pisa, per realizzare corsi sia per gli operatori che per i volontari, al fine in particolare di incentivare le adozioni; della riorganizzazione del sito internet, importante strumento di comunicazione; del nuovo programma informatico, che adesso gestisce in maniera ingegnerizzata le entrate e le uscite dei cani, e la loro gestione. Il nostro impegno sarà per collaborare ad un canile sempre più collegato alla nostra Città: valorizzando il lavoro degli operatori e la passione dei volontari. Per questo, torneremo periodicamente a visitare la struttura: che per noi rappresenta uno dei centri più importanti del nostro territorio".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 23 settembre 2019, 17:10

Betti e Barabini (SiAmoLucca): "Ex Manifattura, il Comune cerca di nascondere sprechi e fallimenti"

Lo sottolineano in una nota Roberta Betti e Cinzia Barabini, rispettivamente segretario e presidente della liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento


lunedì, 23 settembre 2019, 15:15

Felpati, Bindocci (M5S): "Pagano i più deboli"

Il consigliere comunale Massimiliano Bindocci (M5S) interviene sulla questione delle paghe dei cosiddetti "felpati" impiegati durante i Comics


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 23 settembre 2019, 15:13

Fridays for Future, Bindocci (M5S): "Tempo di concretezza"

"Fridays for Future, venerdì il comune sia presente, e sopratutto facciamo qualcosa di concreto" scrive il consigliere comunale Massimiliano Bindocci (M5S)


lunedì, 23 settembre 2019, 13:29

Andrea Casali candidato sindaco del centrodestra nel 2022?

Spunta un nuovo possibile candidato a sindaco per il centrodestra a Lucca. Mentre si veleggia verso la metà del secondo mandato Tambellini, qualcosa si muove sul fronte politico cittadino


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 settembre 2019, 18:10

Niente raccolta firme della Lega a Lucca e Capannori: perché?

A Lucca nel 2017 la Lega prese poco più del 5 per cento e fu causa di sconfitta. A Capannori quest'anno ha preso nello stesso giorno oltre il 40 per cento alle europee dimezzando al 20 per le amministrative


sabato, 21 settembre 2019, 12:04

Leone e Martini: "Se Bindocci è interessato alla democrazia venga più spesso in commissione"

Piccata risposta, a firma delle consigliere Maria Teresa Leone e Chiara Martini, presidenti delle commissioni, a quanto detto dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci