Anno 7°

martedì, 10 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Le due nuove consigliere Borselli Serena e Menchetti Roberta entrano a far parte del Consiglio provinciale di Lucca

lunedì, 24 giugno 2019, 15:19

In apertura della seduta consiliare di venerdì 21 giugno, si è provveduto alla surroga dell’ex consigliere Simone Simonini che è stato sostituito dalla consigliera Borselli Serena del comune di Lucca, appartenente alla lista “Alternativa civica centrodestra” e alla surroga del consigliere Nicola Boggi che è stato sostituito dalla consigliera Menchetti Roberta, assessore presso il comune di Porcari e appartenente al partito democratico.

Il Consiglio provinciale ha provveduto altresì ad approvare i seguenti due atti tecnici di accorpamento:

-Demanio stradale provinciale n° 20 Calavorno-Campia nel comune di Borgo a Mozzano (particella 671 foglio 31 del comune di Borgo a Mozzano);

-Demanio strada provinciale n° 26 “Di Sottomonte” del comune di Lucca (particella 1140, foglio 173 del comune di Lucca).

Tali accorpamenti, effettuati ai sensi di legge, permettono di acquisire particelle del demanio stradale che entrano così a far parte del patrimonio e della complessiva rete viaria della Provincia di Lucca.

 

Durante la seduta, il presidente Luca Menesini ha informato il Consiglio provinciale delle risultanze della sentenza della Corte Costituzionale n° 129 del 16 aprile 2019 in tema di riassegnazione alle province toscane di competenze in materia di rifiuti e sugli esiti della recente sentenza riguardante le condanne per la strage di Viareggio del 29 giugno 2009. A tal proposito, il presidente Menesini ha esteso a tutti i consiglieri provinciali l’invito a partecipare al corteo commemorativo del decennale della strage previsto per il prossimo 29 giugno a Viareggio.

La seduta consiliare, convocata per le ore 8.00, si è conclusa alle ore 9.30

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 10 dicembre 2019, 08:42

Comitati Sanità: "Inaccettabile vicenda della signora inspiegabilmente privata dall'Asl dell'assistenza-ricovero"

I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi) intervengono in merito ai fatti narrati dai giornali in questi giorni e denunciati dalla figlia dell'odissea della madre in Rsa per la mancata erogazione, da parte della USL 2 Toscana Nord Ovest, del titolo sanitario


lunedì, 9 dicembre 2019, 22:35

Alan Flop Friedman, 'Questa non è 'l'Italia', questa è... Lucca

Avrebbe dovuto essere l'evento del mese, la presentazione dell'ultimo libro del giornalista americano che vive a Lucca, ma all'auditorium del Boccherini, affittato per l'occasione, c'erano solo... 32 persone


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 9 dicembre 2019, 17:40

Santini e Martinelli: "Corsia privilegiata per alloggi popolari ai Rom grazie a intesa Comune-Regione"

"Vigileremo sulle assegnazioni delle case popolari ai rom: dopo aver accantonato il primitivo progetto della casette di legno al Campo di via delle Tagliate, negli ultimi anni il progressivo svuotamento dell'area viene svolto dando loro direttamente degli alloggi"


domenica, 8 dicembre 2019, 13:53

Minniti (Lega): "Le sardine manifestano a Lucca, ma la piazza è vuota"

Il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti interviene sulla manifestazione a Lucca delle sardine che ha visto la presenza, a detta degli organizzatori, di 2 mila persone (ma da 'na sega) in Piazza San Martino


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 7 dicembre 2019, 15:01

Giovanni Sicca nominato nuovo coordinatore di FI Giovani

Nella giornata di oggi, Giovanni Sicca (21 anni, già responsabile provinciale del settore scuole) è stato nominato nuovo coordinatore di Forza Italia Giovani


venerdì, 6 dicembre 2019, 09:55

Lega: "Gazebo per stoppare il pericolosissimo MES"

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, in diverse località della nostra provincia, la Lega Lucca organizzerà dei gazebo per dare la possibilità ai cittadini di firmare una vera e propria petizione popolare per sottoscrivere un chiaro "No" al MES