Anno 7°

mercoledì, 21 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Fratelli d'Italia: "Oltre al divieto dei risciò, l'amministrazione gestisca anche il traffico di auto nel centro storico"

sabato, 15 giugno 2019, 00:04

"Condividiamo il divieto dei risciò poiché rappresentano senza dubbio un pericolo per pedoni e bambini e sicuramente un intralcio nelle strette vie del centro storico, ma parallelamente chiediamo che sia gestito quanto prima anche l'annoso problema della viabilità nel centro città, da sempre mal gestito e causa di ingorghi e quotidiani".

Commenta così Fratelli d'Italia di Lucca il divieto di transito dei risciò (cioè i velocipedi a tre o quattro ruote) sulla passeggiata delle mura e in tutto il centro storico per 60 giorni, ovvero fino al 10 agosto.

Non critichiamo il divieto in sé - prosegue la nota - che condividiamo e che, ricordiamo, era stato introdotto anche dall'attuale segretario provinciale di FdI Marco Chiari quando era assessore, quanto piuttosto il fatto che occorre intervenire quanto prima anche nella gestione del traffico in centro città. Pochi vigili presenti, traffico mal gestito (sia di auto che di camion) e poco tutelato, scarsi controlli e informazioni, insomma, siamo di fronte alla più totale anarchia degli automobilisti. E' inutile vietare i risciò quando poi viene lasciata la possibilità alle auto, ai camion, ai corrieri e così via di entrare e uscire quando vogliono, senza una regolamentazione oraria. Invito il sindaco e l'assessore di competenza di informarsi su come gestiscono le altre città questo problema: tutte prevedono una determinata restrizione oraria oltre la quale non si può accedere con le autovetture nei centri storici, che diventano isole pedonali. Siamo dell'idea che la gestione di questa importante criticità vada modificata: va bene il divieto dei velocipedi, però non si può nel contempo lasciare il centro storico nel caos più totale.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 20 agosto 2019, 16:09

SiAmoLucca e Lucca in Movimento: "Turismo, si torni a investire in promozione e ad essere presenti nelle principali fiere internazionali"

A commentare la situazione sono i gruppi consiliari di SìAmoLucca e Lucca in Movimento


martedì, 20 agosto 2019, 15:13

Quirinale, il deserto dei... barbari

Mentre Conte sale verso il Quirinale a trovare Mattarella (sic) Matteo Salvini non ci sta e risponde a critiche e accuse. Inciucio Pd-5Stelle, italiani presi per il culo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 agosto 2019, 06:30

Renzi-Cinque Stelle: le parole non sono pietre

Oggi potrebbe nascere una nuova maggioranza tra Pd e 5Stelle: eppure se ne sono detti di tutti i colori e la lingua in bocca sa tanto di... teoria Gender


martedì, 20 agosto 2019, 06:15

Il Papa nero: "Africani non partite, e intanto la Open Arms rifiuta tutto tranne l'Italia"

“Non illudete i giovani, in Europa i soldi non crescono sugli alberi. L' Europa e l' America possono essere di grande aiuto non incoraggiando i giovani ad arrivare come se in Europa trovassero il paradiso, un posto dove i soldi crescono sugli alberi, ma aiutando i paesi da dove vengono”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 agosto 2019, 17:08

Si è insediato il nuovo commissario di Fratelli d'Italia a Lucca

Dopo il primo incontro ufficiale fra Paolo Marcheschi e i due vice commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi


lunedì, 19 agosto 2019, 10:29

Maratona Gazzette: il Risiko del Governo. Martedì 20 ore 15, in diretta dal Senato la crisi minuto per minuto

Ci siamo. Il D-Day è martedì 20 alle 15, quando in Senato il presidente del Consiglio Conte farà le sue comunicazionie dopo potrebbero aprirsi scenari da fantapolitica, con un’unica regola: tutti i partiti si apprestano a salvare se stessi.